Mascherina FFP3
Mascherina FFP3
Economia e lavoro

Fials: «Nuove mascherine professionali, l'Asl ha accolto le nostre segnalazioni»

Somma e Di Liddo: «Tutelare la salute e la sicurezza negli ambienti di lavoro deve restare una priorità»

Mascherine professionali FFP3 sono state distribuite in questi giorni, secondo quanto fatto sapere dalla Fials, al persone delle unità operative degli ospedali "Vittorio Emanuele II" di Bisceglie e "Dimiccoli" di Barletta.

«Dopo il nostro duplice intervento, a seguito di pressanti sollecitazioni da parte del personale sanitario, l'Asl Bt ha prontamente accolto le segnalazioni relative alle mascherine di produzione cinese indicate come "No medical device" (ovvero dispositivo non medico) e proceduto a una fornitura di mascherine FFP3 munite di apposita certificazione» hanno spiegato Angelo Somma e Sergio Di Liddo, segretari provinciali dell'organizzazione sindacale, che avevano chiesto il ritiro immediato dei dispotivi ritenuti di dubbia efficacia e la loro sostituzione.

«Grazie anche all'attenzione e alla sensibilità mostrata della Direzione strategica aziendale dell'Asl Bt il personale sanitario potrà continuare a prestare servizio con dispositivi di protezione individuale idonei e in totale sicurezza, con adeguate protezioni, in particolar modo nelle unità operative di rianimazione, terapia intensiva, e sub intensiva nelle quali sono ricoverati pazienti che necessitano di terapia con ossigeno ad alti flussi» hanno aggiunto.

«Purtroppo i casi di positività al virus SARS-Cov2 degli operatori sanitari (alcuni dei quali sono ricoverati) destano seria preoccupazione per l'incolumità del personale. Tutelare la salute e la sicurezza negli ambienti di lavoro, in questa grave emergenza sanitaria, deve restare una priorità» hanno evidenziato, riscontrando anche «la carenze di divise omonouso in questi ultimi giorni» e invitando la Direzione generale a provvedere il prima possibile.

«Per tutelare al massimo il personale dipendente sarebbe necessario predisporre un nuovo protocollo aumentando i livelli di protezione e adoperarsi scrupolosamente per disporre di dispotivi di protezione individuale in quantità adeguate e di qualità, con riferimenti a norme tecniche considerate per la certificazione della conformità» hanno puntualizzato Somma e Di Liddo. «In questo periodo di pandemia non si deve mai dimenticare l'aspetto motivazionale e psicologico in relazione al personale addetto all'assistenza, che vive un'evidente situazione di enorme sovraccarico di lavoro e di stress».
  • Asl Bt
  • Fials Bat
  • Covid
Speciale Coronavirus

Speciale Coronavirus

Tutti gli aggiornamenti

1613 contenuti
Altri contenuti a tema
Quasi mille casi nelle ultime ore in Puglia Quasi mille casi nelle ultime ore in Puglia Salito a 3000 il numero di positivi al Covid deceduti dall'inizio dell'emergenza sul territorio regionale
115mila casi di positività in Puglia dall'inizio dell'emergenza 115mila casi di positività in Puglia dall'inizio dell'emergenza Ritmo di oltre mille nuovi contagi al giorno
Stop per un giorno alla didattica in presenza nel plesso "Ferraris" Stop per un giorno alla didattica in presenza nel plesso "Ferraris" Riscontrata la positività di un alunno
Più guariti che attualmente positivi in Puglia ma si registrano oltre 1000 nuovi casi Più guariti che attualmente positivi in Puglia ma si registrano oltre 1000 nuovi casi Scende molto lentamente il numero delle persone ricoverate negli ospedali del territorio
Cala notevolmente il numero degli attualmente positivi al Covid a Bisceglie Cala notevolmente il numero degli attualmente positivi al Covid a Bisceglie Angarano mette tutti in guardia: «Il dato resta ancora preoccupante»
Cala il numero degli attualmente positivi in Puglia Cala il numero degli attualmente positivi in Puglia 1275 i casi nelle ultime 24 ore
Promozione pugliese, i capitani: «Considerati l'ultima ruota del carro» Promozione pugliese, i capitani: «Considerati l'ultima ruota del carro» Tra i firmatari di una lettera anche Roberto Troilo del Don Uva Bisceglie
27mila dosi di vaccino Pfizer in arrivo in Puglia 27mila dosi di vaccino Pfizer in arrivo in Puglia Lopalco: «Le somministrazioni della fase 1 continuano nonostante qualche rallentamento»
© 2001-2021 BisceglieViva è un portale gestito da InnovaNews srl. Partita iva 08059640725. Testata giornalistica telematica registrata presso il Tribunale di Trani. Tutti i diritti riservati.
BisceglieViva funziona grazie ai messaggi pubblicitari che stai bloccandoPer mantenere questo sito gratuito ti chiediamo disattivare il tuo AdBlock. Grazie.