Bastione san Martino
Bastione san Martino
Cultura

Il Bastione di San Martino pronto a diventare teatro: arrivano i finanziamenti

Il consiglio dei Ministri ha disposto fondi per due milioni di euro

Un sogno sepolto nel cassetto dal 1989, esattamente da quando Pietro Casella, con Mauriio Troisi, Francesco Pomarico, Raffaele storelli, Lorenzo Baldini e Vincenzo Cosmai presentò all'allora sindaco Francesco Contò il progetto della società Valsud.
Pur sostenedo l'idea di un teatro all'aperto nel bastione di San Martino, il progetto saltò.
Inserito nel programma elettorale di Pietro Casella, candidato sindaco nel 2006, il progetto fu presentato all'ufficio tecnico comunale nel 2011. L'idea di un parcheggio nel Parco delle Beatitudini per alcuni mesi sembrò offuscare il sogno culturale, che tuttavia covava negli animi di tanti. E soprattutto negli animi di chi intendeva omaggiare con quell'idea Marco Giorgino, architetto coprogettista scomparso a soli 29 anni a carriera appena avviata.
Poi, nel 2017, la notizia dei finanziamenti, che la presidenza del consiglio dei ministri, con apposito decreto, ha comunicato al comune di Bisceglie: il progetto, classificatosi al 25° posto su 451 proposte giunte da tutta Italia, riceverà il finanziamento richiesto pari a due milioni di euro.

«Avevo promesso al mio giovane e fraterno amico Marco Giorgino che sarebbe stato realizzato. Così accadrà. Sarà il futuro sindaco ad inaugurare. Ma in questo caso personalmente devo ringraziare Francesco Spina» ha commentato Casella.

IL PROGETTO
Il "Teatro urbano all'aperto" avrà 600 posti a sedere, disporrà di area ludica per bambini, piccolo ristoro, biglietteria, e sarà in grado di ospitare festival, concerti, proiezioni, performance, saggi, e altre attività a finalizzate all'inclusione sociale e lavorativa.
Primo step per i lavori, lo svuotamento del bastione, da troppi decenni inaccessibile a causa del materiale di risulta.
Qui saranno realizzati la gradinata e il palcoscenico del teatro, in connessione con l'accesso al bastione dal varco di via Porto. Nella zona coperta saranno posizionati camerini e servizi, uffici e biglietteria.
«Dopo decine di milioni di euro recuperati per la rigenerazione del centro storico, del water front e della diga di Levante – ha dichiarato il dindaco Francesco Spina - il decreto del presidente del consiglio dei ministri completa il prezioso mosaico di opere pubbliche e culturali che stanno letteralmente trasformando la città di Bisceglie. Con il terzo teatro che sta per nascere, Bisceglie si conferma un vero e proprio polo attrattivo di carattere culturale ed artistico ed un grande centro turistico a livello regionale e nazionale.
Ringrazio il dirigente dell'ufficio tecnico comunale, architetto Giacomo Losapio e i dirigenti del comune di Bisceglie che in questi anni ci hanno consentito non solo di partecipare ad ogni bando nazionale e regionale ma addirittura di vincerli sempre tra i primi posti. All'amico Pietro il ringraziamento per aver ricordato il duro e arduo percorso amministrativo che ci ha portato a coronare uno dei sogni più belli della nostra generazione politica. Per onestà intellettuale occorre evidenziare la splendida intuizione del bando promosso dal governo nazionale e vinto con maestria dal comune di bisceglie. Ad majora alla nostra Bisceglie».
  • Porto
  • teatro
Altri contenuti a tema
"Cantare Shakespeare", quando il teatro torna al centro della comunità "Cantare Shakespeare", quando il teatro torna al centro della comunità La Bottega degli Apocrifi va a segno con uno spettacolo convincente, trascinato dalla classe di Nunzia Antonino
Groovin' High venerdì 23 agosto in concerto alla darsena del porto per Macboat Groovin' High venerdì 23 agosto in concerto alla darsena del porto per Macboat Concerto del quartetto jazz formatosi a Roma
Senso unico invertito in via Porto Senso unico invertito in via Porto Le modifiche alla segnaletica sono state effettuate nelle scorse ore senza un efficace preavviso
È morto Sergio Ragno, straordinario interprete di don Pancrazio Cucuzziello È morto Sergio Ragno, straordinario interprete di don Pancrazio Cucuzziello Protagonista della scena teatrale. Il ricordo commosso dell'amico Nicola Ambrosino
Termina il fermo pesca: in tavola ed al ristorante torna il pesce fresco Termina il fermo pesca: in tavola ed al ristorante torna il pesce fresco In Puglia il settore conta 1500 imbarcazioni, 5000 addetti e 10 impianti di acquacoltura e mitilicoltura
"Fai la differenza" in zona porto nella notte tra domenica e lunedì "Fai la differenza" in zona porto nella notte tra domenica e lunedì Spazzamento meccanizzato con soffiatore dalle 2:00 alle 6:00
Il Rotary Club presenta alle Vecchie Segherie Mastrototaro il libro "Cronache dal porto di Bisceglie" Il Rotary Club presenta alle Vecchie Segherie Mastrototaro il libro "Cronache dal porto di Bisceglie" La pubblicazione è stata curata da Luca De Ceglia e Massimo Ingravalle
Gli imprenditori ripuliscono il porto dai rifiuti: le reazioni della politica Gli imprenditori ripuliscono il porto dai rifiuti: le reazioni della politica Vittorio Fata ringrazia, il candidato sindaco Angarano esorta a una maggiore cura per l'ambiente
© 2001-2020 BisceglieViva è un portale gestito da InnovaNews srl. Partita iva 08059640725. Testata giornalistica telematica registrata presso il Tribunale di Trani. Tutti i diritti riservati.
BisceglieViva funziona grazie ai messaggi pubblicitari che stai bloccandoPer mantenere questo sito gratuito ti chiediamo disattivare il tuo AdBlock. Grazie.