Pes Bat
Pes Bat
Economia e lavoro

Next generation Eu, Pes Bat presenta un documento per lo sviluppo del territorio

L'obiettivo è avviare un dibattito con le istituzioni e i rappresentanti politici provinciali

Sono in corso di definizione le linee guida del quadro finanziario pluriennale 2021-27 e della Next generation EU da parte delle autorità nazionali (Governi e parlamenti) oltre che comunitarie. Uno dei principi cardine della politica di coesione è il ruolo attivo dei territori e delle loro istituzioni rappresentative, ragione per cui il Partenariato economico e sociale della Bat ha inteso elaborare uno studio con l'obiettivo di porre in evidenza i temi della Provincia col più basso livello di sviluppo di Puglia e tra le meno sviluppate di tutta l'Italia meridionale.

Il documento realizzato, intitolato "Next generation Bat. Le politiche di sviluppo della Bat al 2030", contiene tra le altre valutazioni un piano di lavoro e una nuova governance per il territorio da avviare tempestivamente per l'attivazione delle risorse europee e nazionali.

Il lavoro sarà presentato in conferenza stampa martedì 30 marzo, alle ore 10:30, al Future center di Barletta, in viale Marconi, 39 alla presenza dei rappresentanti del Pes Bat, composto da Cia Levante (Bari-Bat), Cisl Bari-Bat, Cisl Foggia-Bat, Cgil Bat, Cna Bat, Coldiretti Bari, Confagricoltura Bari, Confapi Bari-Bat, Confartigianato Bari-Bat, Confcommercio Bari-Bat, Confcooperative Bari-Bat, Confesercenti Bat, Confindustria Bari-Bat, Legacoop Puglia e Uil Bat.

«Lo scopo è avviare un dibattito con le istituzioni e i rappresentanti politici del territorio (presidente della Bat e Sindaci, consiglieri regionali e parlamentari) così da giungere a una piattaforma per le politiche di sviluppo del territorio per il prossimo futuro» hanno spiegato i coordinatori politici, Biagio D'Alberto e Ruggiero Di Benedetto, ed Emmanuele Daluiso, coordinatore tecnico del Pes Bat. «La funzione del Partenariato, sin dalla sua costituzione avvenuta nel luglio 2019, è portare avanti un'azione di stimolo rappresentata già dalla promozione del Cis Bat, il contratto istituzionale di sviluppo, presentato alla Presidenza del consiglio dei ministri, dove è in fase di valutazione».
  • Provincia Bat
  • Pes Bat
Altri contenuti a tema
Bisceglie miglior città della Bat per popolazione vaccinata Bisceglie miglior città della Bat per popolazione vaccinata Il 77% della fascia 12-19 anni ha ricevuto almeno la prima dose
Viadotto Santa Croce, 2.5 milioni di euro dalla Provincia per i lavori Viadotto Santa Croce, 2.5 milioni di euro dalla Provincia per i lavori Pedone: «L'amministrazione Lodispoto continua a dimostrarsi attenta alle esigenze del territorio»
Vaccinazioni, i nuovi giorni di apertura del PalaCosmai a settembre Vaccinazioni, i nuovi giorni di apertura del PalaCosmai a settembre Il 50% dei giovani della Bat ha ricevuto la prima dose
Efficientamento energetico e interventi sulla palestra, 3 milioni per l'istituto "Dell'Olio" Efficientamento energetico e interventi sulla palestra, 3 milioni per l'istituto "Dell'Olio" Con la presidenza Lodispoto le scuole biscegliesi stanno beneficiando di importanti interventi attesi da anni”
Vaccinazioni a sportello, prima dose già a 1500 giovani nella Bat Vaccinazioni a sportello, prima dose già a 1500 giovani nella Bat In Puglia quasi il 50% della fascia 12-19 anni ha effettuato la prima somministrazione
Vaccinazioni, i dati aggiornati nella Bat per fasce d'età Vaccinazioni, i dati aggiornati nella Bat per fasce d'età Oltre 350mila dosi somministrate dall'inizio della campagna
Ok dalla Provincia al regolamento per la concessione delle strutture scolastiche Ok dalla Provincia al regolamento per la concessione delle strutture scolastiche Pedone: «Promuoveremo e sosterremo la presentazione di progetti di riqualificazione delle palestre e degli spazi a uso sportivo»
Campagna vaccinale nella Bat, quasi il 60% dei cittadini ha ricevuto una dose Campagna vaccinale nella Bat, quasi il 60% dei cittadini ha ricevuto una dose Circa 315mila somministrazioni effettuate dall'inizio dell'emergenza
© 2001-2021 BisceglieViva è un portale gestito da InnovaNews srl. Partita iva 08059640725. Testata giornalistica telematica registrata presso il Tribunale di Trani. Tutti i diritti riservati.
BisceglieViva funziona grazie ai messaggi pubblicitari che stai bloccandoPer mantenere questo sito gratuito ti chiediamo disattivare il tuo AdBlock. Grazie.