Papa Francesco
Papa Francesco
Religioni

Pasquetta con Papa Francesco per 700 ragazzi dell'Arcidiocesi

Giovanissimi anche da Bisceglie parteciperanno al pellegrinaggio verso piazza San Pietro

Giungeranno a Roma, lunedì 18 aprile, da ogni angolo d'Italia con il loro carico di entusiasmo ed effervescenza. Migliaia di giovani hanno deciso di condividere un momento di ascolto e di preghiera insieme a Papa Francesco in piazza San Pietro. L'iniziativa, rivolta a tutti i ragazzi di età compresa tra i 12 e i 17 anni provenienti da parrocchie, movimenti ed associazioni, sarà un'occasione di condivisione e fratellanza, la prima per il Papa in Vaticano con i ragazzi italiani dopo il lungo stop causato dall'emergenza Covid.

«Dalla nostra Arcidiocesi è prevista una partecipazione di 700 unità, tra coloro che presenzieranno all'incontro regionale delle Diocesi pugliesi nella mattinata del 18 aprile nella Basilica di San Paolo e chi si recherà direttamente nel pomeriggio a San Pietro» ha spiegato don Claudio Maino, responsabile del Servizio diocesano per la pastorale giovanile della Diocesi di Trani-Barletta-Bisceglie.

«Ci incontreremo con i giovani pugliesi intorno alle 8 a San Paolo fuori le mura. In mattinata è prevista la celebrazione della Santa Messa presieduta dal cardinale De Donatis alla quale seguirà un momento di testimonianza con Arturo Mariani, ex calciatore. Verso le 10:30 ci si muoverà per San Pietro, dove noi pugliesi saremo in tremila. Come Ufficio diocesano siamo stati sorpresi dall'esplosione del numero di iscrizioni. All'inizio pensavamo che la concomitanza con la Pasquetta avrebbe scoraggiato molti. I ragazzi invece credo ci abbiano dato un messaggio forte e chiaro: se voi ci siete e vi impegnate per noi, noi ci siamo!» ha sottolineato il sacerdote.

L'incontro avrà il suo momento clou nel dialogo tra gli adolescenti e il Santo Padre, seguito da una veglia di preghiera con l'ascolto e la meditazione del capitolo 21 del Vangelo di Giovanni.

«Un grande evento non fa da solo la pastorale. È un'occasione, un'opportunità» ha aggiunto don Claudio Maino. «Noi educatori e compagni di viaggio di questi adolescenti abbiamo il compito di coglierla e saper attendere i frutti buoni che potrà portare. Credo che il modo migliore sia puntare sui rapporti con loro e tra loro; rapporti che, esperienze come questa, sicuramente fanno crescere e consolidare. Sentiamo nel cuore tanta gratitudine per Papa Francesco e siamo convinti che le sue parole e la sua testimonianza ci daranno ancora più gioia nell'accompagnare questi nostri ragazzi».
  • Papa Francesco
  • arcidiocesi Trani- Barletta-Bisceglie
Altri contenuti a tema
Giubileo 2025, scelto il logo di Giacomo Travisani. Un onore per il territorio dell'Arcidiocesi Giubileo 2025, scelto il logo di Giacomo Travisani. Un onore per il territorio dell'Arcidiocesi L'autore, tranese, è residente a Corato. La decisione è stata assunta da Papa Francesco
Raduno di tutte le confraternite dell’Arcidiocesi Raduno di tutte le confraternite dell’Arcidiocesi Appuntamento a Corato in piazza Cesare Battisti
Pandemia, le nuove raccomandazioni dell'Arcidiocesi Pandemia, le nuove raccomandazioni dell'Arcidiocesi Consigli e suggerimenti frutto delle comunicazioni giunte dalla Conferenza episcopale italiana
L'Arcivescovo D'Ascenzo ai maturandi: «Siete la speranza dell'umanità» L'Arcivescovo D'Ascenzo ai maturandi: «Siete la speranza dell'umanità» «Nel corso di questi siete cresciuti culturalmente, professionalmente ma anche umanamente»
Sindaco Angarano e Don Uva in udienza da Papa Francesco Sindaco Angarano e Don Uva in udienza da Papa Francesco Consegnati per l'occasione il sigillo di Bisceglie, un libro sulla città e una maglia del team
Monsignor D'Ascenzo: «Ascoltare per comunicare» Monsignor D'Ascenzo: «Ascoltare per comunicare» Lettera dell'Arcivescovo in occasione della 56ª Giornata Mondiale delle comunicazioni sociali
Veglia diocesana di preghiera per le vocazioni Veglia diocesana di preghiera per le vocazioni L'appuntamento al Seminario "don Pasquale Uva" di Bisceglie
Giovani delle parrocchie biscegliesi protagonisti della Giornata diocesana dei ministranti Giovani delle parrocchie biscegliesi protagonisti della Giornata diocesana dei ministranti Gli eventi si sono svolti tra la chiesa della Misericordia e il Seminario arcivescovile
© 2001-2022 BisceglieViva è un portale gestito da InnovaNews srl. Partita iva 08059640725. Testata giornalistica telematica registrata presso il Tribunale di Trani. Tutti i diritti riservati.
BisceglieViva funziona grazie ai messaggi pubblicitari che stai bloccandoPer mantenere questo sito gratuito ti chiediamo disattivare il tuo AdBlock. Grazie.