118 ambulanza
118 ambulanza
Attualità

Policlinico di Bari saturo, altri casi Covid in arrivo a Bisceglie

Decisione inevitabile in attesa dell'attivazione di altri posti letto nell'ospedale barese

Il presidio ospedaliero "Vittorio Emanuele II" di Bisceglie si rivela ancora una volta strategico per fronteggiare l'emergenza epidemiologica in corso. Lo dimostra la saturazione dei posti attualmente disponibili al Policlinico di Bari, la cui Direzione sanitaria ha comunicato in queste ore «la temporanea indisponibilità ad accettare ulteriori ricoveri di pazienti Covid accertati o sospetti» dovuta alla «attuale situazione di totale occupazione di posti letto dedicati alla degenza di pazienti Covid positivi» oltre che alla «totale saturazione presso l'area grigia del pronto soccorso centrale dei posti dedicati all'accettazione e osservazione di pazienti con sospetta o accertata infezione da Covid».

Decisione inevitabile, in attesa dell'attivazione di altri posti letto nell'ospedalere barese, il dirottamento delle ambulanze del 118 con a bordo persone positive o sospette a Bisceglie o in seconda battuta al "Miulli" di Acquaviva delle Fonti. Nei prossimi giorni la situazione dovrebbe migliorare con la disponibilità di altri 50 posti letto Covid nel padiglione "Balestrazzi" del Policlinico di Bari, sul totale dei 100 in più annunciati (50 sono stati già tutti occupati). Interventi analoghi di attivazione di posti letto per Covid sono previsti alla Mater Dei e nel nosocomio di Altamura.
  • Regione Puglia
  • Asl Bt
  • ospedale Bisceglie
  • Covid
Speciale Coronavirus

Speciale Coronavirus

Tutti gli aggiornamenti

1422 contenuti
Altri contenuti a tema
Galizia: «Pronti 376 mila euro di fondi governativi per Bisceglie» Galizia: «Pronti 376 mila euro di fondi governativi per Bisceglie» La parlamentare: «Risorse destinate alla spesa sociale e al trasporto scolastico»
Giovedì la prima riunione del consiglio regionale Giovedì la prima riunione del consiglio regionale Prevista l'elezione del presidente, favorita Loredana Capone
52 decessi e ricoveri stabili nelle ultime 24 ore 52 decessi e ricoveri stabili nelle ultime 24 ore Oltre 45mila casi in Puglia dall'inizio dell'emergenza
«Campagna di test rapidi come in Alto Adige», la proposta della Cgil Bat «Campagna di test rapidi come in Alto Adige», la proposta della Cgil Bat D'Alberto: «Con lo screening di massa si riuscirebbe in pochi giorni a mappare una buona fetta di territorio»
Fials Bat: «Ritardi nel reclutamento e nell'organizzazione del Dipartimento di prevenzione Asl» Fials Bat: «Ritardi nel reclutamento e nell'organizzazione del Dipartimento di prevenzione Asl» L'organizzazione sindacale solleva diverse gravi criticità
40 decessi e 53 ricoveri in più in Puglia, le terapie intensive reggono l'urto 40 decessi e 53 ricoveri in più in Puglia, le terapie intensive reggono l'urto Oltre 5000 casi positivi nella Bat dall'inizio dell'emergenza
Accordo fra Regione Puglia e medici di base per cura pazienti e tamponi rapidi Accordo fra Regione Puglia e medici di base per cura pazienti e tamponi rapidi Potranno disporre l'isolamento fiduciario domiciliare a esito positivo del test, stabilendo inizio e fine della quarantena
Speranza: «Via alla campagna di vaccinazione anti-Covid in gennaio» Speranza: «Via alla campagna di vaccinazione anti-Covid in gennaio» Le prime dosi saranno riservate alle categorie più esposte
© 2001-2020 BisceglieViva è un portale gestito da InnovaNews srl. Partita iva 08059640725. Testata giornalistica telematica registrata presso il Tribunale di Trani. Tutti i diritti riservati.
BisceglieViva funziona grazie ai messaggi pubblicitari che stai bloccandoPer mantenere questo sito gratuito ti chiediamo disattivare il tuo AdBlock. Grazie.