Qualità della vita, indagine del Sole 24 Ore
Qualità della vita, indagine del Sole 24 Ore
Attualità

Qualità della vita per giovani, Bat agli ultimi posti

I risultati delle classifiche del Sole 24 Ore, divisi per tre indici generazionali

Il Sole 24 Ore ha pubblicato nella giornata di lunedì 6 giugno le classifiche relative alla qualità della vita in tutte le 107 province italiane, divise per i tre indici generazionali. La Bat è penultima, insieme a Roma e davanti soltanto a Sud Sardegna, nella categoria dedicata ai giovani, mentre ha registrato risultati superiori nei target anziani e bambini, occupando rispettivamente la 41esima e la 69esima posizione.

Per ogni fascia sono stati selezionati 12 indicatori per evidenziare particolari aspetti che influenzano il contesto di vita: a ogni parametro sono stati poi assegnati dei punti (valore fino a un massimo di 1000); la classifica finale è il risultato della media di tutti i punteggi conseguiti.

Bambini

La provincia con la miglior qualità di vita per i bambini è Aosta (596.9). Sul podio anche Arezzo e Siena, sempre con risultati oltre i 500 punti.
La Bat ha occupato la 69esima piazza in questa classifica, con un punteggio di 364.4 (migliorando il 78esimo posto dello scorso anno). Ecco i 12 parametri selezionati per misurare alcuni aspetti che condizionano la vita della classe 0-10 anni:
  • Tasso di fecondità - valore 1.3 (28esima posizione con 454.5 punti)
  • Pediatri - valore 204.1 (61esima posizione con 1.9 punti)
  • Asili nido, posti autorizzati - valore 161.9 (82esima posizione con 14.5 punti)
  • Scuole con la mensa - valore 508.5 (37esima posizione con 38.5 punti)
  • Spazio abitativo - valore 59.6 (105esima posizione con 53.3 punti)
  • Studenti per classe - valore 277.7 (80esima posizione con 20.2 punti)
  • Scuole accessibili - valore 416.3 (41esima posizione con 36.7 punti)
  • Scuole con la palestra - valore 875.5 (3ª posizione con 62.5 punti)
  • Giardini scolastici - valore 118.5 (97esima posizione con 3.6 punti)
  • Verde attrezzato - valore 14.4 (95esima posizione con 4.7 punti)
  • Indice sport e bambini - valore 359 (41esima posizione con 1 punto)
  • Delitti denunciati a danno di minori - valore 923.3 (17esima posizione con 0.7 punti)

Giovani

Secondo i dati raccolti, è Piacenza il territorio nel quale vive meglio la popolazione tra i 18 e i 35 anni, davanti a Ferrara e Ravenna.
Totalizzando appena 373.9 punti totali, la provincia di Barletta-Andria-Trani risulta essere penultima in graduatoria (confermando il posto del 2021). I 12 indicatori presi in considerazione e il relativo punteggio:
  • Laureati - valore 177.1 (96esimo posto con 18.8 punti)
  • Disoccupazione giovanile - valore 536 (79esimo posto con 22.3 punti)
  • Saldo migratorio totale - valore 415 (95esimo posto con -2.0 punti)
  • Imprenditorialità giovanile - valore 588.1 (19esimo posto con 0.1 punti)
  • Canoni di locazione - valore 643.2 (90esimo posto con 30.3 punti)
  • Gap affitti tra centro e periferia - valore 642.9 (87esimo posto con 210 punti)
  • Quoziente di nunzialità - valore 764.7 (6° posto con 4.6 punti)
  • Età media al parto - valore 307.7 (70esimo posto con 32.5 punti)
  • Aree sportive - valore 80.6 (69esimo posto con 4.1 punti)
  • Bar e discoteche - valore 76.9 (103esimo posto con 105.3 punti)
  • Imprese che fanno ecommerce - valore 0 (ultimo posto con 0.1 punti)
  • Amministratori comunali con meno di 40 anni - valore 255.2 (103esimo posto con 20.4 punti)

Anziani

Per quanto riguarda invece la classe degli anziani (over 65), Cagliari ha conquistato la vetta della graduatoria con 590.3 punti, staccando Bolzano e Trento.
La Bat si è classificata al 41esimo posto con un punteggio di 419.7 (un buonissimo miglioramento rispetto alla 77esima posizione dello scorso anno). Ecco quanto ha raccolto la sesta provincia pugliese nei 12 criteri stabiliti per stilare la graduatoria:
  • Speranza di vita a 65 anni - valore 366.7 (88esima piazza con 19.8 punti)
  • Indici di dipendenza degli anziani - valore 855.1 (4ª piazza con 31.3 punti)
  • Medici specialisti - valore 70.7 (95esima piazza con 21.4 punti)
  • Biblioteche - valore 43.2 (105esima piazza con 2 punti)
  • Orti urbani - valore 19.7 (74esima piazza con 0.1 punti)
  • Inquinamento acustico: esposti presentati - valore 986.7 (26esima piazza con 2.5 punti)
  • Trasporto disabili e anziani - valore 145.8 (33esima piazza con 5.3 punti)
  • Assistenza domiciliare - valore 311 (15esima piazza con 44.9 punti)
  • Infermieri - valore 481.9 (78esima piazza con 712.5 punti)
  • Geriatri - valore 198.4 (79esima piazza con 2 punti)
  • Consumo di farmaci per malattie croniche - valore 584.2 (14esima piazza con 173.1 punti)
  • Consumo di farmaci per depressione - valore 973.2 (2ª piazza con 11.9 punti)

Sul sito web di Lab24 è possibile consultare i risultati completi.

  • Provincia Bat
  • Giovani
  • anziani
  • Bambini
  • Il sole 24 ore
Altri contenuti a tema
"Settimana nazionale di Protezione Civile", incontro per definire le iniziative sul territorio "Settimana nazionale di Protezione Civile", incontro per definire le iniziative sul territorio Anche i Comuni e la provincia Bat hanno preso parte alla riunione
Mafie nella Bat, il procuratore Nitti: «Clan aperturisti e tolleranti» Mafie nella Bat, il procuratore Nitti: «Clan aperturisti e tolleranti» «Non c'è controllo esclusivo del territorio»
Arpal, 380 lavoratori ricercati dalle imprese nella Bat Arpal, 380 lavoratori ricercati dalle imprese nella Bat Registrati 127 annunci attivi nell'ultimo report
Campagna vaccinale, i dati aggiornati nella Bat Campagna vaccinale, i dati aggiornati nella Bat Circa 10 mila persone hanno effettuato la quarta dose
4 «Barletta unico capoluogo Bat», si torna a discutere su un ricorso che pende al Consiglio di Stato «Barletta unico capoluogo Bat», si torna a discutere su un ricorso che pende al Consiglio di Stato L'obiettivo del comitato promotore è la cancellazione dello status di capoluogo assegnato ad Andria e Trani
Vaiolo delle scimmie, primo caso nella Bat: è ricoverato a Bisceglie Vaiolo delle scimmie, primo caso nella Bat: è ricoverato a Bisceglie Il giovane ha accusato alcuni sintomi dopo un viaggio in Marocco
Scuola, docenti precari e presidi part-time: Uil lancia l'allarme Scuola, docenti precari e presidi part-time: Uil lancia l'allarme «Com'è possibile affrontare con serenità il nuovo anno?»
"Il borgo delle meraviglie" promuove un altro laboratorio per bambini "Il borgo delle meraviglie" promuove un altro laboratorio per bambini Appuntamento fissato nella giornata di sabato
© 2001-2022 BisceglieViva è un portale gestito da InnovaNews srl. Partita iva 08059640725. Testata giornalistica telematica registrata presso il Tribunale di Trani. Tutti i diritti riservati.
BisceglieViva funziona grazie ai messaggi pubblicitari che stai bloccandoPer mantenere questo sito gratuito ti chiediamo disattivare il tuo AdBlock. Grazie.