Giorgio Colangeli
Giorgio Colangeli
Spettacoli

Scena 84 si chiude con lo spettacolo di Giorgio Colangeli

Il grande attore - protagonista di "Braccialetti rossi" e "Tutto può succedere" - porterà in scena "E quindi uscimmo a riveder le stelle»

Il regista biscegliese Tonio Logoluso, direttore della rassegna nazionale di teatro, musica e danza "Scena 84", ha scelto uno dei più grandi attori italiani per la chiusura della sesta, apprezzatissima edizione.

Domenica 24 marzo (inizio ore 18:00), sul palco del teatro don Luigi Sturzo di via pozzo marrone, spazio all'omaggio a Dante di Giorgio Colangeli, vincitore di un Nastro d'argento e di un David di Donatello, straordinario protagonista di due fiction Rai di grande successo, "Braccialetti rossi" e "Tutto può succedere". Il 69enne attore romano sarà accompagnato alla chitarra da Tommaso Cuneo e condurrà il pubblico nel magico mondo della Divina Commedia con lo spettacolo "E quindi uscimmo a riveder le stelle", dimostrando che i versi di Dante si fanno capire da sé, senza parafrasi. La "Commedia" è tutta bella e stupefacente, straordinaria costruzione di un mondo fisico e morale, coerente e credibile. E Dante non appare come un genio incomprensibile, remoto, come un pedante istitutore, tutt'altro.

In una rassegna quest'anno dedicata al viaggio, la Divina Commedia rappresenta il viaggio per eccellenza, e Dante Alighieri è un padre, una madre, un fratello. Non a caso è l'unico nostro poeta che chiamiamo per nome, come un amico, un compagno di vita, spesso pieno di sdegno ma anche sorridente, tenero, impaurito, deluso, euforico, disorientato e sempre pieno di speranza nell'uomo.

L'ultimo verso dell'Inferno dà quindi il titolo allo spettacolo che presenta i primi sei canti del Purgatorio recitati da Colangeli. "E quindi uscimmo a riveder le stelle" è anche un omaggio ideale alle giornate mondiali della poesia (21 marzo) e del teatro (27 marzo), che ricorrono a cavallo dell'evento a Bisceglie. Per informazioni e prenotazione biglietti è possibile rivolgersi al 345 6394314. Il Teatro Don Sturzo, climatizzato e dotato di ampio parcheggio, si trova in via pozzo marrone 86, adiacente alla scuola media "Battisti-Ferraris".
  • teatro don sturzo
  • Tonio Logoluso
  • scena 84
Altri contenuti a tema
Omaggio a Giorgio Gaber per il quarto appuntamento di "Scena 84" Omaggio a Giorgio Gaber per il quarto appuntamento di "Scena 84" Il concerto del trio "Polli di allevamento" di Roma al teatro "don Sturzo"
Comicità al "don Sturzo" con la Compagnia Teatri associati di Napoli Comicità al "don Sturzo" con la Compagnia Teatri associati di Napoli Lo spettacolo "Usciti pazzi" per il terzo appuntamento di Scena 84
Parte la rassegna "Scena 84" al teatro don Sturzo Parte la rassegna "Scena 84" al teatro don Sturzo La kermesse sarà aperta dallo spettacolo di Giovanni Cacioppo
Weekend pieno di soddisfazioni per la Compagnia dei Teatranti Weekend pieno di soddisfazioni per la Compagnia dei Teatranti Lella Mastrapasqua premiata a Mola di Bari. Lo spettacolo di Tonio Logoluso ed Enzo Ciani riconosciuti in Calabria
La Compagnia dei Teatranti chiude la stagione dei laboratori La Compagnia dei Teatranti chiude la stagione dei laboratori Nel weekend in scena gli attori baby e junior
I gruppi del laboratorio teatrale di CompagniAurea in scena al don Sturzo I gruppi del laboratorio teatrale di CompagniAurea in scena al don Sturzo Rappresenteranno "Sogno di una notte di mezza estate"
In scena i piccoli allievi del teatro don Sturzo In scena i piccoli allievi del teatro don Sturzo "Fate, streghe, folletti" è lo spettacolo conclusivo del laboratorio per bambini
Gran finale per la quinta edizione di Children 84 Gran finale per la quinta edizione di Children 84 "Il fantasma di Canterville" domenica al teatro don Sturzo
© 2001-2019 BisceglieViva è un portale gestito da InnovaNews srl. Partita iva 08059640725. Testata giornalistica telematica registrata presso il Tribunale di Trani. Tutti i diritti riservati.
BisceglieViva funziona grazie ai messaggi pubblicitari che stai bloccandoPer mantenere questo sito gratuito ti chiediamo disattivare il tuo AdBlock. Grazie.