Sit in degli operatori ambientali davanti alla Prefettura di Barletta
Sit in degli operatori ambientali davanti alla Prefettura di Barletta
Attualità

Sciopero degli operatori ambientali, adesione massiccia a Bisceglie

La partecipazione ha sfiorato il 100%. Una delegazione di lavoratori ha tenuto sit in davanti alla Prefettura

Ha sfiorato il 100% di adesioni, in base ai dati diffusi dalle organizzazioni sindacali, lo sciopero dei lavoratori dell'igiene pubblica sul territorio di Bisceglie. Percentuali analoghe si sono registrate tra i lavori in servizio a Barletta, Margherita di Savoia, Trinitapoli e San Ferdinando mentre ad Andria si attestano intorno al 90% e a Trani sul 70%.

L'agitazione, proclamata su tutta la Bat, è stata promossa dalle sigle Fp Cgil, Fit Cisl, Uiltrasporti e Fiadel. Lunedì mattinata, davanti alla Prefettura di Barletta, gli operatori si sono riuniti per un sit in.

«Sono ben 27 i mesi di mancato rinnovo del contratto malgrado gli operatori dell'igiene urbana, in tutti i comuni della provincia, abbiano garantito l'espletamento del servizio, elemento essenziale di sicurezza per tutte le comunità della Bat specie durante la pandemia» hanno rimarcato i referenti della sigle sindacali.

«Abbiamo provato tenacemente a sviluppare i temi della piattaforma e i bisogni dei lavoratori per sottoscrivere un rinnovo contrattuale di prospettiva, più coerente con l'indispensabile sviluppo industriale delle aziende ma soprattutto come strumento rinnovato nelle regole e nelle tutele per lavoratrici e lavoratori. Le associazioni datoriali, sia pubbliche che private, hanno mantenuto atteggiamenti spesso ondivaghi e pregiudiziali utili solo all'abbattimento dei costi» è quanto osservato da Fp Cgil, Fit Cisl, Uiltrasporti e Fiadel.

Lo sciopero generale è stato indetto per l'intera giornata di lunedì 8 novembre e tutti i turni di lavoro.
  • servizio igiene urbana
  • servizio igiene Bisceglie
  • raccolta rifiuti Bisceglie
Altri contenuti a tema
Conferimenti errati di rifiuti, ancora controlli e sanzioni Conferimenti errati di rifiuti, ancora controlli e sanzioni Secondo Green link la metà del quantitativo indifferenziato potrebbe essere riciclato
Green link illustra le novità sul servizio di igiene urbana Green link illustra le novità sul servizio di igiene urbana Gli obiettivi dell'azienda: «Pronti a garantire l'efficienza dei nostri servizi e a offrire soluzioni innovative per rafforzare la gestione ambientale»
Ritrovate le chiavi dei mezzi per la raccolta dei rifiuti Ritrovate le chiavi dei mezzi per la raccolta dei rifiuti Green link insiste: «Il responsabile dovrà rispondere di furto e interruzione di pubblico servizio»
«Mi auguro si faccia piena luce sull'accaduto» «Mi auguro si faccia piena luce sull'accaduto» Il commento dell'assessore Naglieri al furto delle chiavi dei mezzi per la raccolta dei rifiuti
Rubate le chiavi dei mezzi, stop alla raccolta dei rifiuti Rubate le chiavi dei mezzi, stop alla raccolta dei rifiuti L'episodio poco prima della mezzanotte proprio in occasione del passaggio di consegne tra Energetikambiente e Green link
Abbandono di rifiuti in via Abate Bruni, multati due individui Abbandono di rifiuti in via Abate Bruni, multati due individui Angarano: «120 sanzioni nel 2021, più di trenta da settembre in poi»
«Le proroghe infinite dell'appalto per l'igiene urbana fanno lievitare la Tari» «Le proroghe infinite dell'appalto per l'igiene urbana fanno lievitare la Tari» Spina: «Alcuni debiti fuori bilancio sono sistematicamente occultati»
Sciopero del comparto di igiene ambientale Sciopero del comparto di igiene ambientale Possibili disagi lunedì 13 dicembre
© 2001-2022 BisceglieViva è un portale gestito da InnovaNews srl. Partita iva 08059640725. Testata giornalistica telematica registrata presso il Tribunale di Trani. Tutti i diritti riservati.
BisceglieViva funziona grazie ai messaggi pubblicitari che stai bloccandoPer mantenere questo sito gratuito ti chiediamo disattivare il tuo AdBlock. Grazie.