Immagine tratta dallo spettacolo Lo spazio delle relazioni
Immagine tratta dallo spettacolo Lo spazio delle relazioni
Cultura

Sonenalé tra le realtà sostenute dall'Unione buddhista italiana

Tredici associazioni culturali pugliesi tra le beneficiarie di un fondo speciale complessivo di oltre un milione di euro

Un fondo speciale di un milione e 125 mila euro. Lo ha stanziato l'Ubi - unione buddhista italiana - con l'obiettivo di dare sostegno alla cultura dei territori.

Tredici le associazioni culturali con sede in Puglia ammesse al beneficio. Tra queste, anche la Compagnia Sonenalé, diretta dal coreografo e danzatore Riccardo Fusiello e dal regista e performer Agostino Riola. Sonenalè, fondata a Milano nel 2012 e trasferitasi a Bisceglie nel 2015, ha ottenuto nel tempo prestigiosi riconoscimenti e prestato collaborazioni di rilievo in Italia e in Europa.

L'elenco delle destinatarie di parte dello stanziamento comprende l'associazione musicale Bel Canto, Armamaxa e il Teatro dei Limoni di Foggia, Social Lab di Grottaglie (Taranto), Nauna Cantieri Musicali di San Cesario di Lecce, Areté Ensemble di Giovinazzo, Kuziba di Ruvo di Puglia, Alphatztl Compagnia d'arte dinamica di Brindisi, l'associazione Teatro Inguani di Altamura, l'Accademia mediterranea dell'attore di Lecce, Il cielo di carta di Trani e l'associazione Madimù di Bari.

Con questa iniziativa che coinvolge tutte le regioni italiane, l'Ubi vuole offrire il proprio contributo a un settore nevralgico della società, tra i più fortemente danneggiati dall'emergenza Coronavirus, e sostenere quelle realtà che svolgono un'opera preziosa e insostituibile di testimonianza e conservazione della cultura locale. «La nostra scelta ha l'obiettivo valorizzare quelle associazioni che rappresentano una risposta al degrado civile e culturale, oltre che economico e sociale, in cui versano alcune aree del nostro Paese, e che sono state spesso l'ultimo baluardo di solidarietà di fronte alla grande sofferenza della popolazione causata dalla pandemia» hanno spiegato dall'Unione buddhista italiana.
  • Sonenalè
Altri contenuti a tema
"Sonenalé" apre a Bisceglie uno spazio di ricerca artistica "Sonenalé" apre a Bisceglie uno spazio di ricerca artistica La compagnia festeggia nel 2022 i 10 anni di attività
"Sirene", via alla seconda edizione del festival: il programma completo "Sirene", via alla seconda edizione del festival: il programma completo Dagli spettacoli alle masterclass: la compagnia Sonenalé presenta tutti gli appuntamenti
Call per lo spettacolo "Lo spazio delle relazioni" di Sonenalé Call per lo spettacolo "Lo spazio delle relazioni" di Sonenalé La compagnia è alla ricerca di 10 persone, che saranno i protagonisti della performance in programma l'8 settembre
Una Masterclass con Alessio Romano nel programma del festival "Sirene" Una Masterclass con Alessio Romano nel programma del festival "Sirene" Pecorso formativo all'interno della rassegna promossa dalla Compagnia Sonenalé. Le modalità di partecipazione
Indovina chi viene a (s)cena, Sonenalé presenta "Sospiri" Indovina chi viene a (s)cena, Sonenalé presenta "Sospiri" Domenica lo spettacolo ideato e realizzato per l'occasione da Riccardo Fusiello e Agostino Riola
"Lasciti", il percorso di Sonenalé prosegue nonostante la pandemia "Lasciti", il percorso di Sonenalé prosegue nonostante la pandemia Venerdì la presentazione on line dell'iniziativa intrapresa dalla compagnia con sede a Bisceglie
Sonenalé porta in scena "Lasciti" in prima assoluta a Bari Sonenalé porta in scena "Lasciti" in prima assoluta a Bari Sul palco il biscegliese Riccardo Fusiello, che ha curato la coreografia e regìa insieme ad Agostino Riola
Sonenalè lancia l'iniziativa "Voglio vederti danzare a casa" Sonenalè lancia l'iniziativa "Voglio vederti danzare a casa" Un momento di ballo che aiuta a sentirsi più liberi
© 2001-2022 BisceglieViva è un portale gestito da InnovaNews srl. Partita iva 08059640725. Testata giornalistica telematica registrata presso il Tribunale di Trani. Tutti i diritti riservati.
BisceglieViva funziona grazie ai messaggi pubblicitari che stai bloccandoPer mantenere questo sito gratuito ti chiediamo disattivare il tuo AdBlock. Grazie.