Truffe on line
Truffe on line
Cronaca

Truffe on line ai tempi del Coronavirus

Malintenzionati sfruttano la situazione per mettere a segno raggiri tramite il phishing via mail o whatsapp

Il ricorso, sempre più diffuso, alle piattaforme on line e alle app per la gestione dei conti correnti, in questa fase di emergenza sanitaria che ha costretto il governo ad assumere provvedimenti restrittivi, è parso purtroppo terreno fertile per i malintenzionati, consapevoli che un numero enorme di utenti, in alcuni casi alle prime armi, avrebbe fatto accesso ai pannelli di controllo "virtuali" per verificare la propria situazione finanziaria.

I raggiri e le truffe, ai tempi del Coronavirus, passano soprattutto on line. È successo anche a un cittadino biscegliese, destinatario del messaggio su whatsapp pubblicato come immagine di copertina dell'articolo - naturalmente depurato da qualsiasi riferimento circostanziato - e indotto a collegarsi a un indirizzo molto simile a quello della banca di riferimento e inserire il codice di sblocco del suo conto. Motivo della richiesta, una presunta operazione contabile che purtroppo si rivela essere un prelievo fraudolento effettuato dai truffatori per prosciugare l'estratto conto delle loro vittime. La modalità è "semplice": i delinquenti sfruttano le informazioni e le credenziali inserite dall'ignaro utente sulla piattaforma che crede della propria banca per utilizzarle quasi simultaneamente a loro favore, sottraendo cospicue somme di denaro.

È necessario prestare particolare attenzione e cautela, specie in questo periodo, verificando di effettuare accessi esclusivamente ai pannelli di controllo degli istituti di credito, controllando con accuratezza tutti i messaggi ricevuti via mail (specie se da mittenti sconosciuti o di dubbia credibilità) e tramite whatsapp.
  • truffa
  • Covid
Speciale Coronavirus

Speciale Coronavirus

Tutti gli aggiornamenti

2442 contenuti
Altri contenuti a tema
13 positivi al Covid deceduti nelle ultime ore in Puglia 13 positivi al Covid deceduti nelle ultime ore in Puglia 796 contagiati costretti alle cure ospedaliere
«No all'hub nella nostra palestra», sit-in dei liceali «No all'hub nella nostra palestra», sit-in dei liceali Oltre 500 studenti sarebbero pronti a scioperare venerdì per protesta contro la decisione
Covid in Puglia, attualmente positivi in crescita Covid in Puglia, attualmente positivi in crescita Oltre 8 mila casi e 4202 negativizzati registrati nelle ultime ore
Sospesi 17 medici nella Bat, non erano in regola con l'obbligo vaccinale Sospesi 17 medici nella Bat, non erano in regola con l'obbligo vaccinale I controlli, affidati dalle normative all'Ordine professionale, hanno dato un riscontro inferiore all'1% del totale degli iscritti
Quasi un bambino su due nella Bat è vaccinato contro il Covid Quasi un bambino su due nella Bat è vaccinato contro il Covid Il 91% degli over 12 ha ricevuto almeno una dose
Covid, Emiliano: «È ora di conviverci. Basta coi colori delle Regioni» Covid, Emiliano: «È ora di conviverci. Basta coi colori delle Regioni» Le parole del governatore della Puglia
Covid in Puglia, positivi ricoverati in calo nelle ultime ore Covid in Puglia, positivi ricoverati in calo nelle ultime ore Scendono a 61 i posti attualmente occupati nelle terapie intensive. Altri 15 decessi registrati
«Un grazie al personale degli ospedali di Bisceglie e Andria» «Un grazie al personale degli ospedali di Bisceglie e Andria» La testimonianza di Franco Sansonna, ex consigliere comunale andriese. Un invito alla massima fiducia nei confronti della sanità del territorio
© 2001-2022 BisceglieViva è un portale gestito da InnovaNews srl. Partita iva 08059640725. Testata giornalistica telematica registrata presso il Tribunale di Trani. Tutti i diritti riservati.
BisceglieViva funziona grazie ai messaggi pubblicitari che stai bloccandoPer mantenere questo sito gratuito ti chiediamo disattivare il tuo AdBlock. Grazie.