U Calanne rie
U Calanne rie
Cultura

"U Calannèrie de Vescègghie 2024" giunge alla settima edizione

Il curatore del Calannèrie Nicola Gallo racconta le finalità e le novità

U Calannèrie de Vescègghie 2024 giunge alla settima edizione.

Il curatore del Calannèrie Nicola Gallo racconta le finalità: «Senza modificare le finalità essenziali degli anni scorsi, in primis si vuole rendere un servizio alla comunità biscegliese per quanto riguarda il nostro dialetto affinché se ne conoscano le regole fondamentali per una sua corretta lettura e scrittura, come verificato nei riscontri delle giovani generazioni in quelle scuole dove l'associazione culturale "La Canigghie de Vescègghie" è presente. Oltre alla "bellezza" del nostro dialetto, un risvegliato interessamento si sta ottenendo nei confronti delle "bellezze" della nostra Città. La seconda finalità, quindi, è la diffusione della conoscenza di quelle "grandi bellezze" di quei siti storici, artistici, culturali e naturalistici che puntualmente presentiamo da qualche anno nelle pagine centrali di ogni mese a cura di Marianna Preziosa. Infine, ma non ultimo, la finalità solidale. Infatti, con la partecipazione degli ospiti della Coop. Uno Tra Noi, questa realizza un duplice obiettivo: l'inclusione socio-educativa dei diversamente abili nella preparazione del Calannèrie e l'acquisto di oggettistica utile alla loro formazione con i proventi ricavati dalla diffusione del Calannèrie 2024».

Le novità.
Oltre ai nuovi testi delle varie rubriche nella ormai consueta impostazione, la piacevole novità del Calannèrie 2024 consiste:
1- Nella pubblicazione di poesie scritte dagli alunni delle scuole medie di Bisceglie, interessanti nei contenuti e valide nell'espressione corretta della lingua dialettale biscegliese.
2- Nella nuova rubrica dei "Mestieri di una volta" alla cui realizzazione grafico-pittorica hanno lavorato operatori e ospiti della Coop. Uno Tra Noi.
3- Novità assoluta è la presenza del quadratino QR code che inquadrato e scannerizzato riporta la dizione corretta delle voci dialettali contenute in alcune rubriche di ogni mese del Calannèrie 2024.

Nicola Gallo prosegue: «U Calannèrie de Vescègghie 2024 non è il solito calendario. Per mezzo del dialetto, della delicatezza dei versi e della saggezza dei proverbi dialettali, giorno dopo giorno, il ricco patrimonio artistico, storico, archeologico, paesaggistico, culturale, "re bellèzze ca tenéme a Vescègghie", prende forma e sostanza e viene mostrato a tutti».

U Calannèrie 2024, previo contributo libero destinato alla Cooperativa Sociale "Uno tra noi", è reperibile presso alcune edicole disponibili alla diffusione e presso le sedi dei sostenitori qui elencati:
"U Chiazzéire" Vito Antonino (antesignano e propulsore del Calannèrie): Via M. Panunzio, 44- tel. 3476340726
Osteria del Seminario: C.so Umberto, 165 - tel. 080 3991519
Marchese La Stampa di Classe: Via A. de Gasperi, 92- tel. 8659159
Farmacia Narciso: Via della Repubblica, 2 - tel. 080 3957700
Bartolo Gallo, Geometra- Via Carlo De Trizio, 28 – tel. Studio 080 2373020
Pedone Ferramenta: S.S. 770+580 tel.0803991660 - www.pedone.it
Magazzini del Popolo: C.so Umberto 197 – tel.080 39242
Agriturismo Posta Santa Croce: Via S. Andrea/SP85 - Strada S. Croce II Trav. S. Croce – tel. 3293570006
Pasticceria Acquafredda: Via Cesare Fracanzano, 35 (Zona 167) – tel. 080 9143324
Ventura Giacinto - Parrucchiere per uomo: Via M. Panunzio, 34 – tel. 3937698529
Si Elettronica: Via Napoli, 22- tel. 080 2371186
Tcnometal: Via delle Ricamatrici, 5 – tel. 3475626069
  • la canigghie
  • Uno tra noi
Altri contenuti a tema
Sunset Soundtracks, concerto con raccolta fondi a favore della Cooperativa “Uno tra Noi” Sunset Soundtracks, concerto con raccolta fondi a favore della Cooperativa “Uno tra Noi” L'evento si terrà venerdì 7 giugno alle 19
“San G. Bosco” e “Uno Tra Noi” per il progetto "Apri le ali alla diversità” “San G. Bosco” e “Uno Tra Noi” per il progetto "Apri le ali alla diversità” L'iniziativa è stata finalizzata a concepire una scuola aperta e inclusiva
Consegnato a Villa Giulia il ricavato della vendita dei calendari dialettali Consegnato a Villa Giulia il ricavato della vendita dei calendari dialettali L'iniziativa della cooperativa Uno Tra Noi per sostenere il centro diurno
La cooperativa Uno Tra Noi ospite del Comune di Bisceglie La cooperativa Uno Tra Noi ospite del Comune di Bisceglie Un nutrito gruppo di utenti del centro diurno ha visitato Palazzo San Domenico
Giornata del Dialetto, le iniziative a Bisceglie Giornata del Dialetto, le iniziative a Bisceglie Gli appuntamenti annunciati dall'Associazione La Canigghie de Vescegghie
Calannèrie de Vescègghie, il ricavato per Villa Giulia Calannèrie de Vescègghie, il ricavato per Villa Giulia Nuova presentazione del calendario biscegliese lunedì 18 dicembre
“Natale Tra Noi”, persone con disabilità al lavoro negli esercizi commerciali di Bisceglie “Natale Tra Noi”, persone con disabilità al lavoro negli esercizi commerciali di Bisceglie Presentata l’iniziativa della Cooperativa Uno tra noi patrocinata dal Comune di Bisceglie in collaborazione con Confcommercio
Natale tra noi, inclusione socio-lavorativa di persone con disabilità Natale tra noi, inclusione socio-lavorativa di persone con disabilità Il 1° dicembre la presentazione del progetto promosso dalla cooperativa "Uno tra noi"
© 2001-2024 BisceglieViva è un portale gestito da InnovaNews srl. Partita iva 08059640725. Testata giornalistica telematica registrata presso il Tribunale di Trani. Tutti i diritti riservati.
BisceglieViva funziona grazie ai messaggi pubblicitari che stai bloccandoPer mantenere questo sito gratuito ti chiediamo disattivare il tuo AdBlock. Grazie.