Gazebo in legno posizionato su uno spartitraffico in zona Salsello
Gazebo in legno posizionato su uno spartitraffico in zona Salsello
Politica

Un gazebo sullo spartitraffico, l'ironia di Spina: «Brillante idea della Svolta!»

L'ex Sindaco: «Se non lo vedessimo coi nostri occhi non ci crederemmo»

Elezioni Regionali 2020
Non è passata certo inosservata - e del resto sarebbe stato molto difficile - la collocazione di un gazebo in legno sullo spartitraffico che contribuisce a disciplinare la circolazione veicolare all'altezza dell'intersezione tra via Vito Siciliani e via Carrara Salsello, sulla litoranea di Ponente.

L'ex Sindaco Francesco Spina è intervenuto per stigmatizzare l'accaduto: «Brillante idea della Svolta. Abbandonata l'idea di regolare la viabilità con con le rotatorie che abbellivano la città e rendevano più sicura e fluida la circolazione, si propone una nuova idea per rendere la circolazione stradale più sicura: l'edificazione sugli spartitraffici. Un'idea forte, già conosciuta nel lontano passato della città, di ottimizzare gli spazi edificabili utilizzando lame, spiagge e ora anche gli spartitraffici. Se non lo vedessimo con i nostri occhi non ci crederemmo» ha commentato il consigliere comunale di opposizione.

«L'ostentazione dell'illegalità e della consociazione di chi dovrebbe esercitare le attività di controllo e repressione è uno dei caratteri più marcati dei "muri di gomma"» ha osservato. «E la Svolta ne vuole essere, forse, un modello da lasciare alla storia della città in modo indelebile!» ha concluso Spina.

Sembra inevitabile, allo stato delle cose, un intervento chiarificatore da parte dell'amministrazione comunale rispetto alle dinamiche e alle ragioni dell'assegnazione di quel posteggio - senza dubbio inusuale, al netto di qualsiasi considerazione a proposito dei potenziali pericoli per la circolazione stradale - ai titolari dell'attività commerciale richiedente. Non sono pochi coloro che hanno immediatamente pensato alla solerzia con cui, lo scorso mese di agosto (link all'articolo), fu intimato all'imprenditore Giuseppe Di Luzio di rimuovere la simpatica installazione su una rotatoria peraltro realizzata a sue spese (link).
  • Francesco Spina
  • lungomare Bisceglie
  • Salsello
  • litoranea di Ponente
Altri contenuti a tema
«Sindaco titolare del diritto sportivo: lo prevedono le norme» «Sindaco titolare del diritto sportivo: lo prevedono le norme» Nota di Francesco Spina sulla situazione del Bisceglie calcio
Spina: «Scaduto il termine per approvare il consuntivo 2019» Spina: «Scaduto il termine per approvare il consuntivo 2019» L'ex Sindaco attacca l'amministrazione e punzecchia anche il ministro Boccia
Case popolari, interrogazione consiliare di Francesco Spina Case popolari, interrogazione consiliare di Francesco Spina «Spero non si desideri invertire le scelte della mia amministrazione riguardo le assegnazioni»
Chiamiamola 164 Chiamiamola 164 Riflessione di un cittadino biscegliese sulla situazione delle due litoranee
Playout, Spina fa gli auguri al Bisceglie Playout, Spina fa gli auguri al Bisceglie L'ex Sindaco: «Vuoto istituzionale lasciato dal Comune su un evento sportivo di rilievo»
Lo sconcerto di Spina: «Siamo a luglio e non esiste una bozza di bilancio» Lo sconcerto di Spina: «Siamo a luglio e non esiste una bozza di bilancio» L'ex Sindaco è convinto che la situazione dei conti del Comune sia prossima al dissesto
Spina: «Quattro debiti fuori bilancio per somme dovute a me» Spina: «Quattro debiti fuori bilancio per somme dovute a me» L'ex Sindaco: «L'amministrazione la smetta di utilizzare le istituzioni come arma contro i cittadini»
Consiglio comunale, Spina non risparmia neppure i dirigenti Consiglio comunale, Spina non risparmia neppure i dirigenti «La notte più buia della storia amministrativa biscegliese»
© 2001-2020 BisceglieViva è un portale gestito da InnovaNews srl. Partita iva 08059640725. Testata giornalistica telematica registrata presso il Tribunale di Trani. Tutti i diritti riservati.
BisceglieViva funziona grazie ai messaggi pubblicitari che stai bloccandoPer mantenere questo sito gratuito ti chiediamo disattivare il tuo AdBlock. Grazie.