Fake news
Fake news
Cronaca

Una fake news allunga la vita

Il caso della falsa notizia della morte di un noto assicuratore e ristoratore biscegliese

Le voci si sono diffuse nel primo pomeriggio di lunedì 30 marzo fino a raggiungere un numero sempre più elevato di cittadini biscegliesi e non solo. Come se non bastasse, a un certo punto, la "presunta vedova" ha cominciato a ricevere i primi messaggi di cordoglio da parte di amici, parenti e conoscenti letteralmente sconvolti per quanto appreso.

Nel giro di pochi minuti il diretto interessato si è visto costretto a smentire, con un post sui social, la notizia, naturalmente destituita di ogni fondamento, della sua morte.

Accade a Bisceglie, in piena emergenza Coronavirus, che qualche idiota abbia messo in circolazione la più squallida delle fake news: il decesso di una persona. Conta poco che la "causa", in questa circostanza, fosse un infarto e non il Covid-19.

È perciò toccato a Raffaele Storelli, noto assicuratore e ristoratore (titolare del rinomato Buemarino), annunciare di essere vivo e vegeto, in carne e ossa. Messaggio di identico tenore quello diffuso dalla moglie, l'avvocato Elisabetta Mastrototaro. La coppia, in fondo, l'ha presa con filosofia finendo anche con lo scherzarci su. Resta sullo sfondo l'amarezza per un episodio che, ancora una volta, rimarca l'incredibile faciloneria con cui certi individui riesco a fare girare notizie inventate di sana pianta.

Un abbraccio (seppure solo virtuale) a Raffaele ed Elisabetta.
  • Covid
  • fake news
Speciale Coronavirus

Speciale Coronavirus

Tutti gli aggiornamenti

1431 contenuti
Altri contenuti a tema
Boccia: «Far nascere Gesù due ore prima non è eresia». Polemica sulle parole del ministro Boccia: «Far nascere Gesù due ore prima non è eresia». Polemica sulle parole del ministro Gli affondi di Salvini e Meloni, l'attacco di un altro biscegliese illustre, Monsignor Giovanni Ricchiuti
Superati i 50mila casi positivi in Puglia dall'inizio dell'emergenza Superati i 50mila casi positivi in Puglia dall'inizio dell'emergenza Tasso di occupazione delle terapie intensive al 42%. 15 decessi nella Bat nelle ultime ore
Soldani: «Sciogliere urgentemente il nodo della malattia per i commercialisti» Soldani: «Sciogliere urgentemente il nodo della malattia per i commercialisti» Il biscegliese, presidente dell'Odcec di Trani, esorta i parlamentari del territorio a garantire la tutela della categoria nell'eventualità di contagi
Fials: «Nuove mascherine professionali, l'Asl ha accolto le nostre segnalazioni» Fials: «Nuove mascherine professionali, l'Asl ha accolto le nostre segnalazioni» Somma e Di Liddo: «Tutelare la salute e la sicurezza negli ambienti di lavoro deve restare una priorità»
95 nuovi ricoverati e 52 decessi nelle ultime 24 ore 95 nuovi ricoverati e 52 decessi nelle ultime 24 ore Quasi 50mila casi di positività in Puglia dall'inizio dell'emergenza
Oltre 900 guariti e 30 decessi nelle ultime 24 ore Oltre 900 guariti e 30 decessi nelle ultime 24 ore Quasi 35mila attualmente positivi in Puglia
«Chiusura alle 19». L'appello di Angarano ai commercianti non inclusi nell'ordinanza «Chiusura alle 19». L'appello di Angarano ai commercianti non inclusi nell'ordinanza Il primo cittadino: «Lo sforzo e l'aiuto di tutti può fare davvero la differenza»
Scontro politico sul conto corrente del Comune per l'emergenza Covid Scontro politico sul conto corrente del Comune per l'emergenza Covid Spina chiede che fine abbia fatto il denaro, l'amministrazione risponde
© 2001-2020 BisceglieViva è un portale gestito da InnovaNews srl. Partita iva 08059640725. Testata giornalistica telematica registrata presso il Tribunale di Trani. Tutti i diritti riservati.
BisceglieViva funziona grazie ai messaggi pubblicitari che stai bloccandoPer mantenere questo sito gratuito ti chiediamo disattivare il tuo AdBlock. Grazie.