Area per i rifiuti dell'ospedale civile
Area per i rifiuti dell'ospedale civile "Vittorio Emanuele II" di Bisceglie
Attualità

Una recinzione per l'area che raccoglie i rifiuti dell'ospedale

L'amministrazione comunale: «Servirà a contrastare l’abbandono illecito di rifiuti»

È stata completata, nei giorni scorsi, la recinzione dell'area in cui sono collocati i cassonetti per i rifiuti retrostante l'ospedale civile "Vittorio Emanuele II" di Bisceglie. La zona sarà anche videosorvegliata.

«Un altro piccolo tassello per contrastare l'abbandono indiscriminato di rifiuti e, al contempo, aumentare la raccolta differenziata» hanno commentato Angelo Consiglio e Natale Parisi, assessori del comune di Bisceglie, con deleghe, rispettivamente, ad igiene urbana e manutenzioni.

«Ringraziamo l'Asl Bt, il direttore sanitario dell'ospedale Andrea Sinigaglia, e il vicedirettore Giuseppe Vitrani, per la disponibilità ad accogliere l'invito dell'amministrazione comunale» hanno sottolineato i due componenti della giunta, aggiungendo: «Ringraziamo l'azienda Ambiente 2.0 per aver rifornito prontamente l'area circoscritta con cassonetti nuovi per il conferimento dei rifiuti ospedalieri. Così dovrebbe finire la brutta abitudine di qualche cittadino di abbandonare rifiuti in quella zona e i recidivi, nel prossimo futuro, saranno ripresi dalle telecamere di videosorveglianza. Ciò è stato possibile grazie ad un lavoro sinergico, a riprova del fatto che con la collaborazione istituzionale si possono risolvere i problemi.

Grazie all'impegno di tutti i soggetti coinvolti, inoltre, si potenzierà la raccolta differenziata anche nei reparti dell'ospedale, con nuovi mastelli e un ritiro più efficace», hanno concluso gli assessori Consiglio e Parisi.
  • Rifiuti
  • ospedale Bisceglie
Altri contenuti a tema
Reflui a Lama di Macina, i 5 Stelle: «Ci vuole maggiore attenzione al territorio» Reflui a Lama di Macina, i 5 Stelle: «Ci vuole maggiore attenzione al territorio» «Apprezziamo l'intervento occasionale su nostra segnalazione ma aspettiamo risposte strutturali»
2 87 sanzioni condominiali per errato conferimento dei rifiuti 87 sanzioni condominiali per errato conferimento dei rifiuti Intensificati i controlli nei quartieri Sant'Andrea e Seminario
I 5 Stelle: «Bastione San Martino è una discarica a cielo aperto» I 5 Stelle: «Bastione San Martino è una discarica a cielo aperto» «Cordoli dismessi dalla pista ciclabile, inerti, mobili, buste contenenti chissà cosa, “chianche” accatastate alla rinfusa»
Otto isole ecologiche a Pasquetta, il sindaco Angarano: «Chiediamo la collaborazione dei cittadini» Otto isole ecologiche a Pasquetta, il sindaco Angarano: «Chiediamo la collaborazione dei cittadini» Il vicesindaco Angelo Consiglio: «L'obiettivo è favorire la raccolta di rifiuti prodotti durante le rituali scampagnate»
Il direttore generale dell'Asl Bt in visita all'ospedale Il direttore generale dell'Asl Bt in visita all'ospedale Delle Donne: «Nuovo reparto medicina, conclusi i lavori in geriatria. In programmazione gli interventi sul pronto soccorso»
Gara-ponte igiene urbana, per il dirigente Pedone mancano le coperture economiche Gara-ponte igiene urbana, per il dirigente Pedone mancano le coperture economiche Spunta un documento per certi versi sensazionale: respinta la proposta del consiglio comunale
Raccolta differenziata, percentuale in calo a gennaio Raccolta differenziata, percentuale in calo a gennaio Il dato si attesta intorno al 60%
La discarica di Bisceglie e altre 43 non a norma: Italia condannata dalla Corte di giustizia Ue La discarica di Bisceglie e altre 43 non a norma: Italia condannata dalla Corte di giustizia Ue Non rispettata la scadenza dell'ottobre 2015, peraltro prevista da una direttiva del lontano 1999
© 2001-2019 BisceglieViva è un portale gestito da InnovaNews srl. Partita iva 08059640725. Testata giornalistica telematica registrata presso il Tribunale di Trani. Tutti i diritti riservati.
BisceglieViva funziona grazie ai messaggi pubblicitari che stai bloccandoPer mantenere questo sito gratuito ti chiediamo disattivare il tuo AdBlock. Grazie.