Il segretario regionale del Partito Democratico Marco Lacarra
Il segretario regionale del Partito Democratico Marco Lacarra
Politica

ZES Unica, slitta entrata in funzione. Deputati PD Puglia: «Da Fitto ennesima dimostrazione di inadeguatezza»

La nota dei deputati di opposizione

Il progetto della tanto discussa ZES Unica ha subito un nuovo colpo con la proroga della sua entrata in funzione. I deputati pugliesi del Partito Democratico, Ubaldo Pagano, Marco Lacarra, e Claudio Stefanazzi, esprimono la loro delusione e accusano Fitto di inadeguatezza. La notizia della proroga è emersa attraverso un Decreto del Presidente del Consiglio dei Ministri datato 30 dicembre. Questo decreto ha esteso di due mesi le attività degli attuali Commissari, una mossa che, secondo i deputati PD, riflette la mancanza di preparazione e pianificazione da parte di Fitto.

Nella loro nota congiunta, i deputati pugliesi del PD commentano: «Come volevasi dimostrare, alla prima occasione utile il progetto della fantomatica ZES Unica di Fitto si infrange contro il muro della realtà. Scopriamo, infatti, che con un DPCM dello scorso 30 dicembre, il Ministro ha fatto marcia indietro, prorogando di due mesi le attività degli attuali Commissari, esattamente come chiedevamo con tutti quegli emendamenti che però ha fatto bocciare con la solita arroganza».

Questo colpo alla ZES Unica solleva domande sulla sua effettiva preparazione e attuazione. I deputati PD sostengono che la struttura incaricata di gestire la nuova ZES, la Struttura di Missione, è ancora lontana dall'entrare in funzione. La loro critica si estende anche alle risorse limitate messe a disposizione per agevolare gli investimenti nel Mezzogiorno.

La nota dei deputati conclude con una critica generale al governo, affermando che il Sud è ancora in attesa di vedere iniziative positive da parte di questa amministrazione. La situazione della ZES Unica rappresenta, secondo loro, un esempio di improvvisazione imbarazzante che sta ostacolando il progresso nel Sud Italia.
  • Partito Democratico
  • Marco Lacarra
  • Ubaldo Pagano
  • Zes
Altri contenuti a tema
ZES, il 26 gennaio a Molfetta i sindaci del territorio incontrano il commissario Guadagnolo ZES, il 26 gennaio a Molfetta i sindaci del territorio incontrano il commissario Guadagnolo Durante il confronto tra i primi cittadini si parlerà della nuova Zona Franca Doganale
Bisceglie si prepara alla ZES Unica per il Mezzogiorno Bisceglie si prepara alla ZES Unica per il Mezzogiorno La Giunta approva linee di indirizzo. Il sindaco Angarano: “Offrire nuove opportunità alle imprese locali e creare occupazione”
Bandiere blu per la Puglia, Caracciolo: «Un risultato straordinario» Bandiere blu per la Puglia, Caracciolo: «Un risultato straordinario» Il presidente del gruppo Pd in consiglio regionale: «Rappresenta il miglior biglietto da visita per l'imminente stagione balneare»
25 aprile, il messaggio del Partito Democratico 25 aprile, il messaggio del Partito Democratico «La resistenza il contrario dell'indifferenza che è il veleno della democrazia, è il veleno della libertà e non c'è libertà senza antifascismo»
Rossano Sasso: «Sarò a fianco di Vittorio Fata» Rossano Sasso: «Sarò a fianco di Vittorio Fata» Il consigliere comunale di opposizione si candiderà nella lista "Un sindaco per bene"
1 Minacce a Boccia, la condanna di Pd Bisceglie e Anpi Minacce a Boccia, la condanna di Pd Bisceglie e Anpi «Gesto ignobile»
Lettera di minacce con un proiettile recapitata a Francesco Boccia Lettera di minacce con un proiettile recapitata a Francesco Boccia È stata inviata alla sede nazionale del Partito Democratico
Pd Bat, convocata l'assemblea Pd Bat, convocata l'assemblea L'organismo è formato da 150 rappresentanti eletti nei singoli congressi cittadini
© 2001-2024 BisceglieViva è un portale gestito da InnovaNews srl. Partita iva 08059640725. Testata giornalistica telematica registrata presso il Tribunale di Trani. Tutti i diritti riservati.
BisceglieViva funziona grazie ai messaggi pubblicitari che stai bloccandoPer mantenere questo sito gratuito ti chiediamo disattivare il tuo AdBlock. Grazie.