Lega Pro
Lega Pro
Buongiorno

Juve Stabia, Siracusa, Cosenza, Casertana, Reggina, Catania, Messina...

Il blog di Vito Troilo

Leggo e rileggo quell'elenco: Juve Stabia, Siracusa, Cosenza, Casertana, Reggina, Catania, Messina...
Da domenica pomeriggio, all'improvviso, non so più quanti anni ho.

Mai e poi mai avrei immaginato, nel novembre 2011, quando ho ripreso le redini della mia vita giornalistica, che sarebbe stato possibile scrivere un articolo come questo. Meglio, proprio questo pezzo.

Mi passano davanti come dei flash alcuni dei momenti che hanno segnato il mio amore sconfinato per quel nero, quell'azzurro, quella stella bianca. L'emozione della prima volta in tribuna stampa a 9 anni; il mai troppo ricordato Pisicchio, sfortunato centravanti che ci lasciò a 24 anni su una maledetta curva della statale 93; una serie di «Chi non salta è savoiardo» con cui furono apostrofati i tifosi del Savoia nella partita finita 3-3 venerdì 23 dicembre 1994; il gol di Beppe Di Meo al 94° contro la Turris; quello di Caggianelli a Formia nei playout; la puntata d'esterno di Andrea De Florio sul lungo rilancio del nostro portiere Di Gennaro e la storica vittoria a Giulianova; l'atroce sofferenza delle due partite col Fasano e un'altra rocambolesca salvezza; le mani nei capelli quando seppi cos'era successo a Giorgio Di Bari; il canto del cigno (ma chi poteva saperlo?) con Aldo Papagni in panchina; la telefonata in redazione con cui fummo gelati dalla notizia che non ci eravamo iscritti alla C2.

Maurizio Rana, Gino Tesoro, Giacomo Evangelista (Mometto), Pinuccio Rana e Mauro Di Pierro, che all'epoca era assessore allo sport, nel 1999 hanno scongiurato la fine della più grande storia sportiva di questa città. Lo fecero rimettendoci di tasca propria e io ne sono testimone. Nessuno ha mai reso loro la giusta gratitudine e quando è stato celebrato il centenario del calcio biscegliese non me la sono presa tanto per il fatto di non essere stato incluso nel "Comitato" (composto da individui che non ho mai visto allo stadio neppure una volta in 26 anni e dei quali continuo a non comprendere cosa possano avere a che fare con lo sport) quanto per la mancanza di considerazione nei loro riguardi. Per quello che potrà valere, li ringrazio di cuore.

Quanto tempo è passato, quante ancora ne sono successe e chissà cos'altro ci capiterà adesso che il Bisceglie è in Lega Pro. Sarà una grandissima sfida giornalistica per noi.
Da domenica pomeriggio, all'improvviso, non so più quanti anni ho.
Leggo e rileggo quell'elenco: Juve Stabia, Siracusa, Cosenza, Casertana, Reggina, Catania, Messina... Buonanotte.
  • Calcio
  • Bisceglie Calcio 1913
  • Bisceglie calcio
  • Lega Pro
Altri contenuti a tema
Stabilita la data del recupero di Viterbese-Bisceglie Stabilita la data del recupero di Viterbese-Bisceglie La Lega Pro ha calendarizzato l'impegno della compagine laziale coi nerazzurri
Bisceglie a Siracusa senza Maestrelli Bisceglie a Siracusa senza Maestrelli Il difensore è stato squalificato per una giornata
Ginestra: «Siamo questi. Dovremo lottare per la salvezza fino alla fine» Ginestra: «Siamo questi. Dovremo lottare per la salvezza fino alla fine» L'amara analisi del trainer nerazzurro al termine della gara persa col Monopoli
Scienza: «Temevo questo Bisceglie. L'abbiamo saputa vincere gestendo bene il finale» Scienza: «Temevo questo Bisceglie. L'abbiamo saputa vincere gestendo bene il finale» Il commento del tecnico del Monopoli a fine partita
1 Bisceglie generoso ma spuntato, il Monopoli passa di misura Bisceglie generoso ma spuntato, il Monopoli passa di misura Il gol di Doudou decide un derby controllato dagli ospiti
Bisceglie-Monopoli 0-1, Doudou firma la prima sconfitta interna nerazzurra Bisceglie-Monopoli 0-1, Doudou firma la prima sconfitta interna nerazzurra Segui in diretta dal "Ventura" il derby dell'Adriatico
Scienza non si fida del Bisceglie Scienza non si fida del Bisceglie Il tecnico del Monopoli «Non dobbiamo sottovalutarli. Sanno essere molto pericolosi»
Ginestra sprona il Bisceglie alla prova del derby col Monopoli Ginestra sprona il Bisceglie alla prova del derby col Monopoli Il trainer stellato: «Cuore, cattiveria e passione per fare risultato»
© 2001-2018 BisceglieViva è un portale gestito da InnovaNews srl. Partita iva 08059640725. Testata giornalistica telematica registrata presso il Tribunale di Trani. Tutti i diritti riservati.
BisceglieViva funziona grazie ai messaggi pubblicitari che stai bloccandoPer mantenere questo sito gratuito ti chiediamo disattivare il tuo AdBlock. Grazie.