Lega Pro
Lega Pro
Buongiorno

Juve Stabia, Siracusa, Cosenza, Casertana, Reggina, Catania, Messina...

Il blog di Vito Troilo

Leggo e rileggo quell'elenco: Juve Stabia, Siracusa, Cosenza, Casertana, Reggina, Catania, Messina...
Da domenica pomeriggio, all'improvviso, non so più quanti anni ho.

Mai e poi mai avrei immaginato, nel novembre 2011, quando ho ripreso le redini della mia vita giornalistica, che sarebbe stato possibile scrivere un articolo come questo. Meglio, proprio questo pezzo.

Mi passano davanti come dei flash alcuni dei momenti che hanno segnato il mio amore sconfinato per quel nero, quell'azzurro, quella stella bianca. L'emozione della prima volta in tribuna stampa a 9 anni; il mai troppo ricordato Pisicchio, sfortunato centravanti che ci lasciò a 24 anni su una maledetta curva della statale 93; una serie di «Chi non salta è savoiardo» con cui furono apostrofati i tifosi del Savoia nella partita finita 3-3 venerdì 23 dicembre 1994; il gol di Beppe Di Meo al 94° contro la Turris; quello di Caggianelli a Formia nei playout; la puntata d'esterno di Andrea De Florio sul lungo rilancio del nostro portiere Di Gennaro e la storica vittoria a Giulianova; l'atroce sofferenza delle due partite col Fasano e un'altra rocambolesca salvezza; le mani nei capelli quando seppi cos'era successo a Giorgio Di Bari; il canto del cigno (ma chi poteva saperlo?) con Aldo Papagni in panchina; la telefonata in redazione con cui fummo gelati dalla notizia che non ci eravamo iscritti alla C2.

Maurizio Rana, Gino Tesoro, Giacomo Evangelista (Mometto), Pinuccio Rana e Mauro Di Pierro, che all'epoca era assessore allo sport, nel 1999 hanno scongiurato la fine della più grande storia sportiva di questa città. Lo fecero rimettendoci di tasca propria e io ne sono testimone. Nessuno ha mai reso loro la giusta gratitudine e quando è stato celebrato il centenario del calcio biscegliese non me la sono presa tanto per il fatto di non essere stato incluso nel "Comitato" (composto da individui che non ho mai visto allo stadio neppure una volta in 26 anni e dei quali continuo a non comprendere cosa possano avere a che fare con lo sport) quanto per la mancanza di considerazione nei loro riguardi. Per quello che potrà valere, li ringrazio di cuore.

Quanto tempo è passato, quante ancora ne sono successe e chissà cos'altro ci capiterà adesso che il Bisceglie è in Lega Pro. Sarà una grandissima sfida giornalistica per noi.
Da domenica pomeriggio, all'improvviso, non so più quanti anni ho.
Leggo e rileggo quell'elenco: Juve Stabia, Siracusa, Cosenza, Casertana, Reggina, Catania, Messina... Buonanotte.
  • Calcio
  • Lega Pro
Bisceglie calcio

Bisceglie calcio

Tutti i contenuti

2230 contenuti
Altri contenuti a tema
Eccellenza, la Vigor Lamezia annulla il vantaggio del Bisceglie: al Ventura si decide la qualificazione Eccellenza, la Vigor Lamezia annulla il vantaggio del Bisceglie: al Ventura si decide la qualificazione Di Rito e Kone portano in vantaggio gli stellati, ma i padroni di casa non si arrendono
Bisceglie, al via i playoff nazionali: ultima chance per centrare la promozione Bisceglie, al via i playoff nazionali: ultima chance per centrare la promozione Prima avversaria la Vigor Lamezia, vincitrice dei playoff calabresi. Il ritorno al Ventura domenica 2 giugno
Eccellenza, sarà Vigor Lamezia l'avversaria del Bisceglie nel primo turno dei playoff nazionali Eccellenza, sarà Vigor Lamezia l'avversaria del Bisceglie nel primo turno dei playoff nazionali La finale regionale è stata vinta dalla Vigor Lamezia. Nerazzurri in campo domenica 26 maggio
Altra tegola per il Bisceglie: Pignataro fuori anche nella prima gara degli spareggi nazionali Altra tegola per il Bisceglie: Pignataro fuori anche nella prima gara degli spareggi nazionali Il bomber è stato nuovamente appiedato dal giudice sportivo per essere sceso in campo durante il riscaldamento nella partita con l'Ugento
1 Eccellenza, Bisceglie battuto 4-0: Ugento in Serie D Eccellenza, Bisceglie battuto 4-0: Ugento in Serie D Nerazzurri poco incisivi. Adesso la strada per la promozione passa dagli spareggi nazionali
Eccellenza, Bisceglie e Ugento si giocano la Serie D Eccellenza, Bisceglie e Ugento si giocano la Serie D Fischio d'inizio a Francavilla alle 16.30. Per gli stellati sarebbe la prima promozione dopo sette anni
Bisceglie-Ugento, biglietti in vendita per la finale playoff Bisceglie-Ugento, biglietti in vendita per la finale playoff I titoli d'ingresso sono disponibili online e nei rivenditori VivaTicket
Eccellenza, Bisceglie-Ugento: ecco dove si gioca Eccellenza, Bisceglie-Ugento: ecco dove si gioca Fischio d'inizio fissato alle 16.30 domenica 5 maggio
© 2001-2024 BisceglieViva è un portale gestito da InnovaNews srl. Partita iva 08059640725. Testata giornalistica telematica registrata presso il Tribunale di Trani. Tutti i diritti riservati.
BisceglieViva funziona grazie ai messaggi pubblicitari che stai bloccandoPer mantenere questo sito gratuito ti chiediamo disattivare il tuo AdBlock. Grazie.