Balle di fieno (repertorio)
Balle di fieno (repertorio)
Buongiorno

Zan a Bisceglie nel silenzio totale di politica e associazionismo

Un esempio della preoccupante aridità del dibattito pubblico in città

Liquidare frettolosamente qualsiasi invito alla riflessione sui temi etici, sociali e sulle questioni che non sembrano toccare nel concreto la quotidianità di ciascuno di noi è una prassi fin troppo consolidata al punto che ogni tentativo rivolto, al contrario, a sollecitare il dibattito subisce di norma una salva di pesanti contestazioni. Potrebbe essere il caso del passaggio a Bisceglie di Alessandro Zan, il 48enne deputato del Partito Democratico divenuto improvvisamente noto per il disegno di legge - del quale è primo firmatario - volto a regolamentare ulteriormente varie tipologie di discriminazione e in particolare quelle che riguardano la sfera degli orientamenti sessuali.

Pare incredibile come la presenza dell'esponente politico attualmente di maggiore rilievo a proposito della tematica nella città che esprime anche il presidente nazionale della principale organizzazione Lgbt (Luciano Lopopolo dell'Arcigay) sia passata fino a questo momento in totale sordina. I rappresentanti politici del territorio e i referenti delle realtà dell'associazionismo non si sono espressi in alcun modo. Nessuno è intervenuto - sui social, attraverso i media - per portare un contributo di idee, di pensieri, di sollecitazioni, anche di eventuali dubbi rispetto al contenuto della proposta che Zan ha sottoposto alle valutazioni del Parlamento e dell'opinione pubblica. Gran parte dei biscegliesi, sembrerebbe di capire, non ha un parere sul ddl Zan o forse, semplicemente, non si pone la questione: in quale misura l'osservazione possa sorprendere, infastidire o addirittura confortare è un elemento di riflessione che ciascun lettore di questo articolo potrebbe trovare utile.

L'esempio dell'invito accettato da Alessandro Zan a partecipare a una conversazione organizzata dalle Vecchie Segherie Mastrototaro - staff impeccabile e realtà che non teme mai di "alzare l'asticella" - è in realtà la rappresentazione più concreta della preoccupante e galoppante aridità del dibattito politico, sociale, culturale biscegliese. Questo giornale, forse, non sarà in grado di porvi rimedio ma continuerà a rilevare quello che (non) succede, quello che (non) si dice, quello di cui (non) si discute. Jean-Paul Sartre scrisse: «Ogni parola ha conseguenze. Ogni silenzio anche». Difficile dargli torto.
  • Vecchie Segherie Mastrototaro
  • omofobia
  • ddl zan
  • Alessandro Zan
Altri contenuti a tema
Nuova installazione sul Ponte dei Pescatori, un omaggio alla "poesia" del mare e a Bisceglie Nuova installazione sul Ponte dei Pescatori, un omaggio alla "poesia" del mare e a Bisceglie Il dono alla città di Mastrototaro Food e Vecchie Segherie Mastrototaro
Claudia Durastanti presenta "Missitalia" alle Vecchie Segherie Mastrototaro Claudia Durastanti presenta "Missitalia" alle Vecchie Segherie Mastrototaro La presentazione si terrà giovedì 16 maggio
“Un uomo di poche parole”: racconto dell’amicizia tra Lorenzo e Primo “Un uomo di poche parole”: racconto dell’amicizia tra Lorenzo e Primo Successo per la presentazione del nuovo libro di Carlo Greppi tenutasi martedì 7 maggio alle Vecchie Segherie Mastrototaro
Carlo Greppi presenta alle Segherie la storia dell’ “Uomo di poche parole” che salvò Primo Levi Carlo Greppi presenta alle Segherie la storia dell’ “Uomo di poche parole” che salvò Primo Levi Stasera 7 maggio alle 19 l’evento con ANPI Bisceglie
Emanuele Trevi, Premio Strega 2021, presenta il suo nuovo libro alle Vecchie Segherie Emanuele Trevi, Premio Strega 2021, presenta il suo nuovo libro alle Vecchie Segherie L'appuntamento è fissato per venerdì 3 maggio alle 19
Gli incontri di maggio alle Vecchie Segherie Mastrototaro Gli incontri di maggio alle Vecchie Segherie Mastrototaro Ricco calendario di eventi nella libreria per tutto il mese
Il celebre traduttore russo Paolo Nori presenta “Una notte al Museo Russo” alle Vecchie Segherie di Bisceglie Il celebre traduttore russo Paolo Nori presenta “Una notte al Museo Russo” alle Vecchie Segherie di Bisceglie L'incontro giovedì 18 aprile alle 20.30
Another Coffee Stories Editore porta i party letterari di New York alle Vecchie Segherie Mondadori Another Coffee Stories Editore porta i party letterari di New York alle Vecchie Segherie Mondadori Il primo incontro si terrà domenica 14 aprile alle ore 19
© 2001-2024 BisceglieViva è un portale gestito da InnovaNews srl. Partita iva 08059640725. Testata giornalistica telematica registrata presso il Tribunale di Trani. Tutti i diritti riservati.
BisceglieViva funziona grazie ai messaggi pubblicitari che stai bloccandoPer mantenere questo sito gratuito ti chiediamo disattivare il tuo AdBlock. Grazie.