Rosa blu tatuata
Rosa blu tatuata
Memorie di un amore

Ballata della Rosa

Le poesie di Liliana Salerno

La Rosa che volevi
Allora,
è finta, Amore Mio,
e olezzo non emana.
E' finta!
Tutta di Plastica
Anni 70,
ma odora d'Amore,
e d'Amore, Amor perduto
che a Nullo Amato
valse il Tempo.
"Amor che ha Nullo Amato Amar perdona,
mi prese del costui piacer, sì forte,
che, come vedi, ormai, non m'abbandona".
La mia Rosa sei Tu,
compagno Mio,
Sagace Assente!
La mia Rosa sei Tu,
povero Amante
dagli Occhi Assassini.
Il Tuo cibo è Me,
Tramonto Alato,
dei miei Sogni Solitari.
Fiore e non frutto
Magnifico Asmodeo,
che porgi a Me
la Mela più verde,
delle Tenute di Bolzano.
Fiore sei Tu,
giovanissimo Amante,
sotteso Alito,
di sciabordante Aliante.
Fiore sei Tu,
Amante in Andropausa,
che sogna ancora
il letto vuoto di Jesse,
così melodico,
nelle note di Joan Baez,
o strozzato nei gorgheggi
di Yoko Ono.
Frutto non sei,
Amante Latino
... corpo non sei,
Satiro Assassino.

Sei Tramonto
e cuore di brina,
sei Tramonto
e Luce di Stelle,
sei vendetta
trapunta d'Amore,
nel gelo
insidioso di una pioggia
Lunare.
Sei neve e Mare,
nel Tuo, incostante Amare.
Sei Gioco e Noia,
Clessidra e Agonia,
nel responso stanco
che oggi ci appartiene!
Vuoi Negare il Verbo,
il Giuramento
ed il Suono dell'Alba
che non vivemmo mai.
Vuoi negare Sguardi,
Assenze & Ardori.
Giochi preziosi,
in un Talamo riservato
ai Nostri Occhi,
ai Nostri Corpi,
alle Nostre mani.
Quando torneremo
ad averci?
La Rosa che porterai,
la Rosa che porterò,
è finta, Amore Mio,
ma odora d'Amore
ed Amore Sincero.
La Rosa che porterai,
la Rosa che porterò
trasuda sangue,
Longevo Assente
e tace giorni
di Dolore e Lacrime.
La Rosa che porterò
la Rosa che porterai
viene da lontano,
e porta
oro, incenso e Mirra.
E' finta, Amore Mio,
come le tue Ali,
Pettirosso Spartano
che non vuole volare,
che non vuole più andare
oltre il confine del letto.
La Mia Rosa d'Amore
È gialla, Satiro Ateniese
dagli Occhi Adamantini.
La Mia Rosa sei Tu,
Longevo Assente.
  • Liliana Salerno
  • memorie di un amore
Memorie di un amore

Memorie di un amore

Le poesie di Liliana Salerno su BisceglieViva

Indice rubrica
Giornata della memoria 4 maggio 2021 Giornata della memoria
Un forse... 27 aprile 2021 Un forse...
Amore cieco 20 aprile 2021 Amore cieco
Le ceneri 13 aprile 2021 Le ceneri
Assenza 6 aprile 2021 Assenza
Colpo di fulmine 2 aprile 2021 Colpo di fulmine
San Valentino 30 giugno 2020 San Valentino
Altri contenuti a tema
Giornata della memoria Giornata della memoria La poesia di Liliana Salerno, dedicata a Marco Tempesta
Un forse... Un forse... Le poesie di Liliana Salerno
Amore cieco Amore cieco Le poesie di Liliana Salerno
Le ceneri Le ceneri Le poesie di Liliana Salerno
Assenza Assenza Le poesie di Liliana Salerno
Colpo di fulmine Colpo di fulmine Le poesie di Liliana Salerno
"Memorie di un amore", la poesia torna protagonista su BisceglieViva "Memorie di un amore", la poesia torna protagonista su BisceglieViva Riparte la seguitissima rubrica di Liliana Salerno, al lavoro su un nuovo progetto per i lettori
Piero ha un buco nella testa Piero ha un buco nella testa Rubrica a cura di Liliana Salerno
© 2001-2021 BisceglieViva è un portale gestito da InnovaNews srl. Partita iva 08059640725. Testata giornalistica telematica registrata presso il Tribunale di Trani. Tutti i diritti riservati.
BisceglieViva funziona grazie ai messaggi pubblicitari che stai bloccandoPer mantenere questo sito gratuito ti chiediamo disattivare il tuo AdBlock. Grazie.