Cascate
Cascate
Memorie di un amore

Lontananza

Le poesie di Liliana Salerno

Rinnegherei
questi giorni poveri
alla sorgente della vita,
dove nascono le carezze
che ti sono dovute,
dove abortiti pensieri
parlano di Te,
a Me Assente,
lontana, fuggitiva;
chi ci aveva
pronosticato il male?
Chi ci ha feriti
nell'anima?

Solo arido sale
brucia i tuoi capelli,
le Mie mani tese...

Partoriamo
putrido sangue
nell'illusione
della purezza.

Dov'è
la CATARSI
del nostro
Innominabile
AMORE?

...bastasse un Giorno Nuovo,
bastasse il Giorno delle Scritture
a rendere reale
il nostro bene infame
poiché
persino le Trombe
del Giudizio
sono di latta,
a confronto
del Nostro
DOLORE.
  • poesia
  • Liliana Salerno
  • poesie
Altri contenuti a tema
Imparare a vivere Imparare a vivere Le poesie di Liliana Salerno
Nel Silenzio Nel Silenzio Le poesie di Liliana Salerno
Il relitto Il relitto Le poesie di Liliana Salerno
Inenarrabile Amore Inenarrabile Amore Le poesie di Liliana Salerno
Incompiuta Incompiuta Le poesie di Liliana Salerno
Penati Assenti Penati Assenti Le poesie di Liliana Salerno
Tramonto giallo Tramonto giallo Le poesie di Liliana Salerno
Il fotoracconto del venerdì di Libri nel Borgo Antico Il fotoracconto del venerdì di Libri nel Borgo Antico Imponente partecipazione di pubblico agli eventi nelle sette suggestive cornici dell'evento
© 2001-2018 BisceglieViva è un portale gestito da InnovaNews srl. Partita iva 08059640725. Testata giornalistica telematica registrata presso il Tribunale di Trani. Tutti i diritti riservati.
BisceglieViva funziona grazie ai messaggi pubblicitari che stai bloccandoPer mantenere questo sito gratuito ti chiediamo disattivare il tuo AdBlock. Grazie.