Chitarra elettrica
Chitarra elettrica
Memorie di un amore

Oltre la siepe

Le poesie di Liliana Salerno

T'ho cambiato
nome 100 volte,
Longevo Assente,
e canuto Aedo;
eri Satiro, Demonio,
decaduto Angelo,
Agnello di Dio!
T'ho nascosto
dall'ardore
della gente,
perduto Assente,
insostituibile Amante,
ed eri cenere
e lapilli,
gioia e malumore,
atteso cantore
di Certezze
inviolate ed inviolabili.
T'ho cercato invano
nella folla,
procace
baciatore profano,
e improvviso Assassino!
Ed eri Storia
del Passato Eterno,
remoto andare
di onda in onda,
nei confini
del giardino di casa,
oltre la siepe
oltre la quale
"il cor non si spaura".
T'ho voluto invano,
sulle labbra
di Tua Madre,
sulle rughe
di Tuo Padre,
della sua Cetra istoriata,
sulla Chitarra
che sola
suonò per Noi
i miei aridi versi.
Parole, solo parole,
parole d'Amore
  • Liliana Salerno
  • memorie di un amore
Memorie di un amore

Memorie di un amore

Le poesie di Liliana Salerno su BisceglieViva

Indice rubrica
Mostri marini 15 febbraio 2020 Mostri marini
La spiaggia 11 febbraio 2020 La spiaggia
Folle amore 7 febbraio 2020 Folle amore
Domande 3 febbraio 2020 Domande
Dilemma 30 gennaio 2020 Dilemma
Desideria 26 gennaio 2020 Desideria
Bonaccia 18 gennaio 2020 Bonaccia
Il viaggio 14 gennaio 2020 Il viaggio
Altri contenuti a tema
Mostri marini Mostri marini Le poesie di Liliana Salerno
La spiaggia La spiaggia Le poesie di Liliana Salerno
Folle amore Folle amore Le poesie di Liliana Salerno
Domande Domande Le poesie di Liliana Salerno
Dilemma Dilemma Le poesie di Liliana Salerno
Desideria Desideria Le poesie di Liliana Salerno
Bonaccia Bonaccia Le poesie di Liliana Salerno
Il viaggio Il viaggio Le poesie di Liliana Salerno
© 2001-2020 BisceglieViva è un portale gestito da InnovaNews srl. Partita iva 08059640725. Testata giornalistica telematica registrata presso il Tribunale di Trani. Tutti i diritti riservati.
BisceglieViva funziona grazie ai messaggi pubblicitari che stai bloccandoPer mantenere questo sito gratuito ti chiediamo disattivare il tuo AdBlock. Grazie.