Bagatto
Bagatto
Memorie di un amore

Ritorno

Le poesie di Liliana Salerno

Nuovamente ubriaca
di Te
assaporo il gusto
dei tuoi Occhi Assassini,
e, come sempre il Mare,
si dispiega
totalmente,
sobriamente Assente,
rivelandomi Te stesso,
Mio Pulcino dorato.

Sei nella mia mano,
ma vuoi andar lontano,
dal Calcare dei Miei Denti.
Denti imputriditi
in un bacio da Strega Antica.

Il Tuo Volo
è impedito,

il Mio Bacio,
imperterrito.

... e sonoro.
Pettirosso Carmineo,
o Pulcino Dorato,
hai scordato
da presso il Rollìo
di una Nave,
ed il passo di un Treno.
Dove sei, Longevo Assente?
Hai un'arpa, con Te,
e la Lira di Lino.
Incateni i Miei versi,
perché non possano
divertirmi le Sirene,
con il Proprio Canto.
Appare il Bagatto,
ed il Cielo, tormentato di Stelle,
lascia a Te,
ai Tuoi capelli dorati,
nuovamente intatta
sobria di nuove Note,
la Tua Immensa,
e Stolida,
Voglia di Tornare.
  • Liliana Salerno
  • poesie
Altri contenuti a tema
Madre velata Madre velata Le poesie di Liliana Salerno
Elfo dei boschi Elfo dei boschi Le poesie di Liliana Salerno
Ballata della Rosa Ballata della Rosa Le poesie di Liliana Salerno
Il responso Il responso Le poesie di Liliana Salerno
Melodia Melodia Le poesie di Liliana Salerno
Filastrocca Filastrocca Le poesie di Liliana Salerno
Ballata dell'amore ritrovato Ballata dell'amore ritrovato Le poesie di Liliana Salerno
Amici arcadi infernali Amici arcadi infernali Le poesie di Liliana Salerno
© 2001-2019 BisceglieViva è un portale gestito da InnovaNews srl. Partita iva 08059640725. Testata giornalistica telematica registrata presso il Tribunale di Trani. Tutti i diritti riservati.
BisceglieViva funziona grazie ai messaggi pubblicitari che stai bloccandoPer mantenere questo sito gratuito ti chiediamo disattivare il tuo AdBlock. Grazie.