Lions Bisceglie. <span>Foto Sara Angiolino</span>
Lions Bisceglie. Foto Sara Angiolino
Basket

I Lions dominano per 30 minuti, rimettono tutto in discussione ma alla fine la spuntano

Successo meritato per i nerazzurri all’esordio su una mai doma Torrenova davanti a una bella cornice di pubblico

Lampi di gran bel basket e squarci di buio. Il succo dell'esordio dei Lions Bisceglie nel torneo di Serie B Old Wild West 2021-2022 è nel risultato, senza dubbio positivo e di buon auspicio: una vittoria meritata in ragione di quanto accaduto sul parquet del PalaDolmen. Quanto allo sviluppo della sfida, i nerazzurri hanno ben impressionato e a tratti divertito il numeroso pubblico sugli spalti ma nella fase centrale del quarto periodo, improvvisamente, hanno ridotto fin troppo l'intensità e il loro calo di concentrazione è stato sfruttato da un'orgogliosa Torrenova per rimettere tutto in discussione. Filiberto Dri, con la tripla della staffa, ha chiuso i conti da buon capitano.

Primo quarto vivace, con la formazione siciliana a contatto (12-10 al 5') e graffiante in difesa. I Lions hanno iniziato a colpire nella parte iniziale del secondo periodo, con un allungo terrificante: 17-0 confezionato grazie a una pressione costante sul pallone e a un contropiede implacabile, lasciando gli avversari al 36% dal campo con ben 12 perse.

L'inerzia non è certo cambiata al rientro dagli spogliatoi dopo l'intervallo lungo, anzi: Bisceglie ha alzato ulteriormente l'asticella, esprimendosi su ritmi inarrivabili per Torrenova. Il massimo divario si è registrato sul +28 (55-27) al 24' e davvero in pochi, a quel punto, avrebbero immaginato che i Lions potessero in qualche modo concedere agli ospiti l'opportunità di riavvicinarsi sensibilmente.

Tutti i tentativi di Torrenova sono stati stroncati e, toccato addirittura il +29 in apertura di quarta frazione (70-41), l'impressione che la partita fosse finita ha impartito ai nerazzurri una lezione da tenere a mente. Merito anche della squadra di Bartocci, che ci ha creduto risalendo la china con un eloquente 0-18: bravi Galipò, Bianco e Malkic. Un canestro dal perimetro di Tinsley è valso il -6 (73-67) ma i nerazzurri si sono ritrovati e Dri, da oltre l'arco, ha fatto esplodere i sostenitori biscegliesi in un tripudio liberatorio. Doppia cifra per Enihe, Fontana (che ha aggiunto 5 assists), Dri e Dip: non è mancato il contributo in termini di energia di Dron, Giunta, Giannini, Vavoli, Tibs e del biscegliese Mastrodonato (due minuti per lui sul rettangolo di gioco).

Un successo tonificante per i Lions, al termine di 40 minuti nel corso dei quali i ragazzi di coach Nunzi hanno fatto letteralmente il bello e il cattivo tempo: se il gruppo, da un lato, ha mostrato le sue potenzialità esprimendosi su livelli eccellenti per tre quarti di gara, d'altro canto l'appannamento palesato in quei pochi minuti ha confermato come il girone D di Serie B sia un concentrato di insidie e trappole tale da non potersi sentire sicuri neppure sul +29 a 8 minuti dalla fine. I nerazzurri sapranno fare tesoro di quanto accaduto: intanto c'è una bella vittoria da festeggiare.

LIONS BISCEGLIE-TORRENOVA 79-70

Lions Bisceglie: Dron 3, Fontana 16, Dri 16, Enihe 17, Dip 14, Giannini 2, Giunta 4, Vavoli 5, Tibs 2, Mastrodonato. N.e.: Provaroni. All.: Nunzi.
Cestistica Torrenovese: Vitale 7, Tinsley 12, Zanetti, Zucca 17, Bolletta 6, Galipò 9, Bianco 10, Malkic 9. N.e.: Perin, Nuhanovic, Saccone. All.: Bartocci.
Arbitri: Correale di Atripalda (Avellino), Manganiello di San Giorgio del Sannio (Benevento).
Parziali: 24-18; 48-27; 66-41.
Note: usciti per cinque falli Dron, Enihe, Giunta, Zanetti. Tiri da due: Lions Bisceglie 19/32, Torrenova 11/24. Tiri da tre: Lions Bisceglie 7/27, Torrenova 11/33. Tiri liberi: Lions Bisceglie 20/25, Torrenova 15/26. Rimbalzi: Lions Bisceglie 37 (28+9, Enihe, Vavoli, Tibs 5), Torrenova 37 (26+11, Bolletta 7). Assists: Lions Bisceglie 14 (Fontana 5), Torrenova 9.
  • Serie B
  • #unastoriaimportante
  • Luciano Nunzi
  • Lions Bisceglie
Altri contenuti a tema
Lions in campo all'Immacolata, c'è la sfida con Monopoli al PalaDolmen Lions in campo all'Immacolata, c'è la sfida con Monopoli al PalaDolmen I nerazzurri, al comando della classifica, vogliono continuare a correre. Prevista una massiccia partecipazione di pubblico sugli spalti
I Lions sbancano Ruvo con una prestazione eccellente I Lions sbancano Ruvo con una prestazione eccellente I nerazzurri prendono le redini del match nella ripresa e lo chiudono grazie a un grandissimo lavoro difensivo. Bella soddisfazione per i tifosi
Lions a Ruvo, l'obiettivo è riscattarsi subito Lions a Ruvo, l'obiettivo è riscattarsi subito I nerazzurri vogliono vincere per consolidare il primo posto in classifica
I Lions mancano l'appuntamento con la nona vittoria I Lions mancano l'appuntamento con la nona vittoria Nerazzurri sempre primi nonostante lo stop contro Salerno. Serata negativa in attacco per i ragazzi di coach Nunzi
La Diaz acciuffa un pari nel finale col Senise La Diaz acciuffa un pari nel finale col Senise I biancorossi recuperano due reti di svantaggio, ma non riescono a battere il fanalino di coda
Lions a caccia del nono sigillo consecutivo Lions a caccia del nono sigillo consecutivo Nerazzurri di scena sul parquet della Virtus Salerno
Diaz, sfida col fanalino di coda Senise da non sbagliare Diaz, sfida col fanalino di coda Senise da non sbagliare I biancorossi vogliono mantenere l'imbattibilità sul parquet del PalaDolmen
Big match Salerno-Lions a porte chiuse Big match Salerno-Lions a porte chiuse La gara sarà disputata in assenza di pubblico sugli spalti
© 2001-2021 BisceglieViva è un portale gestito da InnovaNews srl. Partita iva 08059640725. Testata giornalistica telematica registrata presso il Tribunale di Trani. Tutti i diritti riservati.
BisceglieViva funziona grazie ai messaggi pubblicitari che stai bloccandoPer mantenere questo sito gratuito ti chiediamo disattivare il tuo AdBlock. Grazie.