Diaz Bisceglie. <span>Foto Felice Nichilo</span>
Diaz Bisceglie. Foto Felice Nichilo

La Diaz si ripete, Barletta ancora al tappeto

Gara giocata al PalaDolmen a causa dell'indisponibilità del PalaDisfida

Nono successo stagionale, a dispetto dei sei sconfitte. La Diaz Bisceglie, che non conosce mezze misure in quest'annata nel torneo di Serie B di calcio a 5 (nessun pareggio finora), ha battuto il Barletta ancora una volta, sempre sul rettangolo del PalaDolmen, a distanza di tre giorni dal recupero del confronto d'andata.

Il club del presidente Cortellino ha messo a disposizione l'impianto in seguito alla scelta del PalaDisfida per lo svolgimento della campagna vaccinale anti-Covid, consentendo così l'inversione di campo. La partita di ritorno è finita 5-3 per la squadra allenata da Giuseppe Di Chiano: protagonista Simone Elia, autore di una tripletta; le altre reti della Diaz sono state realizzate da Sasso e Di Benedetto. Il team barlettano è andato a segno con Divincenzo e Dazzaro più un'autorete. Gara in controllo per Cassanelli e compagni, in vantaggio di due reti a metà prima frazione e accorti nell'impedire agli avversari di riequilibrare il punteggio.

Il successo ottenuto sabato pomeriggio ha certificato la conferma al quarto posto in classifica nel girone G per il collettivo biscegliese, che sabato 27 febbraio affronterà il fanalino di coda Sporting Venafro ancora fra le mura amiche. Una ghiotta occasione per prolungare la striscia positiva.

BARLETTA-DIAZ BISCEGLIE 3-5

Barletta: Coroforte, Dazzaro, Chiariello, Filannino, Gonzalez, Benitez, Capacchione, Chica Miranda, Divincenzo, Campese, Mazzuoccolo, Prezioso. Allenatore: Borracino.
Diaz Bisceglie: Marco Sinigaglia, Sasso, Cassanelli, Di Benedetto, Elia, Cadini, Iodice, Vincenzo Sinigaglia, Sellak, Monterisi, Di Gregorio, D'Addato. Allenatore: Di Chiano.
Arbitri: Crescenzo di Salerno, Ragone di Matera.
Cronometrista: Traetta di Molfetta.
Reti: 1'38" Elia, 8'37" Elia, 14'24" Di Vincenzo, 25'23" Sasso, 26'47" Divincenzo, 29'25" Di Benedetto, 32'00" Elia, 38'16" Dazzaro.
Note: ammoniti Chiariello, Divincenzo, Capacchione. Espulso Cadini per somma di ammonizioni al 18'53". Elia ha sbagliato un tiro libero al 39'23".

SERIE B, girone G - 19ª giornata

Chaminade Campobasso-Aquile Molfetta 1-6
Sporting Venafro-Canosa 1-6
Barletta-Diaz Bisceglie 3-5
Sammichele-Torremaggiore 4-3
Real Dem-Itria 3-5
Recupero: Futsal Bitonto-Mirto 5-0

CLASSIFICA

Molfetta, Itria Cisternino 37; Canosa 30; Diaz Bisceglie 27; Bitonto 25; Real Dem Montesilvano, Mirto, Torremaggiore 18; Sammichele 10; Barletta 5; Chaminade Campobasso 3; Venafro 1.

SERIE B, girone G - 20ª giornata

Canosa-Sammichele
Diaz Bisceglie-Venafro
Bitonto-Chaminade Campobasso
Mirto-Barletta
Torremaggiore-Real Dem Montesilvano
Riposano Molfetta e Itria
  • Serie B
  • Divisione calcio a 5
  • Diaz Bisceglie
Altri contenuti a tema
La Diaz manca l'aggancio al terzo posto La Diaz manca l'aggancio al terzo posto Biancorossi sconfitti a Canosa nel recupero
Bisceglie Femminile, brutto infortunio per Roberta Giuliano Bisceglie Femminile, brutto infortunio per Roberta Giuliano La calcettista ha riportato una frattura
Diaz di nuovo in campo Diaz di nuovo in campo I biancorossi di scena martedì per il recupero a Canosa
Coach Marinelli esorta l'Alpha Pharma: «Dobbiamo cambiare atteggiamento» Coach Marinelli esorta l'Alpha Pharma: «Dobbiamo cambiare atteggiamento» L’analisi del momento nerazzurro nelle parole del tecnico, che incoraggia i suoi: «Essere squadra è l’unico modo che abbiamo per uscire da questa minicrisi»
Torna "Terzo Tempo", ospite l'allenatore del Bisceglie Aldo Papagni Torna "Terzo Tempo", ospite l'allenatore del Bisceglie Aldo Papagni Puntata ricca, nel "menù" basket, volley, calcio a 5, atletica e ginnastica ritmica
Bisceglie Femminile, ancora uno scivolone interno Bisceglie Femminile, ancora uno scivolone interno Le nerazzurre si arrendono al Kick Off di Vanin. Sesta sconfitta casalinga su sette gare
Alpha Pharma, un altro brusco stop Alpha Pharma, un altro brusco stop Brutta sconfitta per i nerazzurri a Reggio Calabria. Quarto periodo da incubo (20-6) con un solo punto realizzato negli ultimi sei minuti. Necessario fare reset e ripartire
Alpha Pharma, riprendere la marcia Alpha Pharma, riprendere la marcia Trasferta a Reggio Calabria per la compagine nerazzurra, decisa a riscattare l’inopinato stop di Catanzaro
© 2001-2021 BisceglieViva è un portale gestito da InnovaNews srl. Partita iva 08059640725. Testata giornalistica telematica registrata presso il Tribunale di Trani. Tutti i diritti riservati.
BisceglieViva funziona grazie ai messaggi pubblicitari che stai bloccandoPer mantenere questo sito gratuito ti chiediamo disattivare il tuo AdBlock. Grazie.