I fratelli Antonio (a sinistra) e Luca Rumma (a destra)
I fratelli Antonio (a sinistra) e Luca Rumma (a destra)
Calcio

Unione, non solo valorizzazione dei giovani. Rumma: «I playoff? Mai dire mai»

Il tecnico azzurro: «Giusto dare il massimo continuando a rispettare la linea societaria»

Vincere, nello sport, è sempre un toccasana. Non fa eccezione nemmeno il contesto nel quale l'Unione Calcio Bisceglie ha ripreso l'attività, pur nella consapevolezza di essere già fra le aventi diritto anche al torneo 2021-22 di Eccellenza pugliese. Il 3-0 ottenuto domenica nel confronto con l'Alto Tavoliere San Severo è il giusto premio al lavoro che il gruppo azzurro ha ricominciato a svolgere nelle scorse settimane con l'obiettivo di onorare fino in fondo l'impegno assunto col club.

«Eravamo ripartiti dopo l'Epifania con gli allenamenti individuali, secondo quanto concesso in quel momento dai protocolli, e appena ricevuto il via libera per la ripresa del campionato abbiano alzato l'intensità e lavorato in previsione del rientro in campo» ha spiegato mister Luca Rumma nel corso della 26esima puntata di "Terzo Tempo" (link).

«La prima partita, a Mola, purtroppo non è andata come speravamo e riscattarsi subito ha rappresentato una necessità» ha sottolineato il trainer biscegliese. «Il nostro obiettivo, ovvero la salvezza, è raggiunto d'ufficio ma abbiamo altre finalità: fondamentale è perseguire la valorizzazione dei giovani, tenere in considerazione qualhe ragazzo in più a maggior ragione non essendoci l'assillo della classifica». Uscire dalla zona di comfort e coltivare qualche ambizione è un'altra sfida per l'Unione: «Mai dire mai, i playoff sono lì ed è giusto dare il massimo. Credo che Manfredonia, Corato e Barletta siano sicuramente le tre principali indiziate a giocarsi gli spareggi promozione mentre per il quarto posto sarà battaglia. L'Audace Trinitapoli (ex Barletta) ha una squadra importante, Mola ha calciatori di categoria ma ci sia consentito di sognare. Per noi sarà importante ragionare di settimana in settimana: non abbiamo niente da perdere, il 6 giugno guarderemo dove saremo in classifica» è il mantra di Rumma.

L'organico azzurro ha subìto dei cambiamenti nelle ultime settimane: «L'innesto di Alessandro Camporeale, giovane e peratro biscegliese, corrisponde al profilo perfetto per la linea di condotta societaria. Abbiamo "perso" Compierchio, Ciceriello e Raiola a seguito di un accordo trovato con loro ma confidiamo sia solo un "arrivederci" a settembre. In definitiva si sono aggregati altri ragazzi e le addizioni di Quacquarelli, Pasculli e Camporeale ci hanno dato un surplus di qualità».

La pandemia ha cambiato solo in parte la settimana tipo della squadra: «L'obbligo del tampone al venerdì ha fatto sì che spostassimo in quel giorno l'allenamento del giovedì, quindi siamo sul campo martedì, mercoledì, venerdì e la mattina del sabato per la rifinitura». I turni di riposo forzato condizioneranno il percorso dell'Unione in questa frazione conclusiva della stagione regolare: «Ci giocheremo tutto nel mese di maggio, con 4 partite decisive. I ragazzi sono grandi lavoratori, è piacevole lavorare con loro perchè trasmettono entusiasmo e motivazioni» ha concluso Luca Rumma.
  • Luca Rumma
  • Eccellenza
Altri contenuti a tema
L'Unione risale dal 3-0 al 3-2 ma non evita la sconfitta L'Unione risale dal 3-0 al 3-2 ma non evita la sconfitta Doppietta di Lorusso a Trinitapoli
L'Unione riparte dalla sfida di Trinitapoli L'Unione riparte dalla sfida di Trinitapoli Gli azzurri preparano una chiusura di stagione senza particolari pressioni
Eccellenza, altro turno di riposo per l'Unione Eccellenza, altro turno di riposo per l'Unione I risultati della nona giornata e la classifica aggiornata
Terzo Tempo gioca d'anticipo, la 29esima puntata in onda domenica mattina Terzo Tempo gioca d'anticipo, la 29esima puntata in onda domenica mattina L'appuntamento sulla nostra pagina Facebook dalle 11:30
Unione, rimonta incompleta a Vieste Unione, rimonta incompleta a Vieste Gli azzurri, sotto di due reti dal 6°, portano a casa un punto grazie alle reti di Zingrillo e Vitale
Nuovo appuntamento in diretta con "Terzo Tempo" Nuovo appuntamento in diretta con "Terzo Tempo" L'Alpha Pharma torna al successo e si rilancia. Bisceglie calcio condannato ai playout: l'analisi della sconfitta di Teramo. Ospite Luca Rumma, trainer dell'Unione
Unione, tre squilli per tre punti Unione, tre squilli per tre punti Amoroso sblocca il risultato, Lullo para un rigore, Digiorgio e Lorusso chiudono i conti nella ripresa
Lunedì pomeriggio torna "Terzo Tempo" in diretta su BisceglieViva Lunedì pomeriggio torna "Terzo Tempo" in diretta su BisceglieViva Ospite della 25esima puntata il portiere del Bisceglie Andrea Spurio
© 2001-2021 BisceglieViva è un portale gestito da InnovaNews srl. Partita iva 08059640725. Testata giornalistica telematica registrata presso il Tribunale di Trani. Tutti i diritti riservati.
BisceglieViva funziona grazie ai messaggi pubblicitari che stai bloccandoPer mantenere questo sito gratuito ti chiediamo disattivare il tuo AdBlock. Grazie.