Sparatoria in via Ruvo. <span>Foto Bisceglieviva</span>
Sparatoria in via Ruvo. Foto Bisceglieviva
Cronaca

Agguato di via Ruvo, emergono ulteriori particolari

Utilizzate le tipiche modalità di un'esecuzione

Gli inquirenti non hanno alcun dubbio: le modalità utilizzate dai malviventi che martedì 8 agosto hanno freddato un 56 enne biscegliese in via Ruvo sono quelle tipiche di un'esecuzione.

Secondo le prime, frammentarie ricostruzioni, l'agguato sarebbe stato condotto da due individui in sella a una moto: con indosso caschi integrali, avrebbero affiancato la Toyota Aygo di colore rosso, guidata dalla moglie del pregiudicato, esplodendo circa 20 colpi da distanza piuttosto ravvicinata e nel giro di pochi secondi. Il veicolo ha arrestato la marcia contromano, circostanza che lascia aperta la possibilità che la vittima sia stata costretta a scendere dal mezzo.

I rilievi effettuati dai Ris avrebbero confermato l'utilizzo di proiettili calibro 9, ragione per cui è ipotizzabile che l'arma impiegata dal commando fosse una Beretta M12.

Le condizioni della consorte, ricoverata presso l'ospedale "Bonomo" di Andria, sono stazionarie: la donna, sottoposta a un intervento chirurgico, ha riportato ferite al torace e all'addome e presto potrebbe essere dichiarata fuori pericolo.

Il 56enne, già noto alle forze dell'ordine, fu coinvolto nell'operazione "Big family" del febbraio 2010, scattata a seguito dell'omicidio, l'anno precedente, di un giovane biscegliese all'interno di una sala da barba in pieno centro.
  • Cronaca Bisceglie
  • agguato via Ruvo
  • forze dell'ordine
Altri contenuti a tema
Brucia la campagna, rogo su via Cala dell'Arciprete Brucia la campagna, rogo su via Cala dell'Arciprete Fiamme prontamente spente grazie all'intervento dei Vigili del Fuoco
10 Tre 16enni trasportati in coma etilico all'ospedale di Bisceglie Tre 16enni trasportati in coma etilico all'ospedale di Bisceglie Dopo una serata in discoteca sono stati soccorsi dal 118 nel parcheggio
Due arresti per la sottrazione di un minore rintracciato a Bisceglie in febbraio Due arresti per la sottrazione di un minore rintracciato a Bisceglie in febbraio Eseguite ordinanze di custodia cautelare in carcere. Deferiti all'Autorità Giudiziaria altri tre soggetti
Scacco al clan Capriati, un biscegliese fra i 21 coinvolti Scacco al clan Capriati, un biscegliese fra i 21 coinvolti 36enne sottoposto all'obbligo di dimora
A fuoco contenitore di olio usato nei pressi del molo A fuoco contenitore di olio usato nei pressi del molo Densa coltre di fumo sprigionata dal natante
8 Malore alla guida, travolge tre auto e un pedone Malore alla guida, travolge tre auto e un pedone Due persone in ospedale a seguito dell'incidente in pieno centro
Bisceglie 2018 incontra la città sul tema sicurezza Bisceglie 2018 incontra la città sul tema sicurezza Lunedì nuovo appuntamento con "L'officina del programma"
Spaccio in zona porto, bloccata giovane coppia Spaccio in zona porto, bloccata giovane coppia Lui, 24enne, in carcere: lei, 20 anni, ai domiciliari
© 2001-2019 BisceglieViva è un portale gestito da InnovaNews srl. Partita iva 08059640725. Testata giornalistica telematica registrata presso il Tribunale di Trani. Tutti i diritti riservati.
BisceglieViva funziona grazie ai messaggi pubblicitari che stai bloccandoPer mantenere questo sito gratuito ti chiediamo disattivare il tuo AdBlock. Grazie.