Interventi di bonifica su via Ruvo
Interventi di bonifica su via Ruvo
Territorio

Ambiente 2.0: «Tonnellate di rifiuti rimossi da via Londra e via Ruvo»

L'azienda che gestisce il servizio di igiene urbana ha spostato la stazione mobile di raccolta

Il Consorzio Ambiente 2.0, a seguito di una specifica richiesta effettuata dall'amministrazione comunale, ha deciso di spostare la stazione mobile per la raccolta dei rifiuti dall'attuale collocazione di via Ruvo a via Londra, con l'intenzione di venire incontro alle esigenze manifestate da quella fascia non esigua di popolazione impossibilitata nel raggiungere i centri di raccolta fissi di via Padre Kolbe (nel quartiere Sant'Andrea) e di Carrara Salsello.

L'azienda milanese, che gestisce il servizio di igiene urbana sul territorio di Bisceglie, ha dichiarato «una lotta senza quartiere agli sporcaccioni, con l'obiettivo di rendere la città sempre più accogliente, pulita ed ordinata».

L'impresa ha predisposto un servizio straordinario di raccolta, pulizia, disinfezione e ripristino di tonnellate di rifiuti abbandonati per le strade periferiche e dell'agro. Nelle aree di via Londra. via Ruvo, strada Macchione e via Andria, è stato affisso un manifesto nel quale si riportano tutte le informazioni utili ai cittadini che coscienziosamente effettuano la raccolta differenziata e che possono utilizzare le due sedi fisse (quella di via Padre Kolbe è aperta dal lunedì al sabato dalle 08:00 alle 14:00 e dalle 16:00 alle 18:00, la domenica dalle 08:30 alle 13:30; quella di Salsello sarà aperta dal lunedì a sabato dalle 07:00 alle 17:00 mentre la domenica dalle 07:00 alle 13.00).

Domenica 13 maggio, dalle 7:30 alle 13:30, un mezzo di servizio sarà presente in via Londra per fornire informazioni utili ai cittadini e indirizzarli ai due centri fissi di raccolta, proprio per evitare il ripetersi di situazioni incresciose. Su richiesta del sindaco facente funzioni Vittorio Fata la Polizia Locale sta intensificando le operazioni di monitoraggio delle aree: previste, per i trasgressori, sanzioni fino a 500 euro.
bc af eca c aec c f b bb b cbd bf b b a f abc df be c faeba eaf d e d fb c dae ebcfUntitled
  • Rifiuti
  • Consorzio Ambiente 2.0
  • Ambiente 2.0
  • via Ruvo
Altri contenuti a tema
Difendiamo Bisceglie ribatte a Consiglio: «Il diritto di critica spetta a tutti, risponda piuttosto alle istanze dei cittadini» Difendiamo Bisceglie ribatte a Consiglio: «Il diritto di critica spetta a tutti, risponda piuttosto alle istanze dei cittadini» «Chi andrebbe a conferire all'isola ecologica per un premio inferiore al carburante speso per arrivare?»
Riflessioni di un biscegliese al nord Riflessioni di un biscegliese al nord L'amministratore scambiato per babysitter della società
Green Card, Angelo Consiglio: «Ecco la verità» Green Card, Angelo Consiglio: «Ecco la verità» Il vicesindaco ricostruisce la vicenda: «Abbiamo rimediato alla negligenza e alla sufficienza amministrativa altrui»
Il Movimento 5 Stelle Bisceglie compie la prima passeggiata ecologica anti-rifiuti Il Movimento 5 Stelle Bisceglie compie la prima passeggiata ecologica anti-rifiuti Gli attivisti: «Un'iniziativa di monitoraggio dal basso del fenomeno rifiuti»
6 Minacce a Polizia Locale e Ambiente 2.0 durante i controlli sull'abbandono di rifiuti Minacce a Polizia Locale e Ambiente 2.0 durante i controlli sull'abbandono di rifiuti Ennesimo episodio, questa volta in via Fragata. Piero Innocenti rassicura: «Prosegue il nostro lavoro per una Bisceglie più pulita»
Bisceglie: una città più pulita se libera da deiezioni e da rifiuti abbandonati Bisceglie: una città più pulita se libera da deiezioni e da rifiuti abbandonati Esercenti commerciali e cittadini sempre più stanchi di vedere le strade ridotte a un immondezzaio
1 Camion incastrato sotto il ponticello di via Ruvo Camion incastrato sotto il ponticello di via Ruvo Si tenta di sbloccare la situazione sgonfiando gli pneumatici del mezzo pesante
Galantino: «Chi distrugge l'ambiente deve andare in galera!» Galantino: «Chi distrugge l'ambiente deve andare in galera!» Il deputato biscegliese al lavoro per un inasprimento delle sanzioni nei confronti di coloro che abbandonano rifiuti
© 2001-2019 BisceglieViva è un portale gestito da InnovaNews srl. Partita iva 08059640725. Testata giornalistica telematica registrata presso il Tribunale di Trani. Tutti i diritti riservati.
BisceglieViva funziona grazie ai messaggi pubblicitari che stai bloccandoPer mantenere questo sito gratuito ti chiediamo disattivare il tuo AdBlock. Grazie.