Scuola
Scuola
Attualità

Bentornata scuola, con le problematiche di sempre

I primi giorni di didattica in presenza hanno fatto riemergere le criticità relative al traffico nei pressi degli istituti. Quali correttivi nell'immediato?

L'avvio del nuovo anno scolastico in tutti gli istituti biscegliesi ha sancito la ripresa delle attività in presenza e il conseguente riemergere di criticità relative al traffico veicolare e all'organizzazione complessiva del trasporto pubblico locale. I primi giorni, come di consueto, sono caratterizzati da fisiologiche difficoltà alle quali chi di dovere proverà senza dubbio a far fronte.

La situazione più delicata - era logico attenderselo - si è rivelata quella inerente le procedure di ingresso e uscita degli studenti della scuola media "Riccardo Monterisi", la cui attività è stata trasferita momentaneamente nel plesso del quartiere Salnitro in virtù dei lavori di riqualificazione che riguarderanno l'edificio di viale Calace.

Sono diverse le segnalazioni giunte al nostro giornale, fin dalla mattinata di lunedì 20 settembre, volte a rimarcare la necessità di una migliore e più efficace gestione degli spazi adiacenti gli accessi alla struttura nei momenti di punta. Un'esigenza che in realtà è di tutti i plessi: il verificarsi di ingorghi stradali è largamente dovuto all'abitudine (a ciascuno l'opinione sulla sua natura buona o cattiva) di accompagnare gli scolari quanto più vicino possibile al portone d'accesso delle scuole, a prescindere dalle condizioni climatiche. Sotto questo punto di vista, l'esperimento annunciato nei giorni scorsi dal plesso di via martiri di via Fani del secondo circolo didattico (clic per saperne di più) costituisce un precedente interessante, pur se non sono mancate le polemiche per la scelta di inibire anche il passaggio di mezzi dei residenti nei paraggi.

Il vestito urbanistico della città, questo è fuori discussione, non supporta in alcun modo la fruibilità delle strade: Bisceglie, purtroppo, non si presta alla necessaria scorrevolezza per la circolazione delle auto né pare risolutiva (e ancor meno applicabile su larga scala, al momento) l'idea di una transizione repentina all'utilizzo di mezzi di trasporto alternativi e in particolare delle bici, considerato l'equivoco stato delle piste ciclabili che il più delle volte, benché demarcate da strisce di vernice, risultano spezzettate e difficilmente utilizzabili. Disincentivare il ricorso sistematico alle auto per accompagnare e riportare bambini e ragazzi da e per le scuole è la sfida che va affrontata nell'immediato. Quali correttivi saranno apportati nell'immediato per scongiurare il rischio di ingorghi?
  • Salnitro
  • scuole biscegliesi
  • scuola Monterisi
Altri contenuti a tema
Scuole innovative e sostenibili, Fata: «Il Pnrr è un'occasione per realizzarle» Scuole innovative e sostenibili, Fata: «Il Pnrr è un'occasione per realizzarle» Nuova interrogazione consiliare: «È giusto che l’amministrazione esprima il suo punto di vista su queste proposte che riguardano l’intera comunità biscegliese»
Fata interroga l'amministrazione su asili nido e scuole per l'infanzia Fata interroga l'amministrazione su asili nido e scuole per l'infanzia «Fondi dal Pnrr in un bando del ministero. Realizzare opere significa dare concretezza ad una visione, qual è quella della Giunta Angarano?»
Sportello di ascolto psicologico all'istituto Cosmai Sportello di ascolto psicologico all'istituto Cosmai Sarà attivo il venerdì per gli studenti della sede di via Gandhi e i loro familiari
5 Stelle sulla refezione scolastica: «Se il buongiorno si vede dal mattino...» 5 Stelle sulla refezione scolastica: «Se il buongiorno si vede dal mattino...» «Angarano se l'è venduta come una conquista della sua amministrazione e invece...»
Partito il servizio di refezione scolastica Partito il servizio di refezione scolastica Angarano: «Un piacevole ritorno alla normalità per i nostri bimbi»
Scuola "Abbascià", Spina pubblica immagini choc Scuola "Abbascià", Spina pubblica immagini choc Situazione di degrado gravissima nell'edificio abbandonato da tempo. L'ex Sindaco: «Ho pianto davvero»
Partiti i lavori di riqualificazione del plesso di viale Calace Partiti i lavori di riqualificazione del plesso di viale Calace Demolito lo storico ingresso della scuola "Monterisi"
Parte il servizio navetta per gli studenti della "Monterisi" Parte il servizio navetta per gli studenti della "Monterisi" Previste corse dedicate di andata e ritorno
© 2001-2022 BisceglieViva è un portale gestito da InnovaNews srl. Partita iva 08059640725. Testata giornalistica telematica registrata presso il Tribunale di Trani. Tutti i diritti riservati.
BisceglieViva funziona grazie ai messaggi pubblicitari che stai bloccandoPer mantenere questo sito gratuito ti chiediamo disattivare il tuo AdBlock. Grazie.