Legge
Legge
Attualità

Bilancio, il Consiglio di Stato fissa la data dell'udienza

Respinta la richiesta di sospensione degli effetti della sentenza del Tar

Il comune di Bisceglie ha presentato, nei giorni scorsi, ricorso al Consiglio di Stato (iscritto al numero 9811 del registro generale) contro la sentenza emessa dal Tar Puglia il 18 novembre.

L'istanza redatta dall'avvocato Saverio Sticchi Damiani, il legale scelto dall'ente, conteneva anche la richiesta di accesso a misure cautelari monocratiche: in parole povere, era stata chiesta l'adozione di misure cautelari provvisorie e quindi la sospensione momentanea degli effetti della sentenza del Tar, ai sensi degli articoli 56, 62 comma 2 e 98 comma 2 del codice di procedura amministrativa.

Il consigliere delegato della sezione quinta del Consiglio di Stato ha invece respinto l'istanza "considerato che non sussiste il presupposto dell'estrema gravità ed urgenza richiesto dall'articolo 56 del codice di procedura amministrativa per disporre misure cautelari provvisorie". Un punto decisamente a favore di quanto sostenuto dalle minoranze, per il momento.

La discussione del ricorso al Consiglio di Stato si terrà perciò giovedì 19 dicembre. Seguirà la camera di consiglio che si esprimerà nel merito e potrà confermare quanto sentenziato dal Tar oppure ribaltarlo.

I sei consiglieri comunali di opposizione Spina, Amendolagine, Capurso, Napoletano, Preziosa e Russo sono rappresentati nel procedimento dagli avvocati Antonio Guantario e Aristide Police.
  • Consiglio di Stato
  • Tar Puglia
Altri contenuti a tema
Il Movimento 5 Stelle Bisceglie risponde al sindaco Angarano Il Movimento 5 Stelle Bisceglie risponde al sindaco Angarano «È il momento di fare una seria riflessione sulle conseguenze che la permanenza al governo potrebbe creare alla città»
Spina: «Tre batoste umilianti, eppure Angarano dice di aver vinto» Spina: «Tre batoste umilianti, eppure Angarano dice di aver vinto» «Questo è il più brutto spettacolo che un'amministrazione comunale abbia mai offerto in Italia»
Spina: «Il Consiglio di Stato conferma le violazioni di legge dell'amministrazione Angarano» Spina: «Il Consiglio di Stato conferma le violazioni di legge dell'amministrazione Angarano» «Bisceglie merita la giusta e sacrosanta attenzione per il rispetto delle regole e dell'interesse generale della comunità»
Dup, il Consiglio di Stato decide se sospendere gli effetti della sentenza del Tar Dup, il Consiglio di Stato decide se sospendere gli effetti della sentenza del Tar Per la decisione definitiva sarà necessaria un'altra udienza di merito
Reazione perentoria della maggioranza: «Il bilancio è corretto, l'opposizione è in crisi di astinenza» Reazione perentoria della maggioranza: «Il bilancio è corretto, l'opposizione è in crisi di astinenza» Manifesto unitario dell'amministrazione: «Gli unici bocciati, dai fatti, sono i professionisti della politica»
Sentenza Tar, il Pd: «Angarano si faccia un esame di coscienza» Sentenza Tar, il Pd: «Angarano si faccia un esame di coscienza» Nota dei dem: «Siamo seriamente preoccupati per il futuro della nostra città»
Sentenza del Tar, due conferenze stampa nel giro di poche ore Sentenza del Tar, due conferenze stampa nel giro di poche ore Mercoledì pomeriggio parleranno le opposizioni, giovedì mattina toccherà a sindaco, giunta e maggioranza
Il Tar Puglia ordina una verifica tecnica sulle autorizzazioni comunali a Lidl Il Tar Puglia ordina una verifica tecnica sulle autorizzazioni comunali a Lidl Un consulente valuterà le ragioni del ricorso presentato da Repros e Penny Market contro il rilascio del permesso di costruire e del via libera alla vendita al dettaglio
© 2001-2020 BisceglieViva è un portale gestito da InnovaNews srl. Partita iva 08059640725. Testata giornalistica telematica registrata presso il Tribunale di Trani. Tutti i diritti riservati.
BisceglieViva funziona grazie ai messaggi pubblicitari che stai bloccandoPer mantenere questo sito gratuito ti chiediamo disattivare il tuo AdBlock. Grazie.