Guardia costiera
Guardia costiera
Cronaca

Biscegliese viola le disposizioni del governo per fare surf: multato

L'uomo (sorpreso insieme a un giovinazzese) è stato sanzionato dalla Guardia Costiera

Rinunciare al surf? Troppo difficile, anzi, impossibile per un appassionato biscegliese, sorpreso dalla Guardia Costiera in compagnia di un'altra persona, di Giovinazzo, sulla spiaggia di cala San Giacomo a Molfetta.

Il fatto risale a mercoledì 22 aprile. I militari della Capitaneria di Porto di Molfetta, impegnati nei servizi di controllo del territorio nell'ambito delle misure di contenimento della diffusione del contagio da Coronavirus, li hanno notati proprio mentre si divertivano tra le onde noncuranti del divieto di svolgere attività ludiche e sportive anche in mare, in totale violazione delle norme in vigore da settimane.

I due, secondo quanto ricostruito dai militari, si sono spostati con le rispettive autovetture dalle proprie abitazioni verso Molfetta. La spiaggia di cala San Giacomo, in pratica, era tutta per loro. E lo è stata fin quando non hanno dovuto condividerla, loro malgrado, con gli uomini della Guardia Costiera, che li hanno notati: i due giovani sono stati fatti rientrare sulla battigia e sono stati sanzionati. Ora ciascuno di loro dovrà pagare una multa di 533 euro.

Certo, non sono gli unici sportivi che non hanno rispettato il lockdown nell'area metropolitana di Bari. A loro, però, si chiede ancora un po' di pazienza. Stando agli ultimi aggiornamenti, dal 4 maggio l'attività motoria sarà possibile, con la presenza inevitabile di regole e consigli da seguire.
  • Guardia Costiera
  • Covid
Speciale Coronavirus

Speciale Coronavirus

Tutti gli aggiornamenti

1872 contenuti
Altri contenuti a tema
Il piccolo Domenico, 5 mesi, guarito dal Covid Il piccolo Domenico, 5 mesi, guarito dal Covid Il ringraziamento della mamma al personale dell'ospedale di Bisceglie: «Angeli travestiti da astronauti»
Campagna vaccinale, Caracciolo: «Ingenerose le critiche a Emiliano e Lopalco» Campagna vaccinale, Caracciolo: «Ingenerose le critiche a Emiliano e Lopalco» Il consigliere regionale dem: «A parlare sono e saranno i fatti»
Quasi 1800 guariti in Puglia nelle ultime 24 ore Quasi 1800 guariti in Puglia nelle ultime 24 ore Gli attualmente positivi scendono sotto quota 50mila
Scuola, Emiliano: «Continueremo con la libertà di scelta» Scuola, Emiliano: «Continueremo con la libertà di scelta» Il governatore pensa a una proroga dell'ordinanza fino al 15 maggio: «Non possiamo costringere le famiglie a riportare i figli in presenza»
«Scuola, subito tamponi antigenici per studenti e personale» «Scuola, subito tamponi antigenici per studenti e personale» L'appello dei sindacati all'assessore Leo: «Puglia in profondo rosso e la didattica a distanza sta mostrando tutti i propri limiti»
Emiliano: «Costretti a rallentare per la mancanza di vaccini» Emiliano: «Costretti a rallentare per la mancanza di vaccini» Il governatore: «Chiesto un anticipo dei carichi. Se avessimo le dosi per tutti, potremmo mettere in sicurezza la popolazione entro l'estate»
Cala il dato degli attualmente positivi in Puglia Cala il dato degli attualmente positivi in Puglia Oltre 1500 guariti e 46 decessi nelle ultime 24 ore
Campagna vaccinale, ancora troppa confusione Campagna vaccinale, ancora troppa confusione Sospesa la possibilità di vaccinarsi "a sportello" ma ignari utenti, convocati nei giorni scorsi da un call center, si sono presentati comunque al PalaCosmai
© 2001-2021 BisceglieViva è un portale gestito da InnovaNews srl. Partita iva 08059640725. Testata giornalistica telematica registrata presso il Tribunale di Trani. Tutti i diritti riservati.
BisceglieViva funziona grazie ai messaggi pubblicitari che stai bloccandoPer mantenere questo sito gratuito ti chiediamo disattivare il tuo AdBlock. Grazie.