Giovanni Bruni
Giovanni Bruni
Politica

«Ci lascia in eredità la fiaccola dell'onestà intellettuale»

Anpi Bisceglie ricorda Giovanni Bruni

La sezione di Bisceglie dell'Anpi ha diffuso una nota per ricordare la figura di Giovanni Bruni, primo parlamentare biscegliese della storia, scomparso martedì 28 aprile all'età di 93 anni.

Ci ha lasciati l'Onorevole professor Giovanni Bruni, uomo probo e nobile figura di intellettuale, che nell'impegno civile e nella passione politica ha trovato la sua ragione di vita.
Uomo di scuola e di studi, lettore appassionato di classici e di saggi, aperto alla discussione anche accesa su grandi temi, oratore dall'eloquio impreziosito da rarità lessicali e spesso intercalato da fulminee e ardite incursioni nel vernacolo biscegliese, lascia, oltre alle numerose pubblicazioni, una "eredità di affetti" nei tanti giovani, oggi ormai uomini e donne, che lo ebbero professore di Lettere prima alla scuola media "Cesare Battisti" e dal 1974 al liceo scientifico "da Vinci" di Bisceglie.

È stato vivace animatore della vita politica e culturale di Bisceglie con gli articoli de Il Palazzuolo, primo giornale della città fondato alla fine degli anni '50, e dal 1956 per 31 anni è stato consigliere comunale contribuendo alla stesura del piano regolatore della città, finché nel giugno del 1987 ha coronato la sua carriera politica con l'elezione alla Camera dei deputati.

Antifascista convinto e pugnace, è stato promotore dell'apertura a Bisceglie di una sezione dell'Associazione mazziniana italiana, che affonda le sue radici culturali nelle esperienze storiche del Risorgimento e della Resistenza quali momenti fondanti dell'idea di libertà nella storia d'Italia.

A tutti noi lascia in eredità la fiaccola dell'onestà intellettuale che liberamente si dispiega nella ricerca di posizioni vichianamente "vere" come avrebbe detto lui , così da essere cittadini responsabili capaci di operare scelte per il bene comune trascurando il proprio "particulare"».

  • Anpi Bisceglie
  • Giovanni Bruni
Altri contenuti a tema
L'Anpi di Bisceglie sostiene la proposta di acquisizione pubblica dell'ex Palazzo delle poste di Barletta L'Anpi di Bisceglie sostiene la proposta di acquisizione pubblica dell'ex Palazzo delle poste di Barletta Rustico: «La memoria dei luoghi è molto importante»
Nuova sede per l'Anpi Bat Nuova sede per l'Anpi Bat L'inaugurazione è in programma martedì 2 giugno a mezzogiorno
«Addio a uno spirito libero» «Addio a uno spirito libero» Messaggio di cordoglio per la scomparsa di Giovanni Bruni, avvenuta lo scorso 28 aprile
«Ha trasmesso a tanti l'amore per la città di Bisceglie» «Ha trasmesso a tanti l'amore per la città di Bisceglie» Il presidente della Pro Loco Bisceglie Vincenzo De Feudis ricorda Giovanni Bruni
Il Pci ricorda Giovanni Bruni: «Prestigioso compagno di viaggio a sostegno del sindaco Napoletano» Il Pci ricorda Giovanni Bruni: «Prestigioso compagno di viaggio a sostegno del sindaco Napoletano» «Bisceglie perde un suo importante protagonista, ma ne conserverà fertile memoria»
«A un uomo giusto il mio tributo con imperitura memoria» «A un uomo giusto il mio tributo con imperitura memoria» Il ministro biscegliese Francesco Boccia ricorda l'onorevole Bruni
«Grazie, professore, per averci reso concittadini di Mauro Giuliani» «Grazie, professore, per averci reso concittadini di Mauro Giuliani» Sergio Silvestris ricorda la grande determinazione di Giovanni Bruni nelle ricerche sulle origini del grande chitarrista
Il cordoglio della politica e della società civile per la scomparsa dell'Onorevole Bruni Il cordoglio della politica e della società civile per la scomparsa dell'Onorevole Bruni Messaggio del presidente del consiglio comunale Casella. I ricordi degli ex alunni e di coloro che l'hanno conosciuto
© 2001-2020 BisceglieViva è un portale gestito da InnovaNews srl. Partita iva 08059640725. Testata giornalistica telematica registrata presso il Tribunale di Trani. Tutti i diritti riservati.
BisceglieViva funziona grazie ai messaggi pubblicitari che stai bloccandoPer mantenere questo sito gratuito ti chiediamo disattivare il tuo AdBlock. Grazie.