Peppo Ruggieri
Peppo Ruggieri
Politica

Cimitero, Peppo Ruggieri: «Inascoltato da un'amministrazione indifferente e superficiale»

«Irritante e beffardo quell'annuncio "trionfale" sulla creazione di un viale commemorativo»

«È stata discussa in consiglio comunale, a metà gennaio, l'interrogazione che avevo presentato a fine agosto scorso, con ben 3 mesi di ritardo rispetto a quanto previsto dal Regolamento. Il quesito riguardava la realizzazione di una sala laica del commiato, l'accoglimento delle mie proposte migliorative e le tempistiche previste». Lo ha sostenuto, in una nota, Peppo Ruggieri.

«La risposta ricevuta dall'amministrazione è stata piuttosto deludente: se da una parte ho avuto rassicurazioni sul recepimento politico della mia proposta, ovvero ricavare una vera e funzionale sala del commiato dove poter celebrare riti con un pubblico, attraverso l'accorpamento di ambienti minori non adatti allo scopo, nessuna previsione è stata indicata sui tempi di realizzazione, demandando alla prossima amministrazione tempi e modi di realizzo» ha osservato il consigliere.

«La vaghezza della risposta e il ritardo nei lavori di ampliamento del cimitero (tra cui la sala laica del commiato) sono, purtroppo, l'ennesima conferma della pessima gestione generale del cimitero e dell'assenza della politica in questo ambito, uno dei fallimenti più evidenti del quinquennio che volge al termine su un argomento che mi è stato da sempre a cuore sin dalla campagna elettorale del 2018» ha aggiunto.

«Su questo fronte, come ho già espresso durante i consigli comunali di settembre, novembre e dicembre scorsi, ogni mio tentativo di indirizzare attenzioni e soluzioni alternative alle estumulazioni delle sepolture storiche e alla tutela del cinta muraria ottocentesca, così come quello di recupero delle tre lapidi del ventennio abbandonate da musealizzare in chiave antifascista, è stato ignorato, come sempre. Proposte fatte negli anni verbalmente ma che, di fronte all'indifferenza del sindaco e all'assenza dell'assessore competente, sono state ribadite via email, fino ad arrivare ad una pec di minaccia di abbandono della maggioranza ad aprile 2021. Anche quest'ultima senza riscontro di alcun tipo, non una risposta o una telefonata, come a dire: vattene se vuoi, non c'è bisogno di te, delle tue istanze, del tuo sostegno» ha spiegato Ruggieri.

«L'annuncio trionfale del 19 gennaio su un ipotetico "progetto di musealizzazione attraverso il recupero, la digitalizzazione e il posizionamento di lapidi con valenza storica e artistica per creare un viale commemorativo" è quanto di più irritante e beffardo si possa leggere. La distruzione del patrimonio e della memoria storica collettiva, la mancanza di controlli e ispezioni durante i lavori di estumulazione, le violazioni delle prescrizioni della Soprintendenza, l'assenza di accortezza nel posizionamento e conservazione del materiale lapideo, il disinteresse verso le indicazioni dei partner politici, fino alle dichiarazioni del sindaco nel consiglio comunale del 23 dicembre scorso in cui ha incredibilmente affermato, gettando la maschera, che "tante di quelle lapidi non sono affatto storiche, sono vecchie, non sono antiche, non hanno un valore se non per i parenti", dovrebbero essere sanate da questo maldestro tentativo di riparazione, parte della propaganda di fine mandato?

Spero che la prossima amministrazione potrà porre rimedio, al netto di ciò che è irrimediabilmente perduto, ai danni e all'indifferenza di questi anni. Ma quello che resterà per per sempre è la responsabilità politica e morale di chi non ha mai aperto un tavolo di ascolto e si è reso artefice con tanta superficialità di questo scempio, politici o tecnici che siano» ha concluso.
Criticità al cimitero di BisceglieCriticità al cimitero di BisceglieCriticità al cimitero di BisceglieCriticità al cimitero di BisceglieCriticità al cimitero di Bisceglie
  • cimitero
  • Peppo Ruggieri
  • cimitero Bisceglie
Altri contenuti a tema
Interventi di manutenzione straordinaria del verde, cimitero comunale chiuso 11 e 12 marzo Interventi di manutenzione straordinaria del verde, cimitero comunale chiuso 11 e 12 marzo Operazioni necessarie per garantire l'igiene, l’ordine e il decoro del camposanto
Mese dei defunti, gli orari del Cimitero Mese dei defunti, gli orari del Cimitero Ecco cosa cambia, apertura continuata dal 25 ottobre al 4 novembre
Cimitero, stoccata di Spina: «Cimitero in un degrado crescente» Cimitero, stoccata di Spina: «Cimitero in un degrado crescente» L'ex sindaco attacca l'amministrazione dopo l'ordinanza del Tar: «Sono entrati in un vicolo cieco amministrativo»
Ruggieri contro Angrarano: «Bannato dalla sua pagina facebook» Ruggieri contro Angrarano: «Bannato dalla sua pagina facebook» L'attacco dell'ex consigliere comunale: «Il mio account bloccato, così che in futuro non possa contraddirlo»
Ruggieri: «Bisceglie ancora in attesa del 'testamento biologico'» Ruggieri: «Bisceglie ancora in attesa del 'testamento biologico'» L'ex consigliere comunale torna a chiedere all'amministrazione risposte sulla questione
Cimitero, Angarano: «Interventi per migliorarne il decoro». Foto Cimitero, Angarano: «Interventi per migliorarne il decoro». Foto Il sindaco: «Un altro impegno che stiamo mantenendo»
Ruggieri: «Il disinteresse di Angarano ha bloccato l'applicazione del "testamento biologico"» Ruggieri: «Il disinteresse di Angarano ha bloccato l'applicazione del "testamento biologico"» Nuova interrogazione consiliare: «Perché i biscegliesi non possono depositare le proprie volontà sul fine vita?»
Ruggieri: «Sfumata la possibilità di revisione del regolamento per la tutela degli animali» Ruggieri: «Sfumata la possibilità di revisione del regolamento per la tutela degli animali» «Angarano indifferente su temi importanti. Con Fata si aprirà un quinquennio di reale considerazione dei consiglieri e soprattutto di concretezza»
© 2001-2024 BisceglieViva è un portale gestito da InnovaNews srl. Partita iva 08059640725. Testata giornalistica telematica registrata presso il Tribunale di Trani. Tutti i diritti riservati.
BisceglieViva funziona grazie ai messaggi pubblicitari che stai bloccandoPer mantenere questo sito gratuito ti chiediamo disattivare il tuo AdBlock. Grazie.