Angelantonio Angarano
Angelantonio Angarano
Attualità

Coronavirus, 21 denunciati a Bisceglie per l'inosservanza del decreto Conte

Lo ha annunciato il sindaco Angarano, confermando: «Nessun caso positivo in città finora»

Elezioni Regionali 2020
Sono salite a quota 21 (nove in più rispetto a quanto comunicato sabato) le denunce presentate sul territorio biscegliese nei confronti di individui che, secondo quanto rilevato da Polizia Locale e forze dell'ordine, avrebbero violato le disposizioni contenute nel decreto del presidente del consiglio dei ministri Giuseppe Conte e di riflesso, nella gran parte dei casi, quanto disposto dall'articolo 650 del codice penale. Lo ha annunciato il sindaco di Bisceglie Angelantonio Angarano in un videomessaggio diffuso nel primo pomeriggio di domenica 15 marzo.

Il primo cittadino ha confermato l'assenza di casi positivi riguardanti biscegliesi alla data di sabato 14 marzo. Gran parte di coloro per i quali è stata riscontrata la positività al Covid-19 sul territorio della Bat sono ricoverati nel reparto malattie infettive dell'ospedale "Vittorio Emanuele II", presidio sanitario di riferimento territoriale e regionale per questa emergenza.

Angarano ha rivolto ancora una volta la sua gratitudine nei confronti dei Carabinieri della Tenenza di Bisceglie, della Polizia Locale e dei volontari delle associazioni che continuano a fornire un prezioso supporto alle attività della Protezione Civile. «Continueremo a controllare gli accessi alla città, l'operato degli esercizi commerciali e soprattutto quanto accade sul territorio comunale» ha assicurato il sindaco, ricordando la chiusura - già avvenuta - di tutti i parchi pubblici e le limitazioni imposte al mercato giornaliero di corso Umberto.

«Sono provvedimenti sofferti» ha aggiunto Angarano. «Capisco le ragioni dei nostri commercianti, comprendo lo stato d'animo dei cittadini di questa Bisceglie operosa e abituata ad agire, ma restare a casa è indispensabile per porre fine nel più breve tempo a questa situazione».

Domenica mattina si è tenuta una videoconferenza con la partecipazione del Prefetto Valiante, delle autorità sanitarie e dei dieci sindaci della Bat.
  • Angelantonio Angarano
  • Polizia Locale
  • ospedale Bisceglie
Speciale Coronavirus

Speciale Coronavirus

Tutti gli aggiornamenti

1046 contenuti
Altri contenuti a tema
Asl Bt pronta all'assunzione di 109 operatori sanitari Asl Bt pronta all'assunzione di 109 operatori sanitari Fials: «Si proceda con urgenza a compensare gli altri posti vacanti»
Encomi a quattro biscegliesi per azioni nobili Encomi a quattro biscegliesi per azioni nobili Il Sindaco Angarano: «Questi gesti sono sempre un esempio per la comunità»
Coronavirus, un nuovo caso e un decesso in Puglia nelle ultime ore Coronavirus, un nuovo caso e un decesso in Puglia nelle ultime ore Stabili i dati su guariti e attualmente positivi
Coronavirus, zero casi in Puglia nelle ultime ore Coronavirus, zero casi in Puglia nelle ultime ore Restano 68 gli attualmente positivi
Bisceglie, Angarano: «Lavoriamo per una soluzione che garantisca il futuro della squadra» Bisceglie, Angarano: «Lavoriamo per una soluzione che garantisca il futuro della squadra» Il Sindaco: «Abbiamo trasmesso da giorni al presidente i riferimenti di soggetti che si sono fatti avanti»
Coronavirus, stabile il numero degli attualmente positivi in Puglia Coronavirus, stabile il numero degli attualmente positivi in Puglia Non si registrano né ulteriori casi né decessi nelle ultime ore
«Buca pericolosissima sulla Bisceglie-Andria» «Buca pericolosissima sulla Bisceglie-Andria» La segnalazione di un lettore
Fiamme all'interno dell'ex Centro turistico Mastrogiacomo Fiamme all'interno dell'ex Centro turistico Mastrogiacomo Danni notevoli al ristorante "La vetta dei divi". I Carabinieri indagano
© 2001-2020 BisceglieViva è un portale gestito da InnovaNews srl. Partita iva 08059640725. Testata giornalistica telematica registrata presso il Tribunale di Trani. Tutti i diritti riservati.
BisceglieViva funziona grazie ai messaggi pubblicitari che stai bloccandoPer mantenere questo sito gratuito ti chiediamo disattivare il tuo AdBlock. Grazie.