Vittorio Fata. <span>Foto Antonio Lopopolo</span>
Vittorio Fata. Foto Antonio Lopopolo
Politica

Fata: «Più posti letto, nuovi servizi e mantenimento del punto nascita all'ospedale di Bisceglie»

Il consigliere comunale ringrazia pubblicamente il ministro Boccia e il presidente della regione Emiliano per l'impegno

Il consigliere comunale Vittorio Fata ha espresso piena soddisfazione per le ultime notizie riguardanti l'ospedale civile "Vittorio Emanuele II" di Bisceglie, secondo le quali il nosocomio sarebbe oggetto di un incremento dei posti letto e dell'attivazione di nuovi servizi oltre che della conservazione del punto nascita.

«Il buon senso ha prevalso e la giusta riqualificazione del nostro ospedale riprende la sua luce propria» ha commentato l'esponente del Partito Democratico.
«Dopo quel funesto 3 luglio 2019 che annunciò la chiusura del punto nascita di Bisceglie, interpellammo immediatamente il nostro deputato Francesco Boccia, oggi ministro, per analizzare e approfondire le ingiuste determinazioni assunte che stavano danneggiando la comunità biscegliese. Grazie alla collaborazione di medici, organizzazioni sindacali e al tempestivo appello dell'onorevole Boccia, si è potuto illustrare al presidente Emiliano la necessità di rivedere i provvedimenti sul nostro nosocomio» ha aggiunto.

«Gli impegni assunti dal presidente e dal direttore generale della Asl sono stati mantenuti e oggi possiamo tranquillizzare la nostra comunità non solo per il fatto che il punto nascite non verrà chiuso ( vorrei ringraziare tutti i medici che con grandi sacrifici hanno sempre garantito un ottimo servizio), ma anche per aumento di posti letto, l'attivazione di due servizi fondamentali quali l'endocrinologia e la pneumologia (in entrambi i casi si tratta dei primi reparti ospedalieri di branca per la Bat), l'attivazione del codice della Geriatria che ci permetterà di avviare i ricoveri e i lavori di riqualificazione del Pronto Soccorso.
La ragionevolezza, lo spirito costruttivo e la collaborazione tra Istituzioni hanno prevalso.
Continueremo ad essere vigili per la tutela dei diritti essenziali della nostra Comunità".
  • Regione Puglia
  • Vittorio Fata
  • Michele Emiliano
  • ospedale Bisceglie
Altri contenuti a tema
Test sierologico su 150 mila individui, c'è anche Bisceglie Test sierologico su 150 mila individui, c'è anche Bisceglie Le persone selezionate saranno contattate al telefono dai centri regionali della Croce Rossa Italiana
Coronavirus, solo due nuovi casi positivi in Puglia Coronavirus, solo due nuovi casi positivi in Puglia Due i decessi registrati nella Bat
Coronavirus, 3 nuovi decessi nella Bat nelle ultime 24 ore Coronavirus, 3 nuovi decessi nella Bat nelle ultime 24 ore 11 casi positivi in Puglia su quasi 1100 tamponi effettuati
Operatori della sanità in rivolta: «Stabilizzazioni, beffa in Gazzetta Ufficiale» Operatori della sanità in rivolta: «Stabilizzazioni, beffa in Gazzetta Ufficiale» La Fials rivolge un appello al ministro Boccia e al presidente della Regione Emiliano
Fase 2, la Regione aggiorna e integra le linee guida Fase 2, la Regione aggiorna e integra le linee guida Lunedì sarà possibile la riapertura delle attività corsistiche (come le scuole di musica e di canto) e dei parchi divertimento
Coronavirus, un altro decesso nella Bat Coronavirus, un altro decesso nella Bat 11 casi positivi registrati in Puglia nelle ultime ore, nessuno dei quali nella nostra provincia
Spiagge, lunedì riaprono i lidi: «Pronta a ripartire solo un'attività su 10» Spiagge, lunedì riaprono i lidi: «Pronta a ripartire solo un'attività su 10» Capacchione, presidente del sindacato balneari: «Sforzo notevole, ma l'allestimento è complesso»
Stabilizzazioni, parlamentari 5 Stelle: «Emendamento al Decreto rilancio» Stabilizzazioni, parlamentari 5 Stelle: «Emendamento al Decreto rilancio» L'obiettivo è estendere a fino 2020 il termine ultimo per maturare i requisiti
© 2001-2020 BisceglieViva è un portale gestito da InnovaNews srl. Partita iva 08059640725. Testata giornalistica telematica registrata presso il Tribunale di Trani. Tutti i diritti riservati.
BisceglieViva funziona grazie ai messaggi pubblicitari che stai bloccandoPer mantenere questo sito gratuito ti chiediamo disattivare il tuo AdBlock. Grazie.