Carabinieri
Carabinieri
Cronaca

Fidanzati biscegliesi appena maggiorenni arrestati per spaccio

500 grammi di cocaina rinvenuti in un armadio in casa della ragazza

Elezioni Regionali 2020
I Carabinieri della Tenenza di Bisceglie, coordinati dai militari della Compagnia di Trani, hanno arrestato due giovanissimi fidanzati biscegliesi, un 19enne e una 18enne, per detenzione ai fini di spaccio di sostanze stupefacenti. I due sono stati trovati in possesso, complessivamente, di mezzo chilo di cocaina nella serata di lunedì 26 agosto durante un servizio di pattugliamento delle strade cittadine.

I Carabinieri hanno notato il 19enne uscire dall'abitazione di alcuni suoi amici e muoversi con fare sospetto in via Alcide De Gasperi. Bloccato immediatamente per un controllo, il giovane è stato sottoposto a perquisizione personale e trovato in possesso di 4 grammi di cocaina suddivisa in 10 dosi. I militari, a quel punto, hanno deciso di estendere la perquisizione anche all'abitazione dei suoi amici dalla quale era uscito.

Le operazioni di ricerca hanno dato apparentemente esito negativo per la droga, ma tra le persone presenti c'era anche la fidanzata 18enne dell'individuo fermato, perquisita e trovata in possesso della somma di 405 euro, custodita all'interno di una borsa, di cui non ha saputo giustificare la provenienza. I Carabinieri, per completare le operazioni di ricerca, hanno quindi esteso la perquisizione anche all'abitazione della ragazza dove, all'interno di un armadio, sono stati rinvenuti 4 involucri in plastica contenenti cocaina in pietra per un peso totale di circa 500 grammi, pronta per essere tagliata e venduta sul mercato illecito.

I due fidanzati, dichiarati in stato di arresto per detenzione ai fini di spaccio di sostanze stupefacenti, sono stati trasferiti Casa Circondariale di Trani in attesa di giudizio.
  • Droga
  • spaccio di droga
  • Carabinieri Bisceglie
  • Tenenza Carabinieri Bisceglie
Altri contenuti a tema
Auto fuori strada in via Pasubio Auto fuori strada in via Pasubio Sul posto un'ambulanza e i Carabinieri
Incendio all'alba in via Fondo Noce Incendio all'alba in via Fondo Noce Intervento dei Vigili del Fuoco. Sul posto anche i Carabinieri
Angarano plaude all'operazione dei Carabinieri Angarano plaude all'operazione dei Carabinieri «Abbiamo quasi triplicato la videosorveglianza e continueremo a potenziarla»
3 Sette persone ai domiciliari per l'aggressione al 16enne tranese Sette persone ai domiciliari per l'aggressione al 16enne tranese Gli indagati sono accusati di minacce e lesioni aggravate in concorso con altri sette minorenni
Il Carabiniere biscegliese arrestato rimarrà in carcere Il Carabiniere biscegliese arrestato rimarrà in carcere Il militare (come gli altre tre coinvolti nell'inchiesta) si è avvalso della facoltà di non rispondere nell'interrogatorio di garanzia
Soldi e regali dal clan in cambio di informazioni, accuse pesanti per il carabiniere biscegliese Soldi e regali dal clan in cambio di informazioni, accuse pesanti per il carabiniere biscegliese Secondo gli inquirenti avrebbe ottenuto - in concorso con un collega molfettese - favori e beni per circa 400 mila euro
Arrestato carabiniere biscegliese in servizio a Giovinazzo Arrestato carabiniere biscegliese in servizio a Giovinazzo È accusato di collusione con appartenenti al clan mafioso Di Cosola
Animata discussione nella notte in zona San Francesco Animata discussione nella notte in zona San Francesco Una donna è stata trasportata al pronto soccorso di Barletta in stato di shock. I Carabinieri indagano per ricostruire l'accaduto
© 2001-2020 BisceglieViva è un portale gestito da InnovaNews srl. Partita iva 08059640725. Testata giornalistica telematica registrata presso il Tribunale di Trani. Tutti i diritti riservati.
BisceglieViva funziona grazie ai messaggi pubblicitari che stai bloccandoPer mantenere questo sito gratuito ti chiediamo disattivare il tuo AdBlock. Grazie.