Incontro sulle neuroscienze alla
Incontro sulle neuroscienze alla "Riccardo Monterisi"
Attualità

Incontro sulle neuroscienze alla "Riccardo Monterisi"

Una giornata col neuropsicologo biscegliese Di Pierro

Mister Cervello è approdato per la prima volta a Bisceglie per spiegare ai bambini e ai ragazzi il funzionamento dell'organo più complesso e affascinante del corpo umano. La settimana del cervello (brain awareness week) è una celebrazione fuori dal comune e dagli schemi. La sfida globale lanciata dalla Dana alliance for brain initiatives dà l'opportunità di concentrare l'attenzione sulle neuroscienze e sull'importanza dell'organo più complesso e affascinante: il cervello.

La scuola secondaria di primo grado "Riccardo Monterisi" di Bisceglie ha aderito all'iniziativa: attraverso attività interattive e materiale multimediale, il dottor Mauro Di Pierro, neuropsicologo biscegliese e referente regionale della settimana del cervello, ha permesso ai ragazzi di consolidare e sperimentare le conoscenze su anatomia e funzionamento del cervello, processi cognitivi, neuroscienze applicate, emozioni e cervello e patologie neurodegenerative (Alzheimer).

L'evento, moderato dalla professoressa Lucrezia Germinario, ha fornito l'occasione per ricominciare a guardare la scuola come fonte di opportunità, di crescita e di divulgazione delle conoscenze neuroscientifiche.

Le attività hanno coinvolto le classi giovedì 21 marzo: «Gli studenti hanno risposto con estremo entusiasmo alle attività proposte» ha commentato il dottor Di Pierro. «È importante che i clinici diffondano tali tipi di conoscenze anche al di fuori dai contesti ospedalieri e che possano rendere la scienza fruibile ai più piccoli, soprattutto in un periodo delicato come l'adolescenza, attraverso la spiegazione del funzionamento del cervello e delle emozioni, che significa imparare a riconoscerle ovvero imparare a mettersi in discussione, ad accettarsi, ad aprirsi al confronto, soprattutto apprendere il mondo e le cose del mondo».
  • scuola Monterisi
Altri contenuti a tema
Riparte lo sportello d'ascolto Dsa alla "Riccardo Monterisi" Riparte lo sportello d'ascolto Dsa alla "Riccardo Monterisi" Un servizio aperto a tutto il territorio
Un evento di informazione sui disturbi specifici dell'apprendimento Un evento di informazione sui disturbi specifici dell'apprendimento Organizzato dalla scuola secondaria di primo grado "Riccardo Monterisi"
Protocollo d'intesa tra la scuola "Monterisi" e 30 associazioni del territorio Protocollo d'intesa tra la scuola "Monterisi" e 30 associazioni del territorio L'obiettivo è l'arricchimento dell'offerta formativa, già ampia, dell'istituto
Concluso il Pon "AmbientiAmoci" della Riccardo Monterisi Concluso il Pon "AmbientiAmoci" della Riccardo Monterisi Coinvolti 23 alunni delle prime classi sotto la guida dell'esperto Mauro Sasso
Settimana Erasmus+ alla "Riccardo Monterisi" Settimana Erasmus+ alla "Riccardo Monterisi" 24 studenti stranieri alla scoperta del territorio
"Per te”, mano tesa alle adolescenti per vivere una tappa importante della loro crescita senza tabù "Per te”, mano tesa alle adolescenti per vivere una tappa importante della loro crescita senza tabù Nell'auditorium della "Riccardo Monterisi" il primo incontro della campagna informativa Fidapa
Formazione in Islanda per lo staff della "Riccardo Monterisi" Formazione in Islanda per lo staff della "Riccardo Monterisi" Seminari specifici e visite ad alcuni istituti della capitale Reykjavík
L'Erasmus Chorus e gli studenti del liceo Einstein di Molfetta cantano il Natale alla "Riccardo Monterisi" L'Erasmus Chorus e gli studenti del liceo Einstein di Molfetta cantano il Natale alla "Riccardo Monterisi" 14 volontari di dieci nazionalità diverse e 30 liceali insieme per un concerto nell'auditorium "Minerva-Lecci"
© 2001-2019 BisceglieViva è un portale gestito da InnovaNews srl. Partita iva 08059640725. Testata giornalistica telematica registrata presso il Tribunale di Trani. Tutti i diritti riservati.
BisceglieViva funziona grazie ai messaggi pubblicitari che stai bloccandoPer mantenere questo sito gratuito ti chiediamo disattivare il tuo AdBlock. Grazie.