scuola
scuola
Scuola

Disturbi dell'apprendimento, sportello d'ascolto attivo alla "Monterisi"

Buon numero di accessi da parte di genitori ed insegnanti

Prosegue con successo l'attività dello sportello d'ascolto promosso dalla scuola "Riccardo Monterisi" per alunni con disturbi specifici dell'apprendimento e Adhd (disturbo da deficit di attenzione/iperattività) che riscontra, come di consueto, un congruo numero accessi da parte di genitori ed insegnanti che, oltre ad ottenere informazioni di base sulla natura dei disturbi, hanno ricevuto istruzioni sull'iter da seguire per eventuali accertamenti e soprattutto indicazioni sulle strategie da adottare e sugli strumenti compensativi di cui servirsi.

Spesso, infatti, i genitori spaventati da termini come dislessia, discalculia e simili trovano conforto nello sciogliere i propri dubbi e sostegno nell'affrontare una realtà nuova, proprio confrontandosi con gli esperti nello spazio gratuito di consulenza offerto dalla scuola "Riccardo Monterisi", che ospita lo sportello in via De Donato Fragatella. L'idea dello sportello d'ascolto, fortemente voluta dalla dirigenza dell'istituto, si distingue in quanto unico centro sul territorio biscegliese, che in collaborazione con l'Aidai (Associazione italiana per i disturbi di attenzione, iperattività e patologie correlate), si dedica anche ai ragazzi con disturbo da deficit di attenzione ed iperattività oltre che agli alunni con disturbi specifici dell'apprendimento.

Lo sportello è gestito a titolo gratuito dal dottor Mauro Di Pierro (neuropsicologo, vicepresidente sezione pugliese Aidai) e dalla professoressa Valeria Sollecito (referente per gli alunni con Dsa). Gli ultimi incontri si terranno il 5 aprile ed il 3 maggio dalle 15 alle 16.
  • disturbi dell'apprendimento
  • scuola Monterisi
Altri contenuti a tema
Settimana blu, Bisceglie protagonista Settimana blu, Bisceglie protagonista Serie di appuntamenti promossa da Guardia Costiera e Ufficio scolastico regionale anche nelle quattro città costiere della Bat
"Insieme contro le mafie", iniziativa della scuola Monterisi "Insieme contro le mafie", iniziativa della scuola Monterisi Il Sindaco Angarano: «Trasmettiamo i valori della legalità e della giustizia, partendo dai nostri ragazzi»
Via ai progetti per l'allargamento dell'offerta formativa della "Monterisi" Via ai progetti per l'allargamento dell'offerta formativa della "Monterisi" L'obiettivo è duplice: valorizzare le eccellenze e sostenere gli studenti che partono indietro
I Lions incontrano gli studenti della "Monterisi" I Lions incontrano gli studenti della "Monterisi" Coach Nunzi, il dirigente Sciascia e alcuni giocatori hanno invitato i ragazzi ad avvicinarsi al basket e seguire le gare casalinghe della squadra
Partiti i lavori di riqualificazione del plesso di viale Calace Partiti i lavori di riqualificazione del plesso di viale Calace Demolito lo storico ingresso della scuola "Monterisi"
Refezione scolastica, l'assessore rassicura: «Partirà entro fine mese» Refezione scolastica, l'assessore rassicura: «Partirà entro fine mese» Loredana Bianco illustra a BisceglieViva alcune novità riguardo al servizio: «Iscrizione on line, menù di maggiore qualità, costi parametrati ai redditi»
Spostamento degli studenti della "Monterisi" a Salnitro, Preziosa: «Non è stata una scelta ispirata» Spostamento degli studenti della "Monterisi" a Salnitro, Preziosa: «Non è stata una scelta ispirata» Il consigliere comunale del gruppo Nelmodogiusto sferza l'amministrazione su servizio navetta e refezione scolastica: «Si attivino presto»
Servizio navetta per gli studenti della "Monterisi", 300 richieste e partenza rinviata Servizio navetta per gli studenti della "Monterisi", 300 richieste e partenza rinviata Bianco: «Il procedimento burocratico purtroppo non è concluso. Lavoriamo con il massimo impegno»
© 2001-2022 BisceglieViva è un portale gestito da InnovaNews srl. Partita iva 08059640725. Testata giornalistica telematica registrata presso il Tribunale di Trani. Tutti i diritti riservati.
BisceglieViva funziona grazie ai messaggi pubblicitari che stai bloccandoPer mantenere questo sito gratuito ti chiediamo disattivare il tuo AdBlock. Grazie.