Il post - poi cancellato - apparso sulla pagina Facebook di Giorgia Meloni
Il post - poi cancellato - apparso sulla pagina Facebook di Giorgia Meloni
Politica

Maglietta in regalo, Giorgia Meloni cancella il "post della discordia"

Rumors romani vorrebbero la leader di Fratelli d'Italia infastidita per le polemiche suscitate dalla vicenda

Elezioni Regionali 2020
L'eco della polemica, in questo caso, si è propagata per diverse centinaia di chilometri. Il caso della maglietta fatta recapitare a Giorgia Meloni, per tramite del deputato biscegliese Davide Galantino, e proveniente dal terzo circolo didattico "San Giovanni Bosco" di Bisceglie, ha assunto una rilevanza notevole, se si considera che il contestatissimo post pubblicato nella tarda mattinata di sabato 2 maggio sulla pagina Facebook della leader di Fratelli d'Italia è stato rimosso domenica 3, in serata.

La foto della t-shirt e il breve commento («Alcuni bimbi della scuola primaria "San Giovanni Bosco" di Bisceglie mi inviano questa originale maglietta che custodirò gelosamente. Grazie di cuore») sono stati cancellati dal profilo social dell'esponente della coalizione di centrodestra.

Che l'iniziativa di Galantino sia stata poco gradita da diversi cittadini, da un numero non trascurabile di genitori di bambine e bambini che frequentano il plesso di via Amando Vescovo e persino da alcuni componenti del direttivo biscegliese di Fratelli d'Italia, è piuttosto evidente. La stessa professoressa Maura Iannelli, dirigente scolastico del circolo, ha spiegato a BisceglieViva di non essere mai stata al corrente della "spedizione", di non averla ovviamente autorizzata e di voler approfondire la questione.

Il parlamentare di Fratelli d'Italia ha espresso le sue ragioni e rimarcato che la maglietta sarebbe stata inviata a diversi rappresentanti istituzionali, respingendo al mittente le accuse di strumentalizzazione dei bambini a fini politici.

Rumors romani vorrebbero una Giorgia Meloni piuttosto infastidita per il vespaio suscitato dalla vicenda sullo sfondo della quale si è consumata l'ennesima frattura tra le diverse anime biscegliesi di Fratelli d'Italia, la cui convivenza non è certo semplice. Il silenzio ufficiale di altri rappresentanti comunali e territoriali del partito nasconderebbe l'imbarazzo per una situazione "subita" e la volontà di prendere le distanze rispetto all'accaduto. I prossimi giorni potrebbero rivelarsi incandescenti.
  • terzo circolo didattico
  • Davide Galantino
  • Giorgia Meloni
Altri contenuti a tema
Raccolta firme di Fratelli d'Italia a Bisceglie Raccolta firme di Fratelli d'Italia a Bisceglie Sarà presente il deputato Galantino e altri esponenti provinciali e cittadini
Fitto: «Centrodestra maggioranza naturale nella nostra Puglia» Fitto: «Centrodestra maggioranza naturale nella nostra Puglia» Le parole del candidato unitario della coalizione alla presidenza della Regione
Regionali, fumata bianca nel centrodestra per Fitto Regionali, fumata bianca nel centrodestra per Fitto La Lega dà l'ok allo schema prestabilito conquistando diverse candidature a Sindaco tra cui quella di Andria
Regionali, centrodestra ancora alla ricerca della quadra Regionali, centrodestra ancora alla ricerca della quadra Fitto resta in stand by. Incerta la collocazione dell'Unione di centro
Stele imbrattata, Galantino: «Balordi» Stele imbrattata, Galantino: «Balordi» La condanna del parlamentare biscegliese di Fratelli d'Italia
Centro per l'impiego di Bisceglie, Galantino chiede conto al Governo Centro per l'impiego di Bisceglie, Galantino chiede conto al Governo Intervento del deputato di Fratelli d'Italia a seguito della segnalazione pubblicata da BisceglieViva
Galantino delegato d'aula per Fratelli d'Italia Galantino delegato d'aula per Fratelli d'Italia Il parlamentare biscegliese: «Mi impegnerò al massimo»
Galantino: «Ragazzi senza punti di riferimento, troppa violenza» Galantino: «Ragazzi senza punti di riferimento, troppa violenza» Il parlamentare di Fratelli d'Italia cita l'episodio di Bisceglie nel dibattito in aula sul Decreto Legge scuola
© 2001-2020 BisceglieViva è un portale gestito da InnovaNews srl. Partita iva 08059640725. Testata giornalistica telematica registrata presso il Tribunale di Trani. Tutti i diritti riservati.
BisceglieViva funziona grazie ai messaggi pubblicitari che stai bloccandoPer mantenere questo sito gratuito ti chiediamo disattivare il tuo AdBlock. Grazie.