Corsia ospedaliera
Corsia ospedaliera
Cronaca

Non ha ancora un nome l'uomo ricoverato in ospedale a Bisceglie dopo un malore

Il paziente è intubato e le sue condizioni non consentono neppure la diffusione di un'immagine al fine di facilitarne il riconoscimento

È avvolta nel mistero l'identità dell'uomo, di età stimabile intorno ai 70 anni, ricoverato da diversi giorni presso il reparto di terapia intensiva dell'ospedale civile "Vittorio Emanuele II" di Bisceglie a seguito di un malore accusato in spiaggia a Trani giovedì 2 agosto. I soccorritori non hanno trovato alcun documento o segno che potesse agevolarne il riconoscimento in qualche modo.

Nessuno, per il momento, ha chiesto informazioni a riguardo in ospedale o denunciato la scomparsa di una persona che potesse in qualche modo avvicinarsi alla descrizione delle caratteristiche dell'individuo. La mancanza di effetti personali (bisognerebbe stabilire se siano stati involontariamente cestinati dagli operatori della nettezza urbana o peggio rubati) non è certo di aiuto per le forze dell'ordine.

L'uomo, capelli brizzolati, indossava boxer da mare biancorossi, ciabatte nere e una collana in stoffa con croce di metallo. Le sue condizioni di salute (è intubato) non consentono neppure la diffusione di un'immagine al fine di facilitarne il riconoscimento.
  • ospedale Bisceglie
Altri contenuti a tema
1 L'intergruppo chiede un tavolo istituzionale sul futuro dell'ospedale "Vittorio Emanuele II" L'intergruppo chiede un tavolo istituzionale sul futuro dell'ospedale "Vittorio Emanuele II" «Emiliano assuma apertamente l'impegno a trasformarlo in un presidio di primo livello»
«Il laboratorio educativo-riabilitativo di Bisceglie non chiuderà» «Il laboratorio educativo-riabilitativo di Bisceglie non chiuderà» La soddisfazione del deputato Davide Galantino
Incarico direzionale per il dottor Luigi Papa all'ospedale di Bisceglie Incarico direzionale per il dottor Luigi Papa all'ospedale di Bisceglie Le congratulazioni del consigliere provinciale Laura Di Pilato
Opi Bat condanna con sdegno l'aggressione al personale del pronto soccorso di Bisceglie Opi Bat condanna con sdegno l'aggressione al personale del pronto soccorso di Bisceglie Papagni: «Vigilanza armata 24 ore su 24 come accade a Barletta e Andria»
Medico e infermieri aggrediti a Capodanno, l'Asl Bt annuncia esposto in Procura Medico e infermieri aggrediti a Capodanno, l'Asl Bt annuncia esposto in Procura Delle Donne: «Quello che è successo è inaccettabile»
Difendiamo Bisceglie consegna doni al reparto di pediatria dell'ospedale Difendiamo Bisceglie consegna doni al reparto di pediatria dell'ospedale Il presidente De Feudis: «Ringraziamo coloro che hanno contribuito con generosità»
La Fials: «Uno spiraglio per evitare la ricollocazione di 34 infermieri da Bisceglie ad altri ospedali» La Fials: «Uno spiraglio per evitare la ricollocazione di 34 infermieri da Bisceglie ad altri ospedali» Angelo Somma e Sergio Di Liddo accolgono con soddisfazione il nuovo orientamento di regione e dell'Asl Bat
1 Ispezione di Galantino in ospedale: «Il topo? Un boicottaggio» Ispezione di Galantino in ospedale: «Il topo? Un boicottaggio» Il parlamentare 5 Stelle convinto di un complotto ordito ai danni dell'immagine del nosocomio
© 2001-2019 BisceglieViva è un portale gestito da InnovaNews srl. Partita iva 08059640725. Testata giornalistica telematica registrata presso il Tribunale di Trani. Tutti i diritti riservati.
BisceglieViva funziona grazie ai messaggi pubblicitari che stai bloccandoPer mantenere questo sito gratuito ti chiediamo disattivare il tuo AdBlock. Grazie.