Carabinieri
Carabinieri
Cronaca

Operazione antidroga, due ricercati si costituiscono

Salgono a 30 i coinvolti: 17 in carcere, 4 ai domiciliari, 9 deferiti con obbligo di presentazione alla polizia giudiziaria

Sono 30, complessivamente, le persone coinvolte nell'operazione antidroga "Educazione Criminale", portata a compimento alle prime luci dell'alba di martedì 26 febbraio dai Carabinieri della Tenenza di Bisceglie col supporto dei colleghi del Comando Provinciale di Bari, del 6° Elinucleo di Bari, di tre team cinofili antidroga e di una squadra "Cacciatori di Puglia".

9 soggetti sono stati deferiti con obbligo di presentazione alla polizia giudiziaria, altri 4 posti agli arresti domiciliari e 15 in carcere. Due biscegliesi, ricercati dalle forze dell'ordine a seguito dell'ordinanza disposta dal Giudice per le indagini preliminari su richiesta della Procura della repubblica di Trani, si sono costituiti nel pomeriggio di mercoledì 27 febbraio accompagnati dai legali.

I detenuti sono sottoposti, in queste ore, agli interrogatori di garanzia, che riguarderanno in seguito anche coloro per i quali è stata definita la misura dei domiciliari.

I 30 coinvolti nell'inchiesta - avviata nel 2017 - sono tutti residenti a Bisceglie con l'eccezione di un residente in Andria e uno a Castellana Grotte.
  • Tenenza Carabinieri Bisceglie
  • Tenenza Bisceglie
Altri contenuti a tema
Spari contro i Carabinieri, vertice delle forze dell'ordine in Prefettura Spari contro i Carabinieri, vertice delle forze dell'ordine in Prefettura Intensificata le misure di controllo sul territorio biscegliese
1 Sparatoria, Losapio: «Convocata la commissione sicurezza urbana» Sparatoria, Losapio: «Convocata la commissione sicurezza urbana» Il consigliere comunale di maggioranza: «Subito al lavoro per contrastare la criminalità»
Sparatoria, Angarano: «Già chiesto un potenziamento delle forze dell'ordine» Sparatoria, Angarano: «Già chiesto un potenziamento delle forze dell'ordine» Il plauso del sindaco ai Carabinieri
Sparatoria, Galizia: «Bisceglie è in stato di allerta» Sparatoria, Galizia: «Bisceglie è in stato di allerta» Il commento della deputata del Movimento 5 Stelle
Boccia sulla sparatoria di Bisceglie: «Salvini la smetta con la propaganda e si occupi davvero di sicurezza» Boccia sulla sparatoria di Bisceglie: «Salvini la smetta con la propaganda e si occupi davvero di sicurezza» Il deputato Pd: «La situazione sta peggiorando, urgente il completamento dei ranghi provinciali delle forze dell'ordine»
Davide Galantino sulla sparatoria del 25 aprile: «Situazione inaccettabile» Davide Galantino sulla sparatoria del 25 aprile: «Situazione inaccettabile» Il parlamentare biscegliese del Movimento 5 Stelle: «Sto valutando di interrogare il governo per potenziare gli organici delle forze dell'ordine»
2 Perquisizioni in centro, due arresti Perquisizioni in centro, due arresti Bloccati un 48enne e un 56enne, sorpresi rispettivamente in possesso di stupefacenti e armi
2 Ha 22 anni l'individuo fermato con l'accusa di aver sparato al Comandante della Tenenza Ha 22 anni l'individuo fermato con l'accusa di aver sparato al Comandante della Tenenza Bloccato in via Andria alcune ore dopo l'accaduto. Il giovane fu oggetto di un agguato sotto la sua abitazione lo scorso 18 dicembre
© 2001-2019 BisceglieViva è un portale gestito da InnovaNews srl. Partita iva 08059640725. Testata giornalistica telematica registrata presso il Tribunale di Trani. Tutti i diritti riservati.
BisceglieViva funziona grazie ai messaggi pubblicitari che stai bloccandoPer mantenere questo sito gratuito ti chiediamo disattivare il tuo AdBlock. Grazie.