CGIL
CGIL
Economia e lavoro

Restyling mercato ittico, Flai Cgil: «Non basta a rilanciare il settore»

Riglietti: «Occorre pensare a un nuovo modello di sviluppo del comparto»

Il Comune di Bisceglie ha ottenuto nei giorni scorsi un sostanzioso finanziamento regionale di circa 500 mila euro finalizzato a interventi di riqualificazione del mercato ittico all'ingrosso di via Taranto (link all'articolo).

«Non possiamo non apprezzare le opere che saranno realizzate per l'ammodernamento del mercato ittico di Bisceglie. Ben vengano questi lavori di restyling, ma questo non basta per rilanciare un settore, come quello della pesca, in profonda crisi» ha commentato, a margine della notizia, il segretario generale Flai Cgil Bat Gaetano Riglietti.

«Lo stop alla ristorazione dell'ultimo anno ma anche a tutto il mondo del wedding e degli eventi hanno fatto sì che il settore subisse i contraccolpi economici delle chiusure. La conseguenza è stata anche quella della perdita di attrattività del comparto ittico da parte dei giovani inficiando il ricambio generazionale» ha aggiunto. «Occorre pensare soprattutto ora e non domani a un nuovo modello di sviluppo del settore, continuare a sostenere che i pescatori non sono lavoratori di serie B e mai come oggi hanno l'urgente necessità che gli sia riconosciuto un ammortizzatore sociale strutturale. Dobbiamo costruire il futuro di questo settore e tutti siamo chiamati a fare la nostra parte» ha concluso.

Il progetto di restyling del mercato ittico biscegliese ha ottenuto il disco verde a seguito di partecipazione al bando aperto dalla Regione Puglia per l'utilizzo di somme del Feamp (Fondo europeo per la politica marittima, la pesca e l'acquacoltura). I locali saranno sottoposti a interventi di adeguamento dell'impianto elettrico e di illuminazione, miglioramento degli ambienti lavorativi in termini di funzionalità e igiene, abbattimento delle barriere architettoniche, sostituzione della pavimentazione, ristrutturazione dei servizi igienici, realizzazione di uno spogliatoio e di un box ufficio per l'astatore.
  • Cgil Bat
  • mercato ittico
Altri contenuti a tema
Valente esorta alla realizzazione delle comunità energetiche nella Bat Valente esorta alla realizzazione delle comunità energetiche nella Bat Il biscegliese, segretario provinciale della Cgil: «Gli amministratori del territorio dimostrino di saper essere classe dirigente»
Fp Cgil: «Servizio igiene urbana, troppe criticità irrisolte» Fp Cgil: «Servizio igiene urbana, troppe criticità irrisolte» Il segretario provinciale Papeo: «I lavoratori subiscono da anni le conseguenze di scelte aziendali inappropriate»
Sequestrate due tonnellate di cozze "alla diossina" dirette a Bisceglie Sequestrate due tonnellate di cozze "alla diossina" dirette a Bisceglie Il carico, allevato in una zona del mar piccolo di Taranto inibita alla pesca, è stato intercettato dalle forze dell'ordine
Assunzioni assistenti sociali, incontro chiarificatore fra Comune e Cgil Assunzioni assistenti sociali, incontro chiarificatore fra Comune e Cgil Angarano e Rigante: «Abbiamo condiviso che l'Ente è stato operativo»
Stabilizzazione degli assistenti sociali, Cgil Bat: «Prendiamo atto dell'inerzia di Angarano» Stabilizzazione degli assistenti sociali, Cgil Bat: «Prendiamo atto dell'inerzia di Angarano» Remini e Cannone: «A fine giugno alcune dipendenti resteranno senza lavoro. Evidentemente il Sindaco ha più a cuore il precariato e la disoccupazione»
Green link: «Sorpresi dal sit-in ma pronti a incontrare i sindacati» Green link: «Sorpresi dal sit-in ma pronti a incontrare i sindacati» L'azienda che gestisce il servizio di igiene urbana a Bisceglie motiva punto per punto il suo comportamento
Vertenza igiene urbana, la Cgil chiede un incontro urgente con le istituzioni Vertenza igiene urbana, la Cgil chiede un incontro urgente con le istituzioni Papeo: «Dipendenti utilizzati in mansioni superiori senza ricevere l'adeguamento compenso»
Manifestazione di protesta dei dipendenti del servizio di igiene urbana Manifestazione di protesta dei dipendenti del servizio di igiene urbana Remini (Fp Cgil Bat): «Gravi lacune di diverso tipo»
© 2001-2022 BisceglieViva è un portale gestito da InnovaNews srl. Partita iva 08059640725. Testata giornalistica telematica registrata presso il Tribunale di Trani. Tutti i diritti riservati.
BisceglieViva funziona grazie ai messaggi pubblicitari che stai bloccandoPer mantenere questo sito gratuito ti chiediamo disattivare il tuo AdBlock. Grazie.