Analisi Coronavirus
Analisi Coronavirus
Attualità

Scende a 51 il numero degli attualmente positivi a Bisceglie

Contagiato un dipendente comunale. La ripartizione in cui lavora resterà chiusa

Il numero degli attualmente positivi al Covid sul territorio biscegliese è sceso a 51 in seguito della negativizzazione di altri undici cittadini rispetto all'aggiornamento precedente. Lo ha reso noto il Sindaco Angelantonio Angarano in un messaggio diffuso nella tarda serata di martedì 20 ottobre.

Confermata l'indiscrezione, circolata con insistenza fin dal pomeriggio, della positività di un dipendente comunale. La ripartizione in cui il funzionario presta servizio resterà chiusa nella giornata di mercoledì per l'effettuazione degli interventi di sanificazione e tutti i suoi colleghi, per tre giorni, lavoreranno in smart working a scopo cautelativo secondo quanto comunicato da Palazzo San Domenico.

Le persone in isolamento domiciliare in quanto individuate come contatti stretti dei positivi sono 201.

«Martedì, durante la riunione in videoconferenza con il prefetto della Bat, gli altri sindaci della provincia e il Direttore generale della Asl Bt ho ribadito l'importanza di reperire la disponibilità di strutture alberghiere che possano ospitare le persone in isolamento per ridurre il pericolo che il contagio possa trasmettersi nel nucleo familiare delle persone positive, uno dei rischi maggiori, e contenere così la diffusione del virus» ha sottolineato Angarano.

«Il protocollo scuola sottoscritto tra pediatri e Asl Bt sta funzionando. Il primo caso sul quale è stato sperimentato è relativo alla positività, riscontrata nei giorni scorsi, di un alunno (che era già in isolamento) della scuola secondaria di primo grado "Riccardo Monterisi". I suoi docenti e i suoi compagni già in questi giorni sono stati convocati per effettuare il tampone e, nel caso di negatività, potranno già tornare a scuola in sicurezza. Così come è stato previsto per i bimbi ed i ragazzi di Villa Giulia» ha aggiunto rivolgendo un pensiero «alle suore francescane alcantarine che con dedizione e instancabile tenacia collaborano a costruire il futuro della nostra comunità. Il loro impegno è prezioso e deve riprendere quanto prima. Esprimiamo loro vicinanza, solidarietà e affetto: guarite presto e tornate presto a prendervi cura dei giovani della nostra Città, del loro e del nostro futuro».

Il Sindaco ha annunciato l'imminente organizzazione degli ingressi al cimitero in sicurezza «nei prossimi giorni e in occasione della Commemorazione dei defunti».
  • Comune di Bisceglie
  • Asl Bt
  • ospedale Bisceglie
  • Covid
Altri contenuti a tema
Galizia: «Pronti 376 mila euro di fondi governativi per Bisceglie» Galizia: «Pronti 376 mila euro di fondi governativi per Bisceglie» La parlamentare: «Risorse destinate alla spesa sociale e al trasporto scolastico»
52 decessi e ricoveri stabili nelle ultime 24 ore 52 decessi e ricoveri stabili nelle ultime 24 ore Oltre 45mila casi in Puglia dall'inizio dell'emergenza
Contrasto alla violenza sulle donne, una rassegna di eventi in videoconferenza Contrasto alla violenza sulle donne, una rassegna di eventi in videoconferenza Tre appuntamenti tra martedì e sabato
«Campagna di test rapidi come in Alto Adige», la proposta della Cgil Bat «Campagna di test rapidi come in Alto Adige», la proposta della Cgil Bat D'Alberto: «Con lo screening di massa si riuscirebbe in pochi giorni a mappare una buona fetta di territorio»
Fials Bat: «Ritardi nel reclutamento e nell'organizzazione del Dipartimento di prevenzione Asl» Fials Bat: «Ritardi nel reclutamento e nell'organizzazione del Dipartimento di prevenzione Asl» L'organizzazione sindacale solleva diverse gravi criticità
40 decessi e 53 ricoveri in più in Puglia, le terapie intensive reggono l'urto 40 decessi e 53 ricoveri in più in Puglia, le terapie intensive reggono l'urto Oltre 5000 casi positivi nella Bat dall'inizio dell'emergenza
Accordo fra Regione Puglia e medici di base per cura pazienti e tamponi rapidi Accordo fra Regione Puglia e medici di base per cura pazienti e tamponi rapidi Potranno disporre l'isolamento fiduciario domiciliare a esito positivo del test, stabilendo inizio e fine della quarantena
Speranza: «Via alla campagna di vaccinazione anti-Covid in gennaio» Speranza: «Via alla campagna di vaccinazione anti-Covid in gennaio» Le prime dosi saranno riservate alle categorie più esposte
© 2001-2020 BisceglieViva è un portale gestito da InnovaNews srl. Partita iva 08059640725. Testata giornalistica telematica registrata presso il Tribunale di Trani. Tutti i diritti riservati.
BisceglieViva funziona grazie ai messaggi pubblicitari che stai bloccandoPer mantenere questo sito gratuito ti chiediamo disattivare il tuo AdBlock. Grazie.