Parte del carico sequestrato a Taranto e diretto a Bisceglie
Parte del carico sequestrato a Taranto e diretto a Bisceglie
Cronaca

Sequestrate due tonnellate di cozze "alla diossina" dirette a Bisceglie

Il carico, allevato in una zona del mar piccolo di Taranto inibita alla pesca, è stato intercettato dalle forze dell'ordine

La Guardia Costiera di Taranto e gli agenti del Commissariato Borgo della Polizia di Stato del capoluogo ionico hanno intercettato e sequestrato, nel corso di un'operazione congiunta, due tonnellate di cozze provenienti dal primo seno del Mar Piccolo di Taranto, dove vige il divieto di raccolta a causa dell'elevata presenza di diossina e Pcb, sostanze fortemente cancerogene e dannose per la salute. Il carico, secondo quanto ricostruito, era diretto a Bisceglie.

L'operazione si è svolta in collaborazione con l'Asl tarantina. L'ingente prodotto ittico è stato rinvenuto a bordo di un furgone fermato per un controllo in strada Citrezze, nei pressi dei cantieri navali di Taranto. Una volta acceratata la provenienza dei mitili, destinati all'immissione sul mercato ittico biscegliese, Guardia Costiera e Polizia di Stato hanno identificato il titolare dell'azienda responsabile, disponendo il sequestro e la successiva distruzione del materiale a cura di un'impresa specializzata. Il veicolo commerciale adibito al trasporto delle cozze è stato preso in custodia dalla Guardia Costiera mentre il titolare della ditta è stato denunciato per commercio di sostanze alimentari nocive e l'inosservanza dei provvedimenti dell'Autorità.
  • Inquinamento
  • mercato ittico
  • cozze
  • diossina
Altri contenuti a tema
Restyling mercato ittico, Flai Cgil: «Non basta a rilanciare il settore» Restyling mercato ittico, Flai Cgil: «Non basta a rilanciare il settore» Riglietti: «Occorre pensare a un nuovo modello di sviluppo del comparto»
Quasi mezzo milione per il restyling del mercato ittico all'ingrosso Quasi mezzo milione per il restyling del mercato ittico all'ingrosso Angarano: «Segnale di un cambio di passo». Naglieri: «Un'infrastruttura moderna garantirà maggiore competitività»
Napoletano: «Liquami nauseabondi in via Stoccolma» Napoletano: «Liquami nauseabondi in via Stoccolma» La denuncia dell'ex Sindaco
Un evento in videoconferenza sulla correlazione fra inquinamento e Coronavirus Un evento in videoconferenza sulla correlazione fra inquinamento e Coronavirus Iniziativa sull'ambiente dell'istituto "Dell'Olio" nell'ambito del progetto "Classe pensante"
«Censimento e mappatura dei siti contaminati da amianto» «Censimento e mappatura dei siti contaminati da amianto» Lo chiede l'Aea, associazione esposti amianto e rischi per la salute
Bando regionale per il mercato ittico, Angarano: «Vogliamo migliorare le condizioni di lavoro per gli operatori» Bando regionale per il mercato ittico, Angarano: «Vogliamo migliorare le condizioni di lavoro per gli operatori» Il sindaco sulla partecipazione del comune all'avviso: «Non si interviene sulla struttura dal 1990»
Bisceglie partecipa al bando per l'ammodernamento del mercato ittico Bisceglie partecipa al bando per l'ammodernamento del mercato ittico L'amministrazione ha redatto un progetto. Toccherà agli uffici competenti stabilire l'accesso ai fondi
3 Pasquetta, ancora sporcaccioni nel mirino della Polizia Locale Pasquetta, ancora sporcaccioni nel mirino della Polizia Locale Automobilista colto in flagrante e sanzionato con un'ammenda di 500 euro
© 2001-2022 BisceglieViva è un portale gestito da InnovaNews srl. Partita iva 08059640725. Testata giornalistica telematica registrata presso il Tribunale di Trani. Tutti i diritti riservati.
BisceglieViva funziona grazie ai messaggi pubblicitari che stai bloccandoPer mantenere questo sito gratuito ti chiediamo disattivare il tuo AdBlock. Grazie.