Giuseppe Losapio
Giuseppe Losapio
Politica

Sparatoria, Losapio: «Convocata la commissione sicurezza urbana»

Il consigliere comunale di maggioranza: «Subito al lavoro per contrastare la criminalità»

«La nostra città è da troppi (e sottolineo troppi) anni succube della criminalità locale». È l'amara considerazione di Giuseppe Losapio, consigliere comunale di Bisceglie.

«Basti ricordare a mero titolo esemplificativo e non esaustivo alcuni episodi come l'esecuzione del pregiudicato Cianciana in pieno stile mafioso, avvenuta in una sala da barba del centro storico in data 28 febbraio 2009; il successivo agguato a colpi di pistola, in zona Sant'Andrea, a opera del padre del Cianciana nei confronti del pregiudicato ritenuto mandante dell'omicidio del figlio, datato 9 maggio 2009; la sparatoria sul lungomare nei confronti di un buttafuori, datata 11 agosto 2016; l'omicidio del 25enne Matteo De Gennaro nei pressi della stazione ferroviaria, del 9 giugno 2017; l'omicidio a colpi di mitraglietta di Girolamo Valente, in via Ruvo, la mattina del 9 agosto 2017» ha sottolineato.

«I crimini che si compiono in città, dagli omicidi fino allo spaccio, non possono più essere tollerati e il Borgo Antico non può più essere considerato una "repubblica autonoma"» ha aggiunto il più giovane componente della massima assise cittadina.

«Invito, inoltre, chi è impegnato in politica ad abbassare i toni. Ritengo che i consigli e i suggerimenti ad agire marcatamente demagogici non sono affatto appropriati» ha evidenziato.

«A livello istituzionale, accolgo con grande soddisfazione l'iniziativa del presidente e collega consigliere Franco Coppolecchia di convocare tempestivamente la Commissione consiliare per la sicurezza Urbana, la cui seduta si rende necessaria a seguito dei fatti del 25 aprile ed è prevista per giovedì 2 maggio a Palazzo di città.

Un grande plauso meritano infine le forze dell'ordine prontamente intervenute per fermare il 22enne che ha sparato verso il Comandante della locale Tenenza Vincenzo Caputo, il cui coraggio e professionalità dimostrati nell'immediatezza dell'inseguimento vanno pubblicamente riconosciuti.

Tutto ciò a dimostrazione che il controllo del territorio è sempre in atto e che lo Stato in queste occasioni c'è ed è forte.
Unanimi nel denunciare i fatti criminosi, unanimi senza distinzione politica per sconfiggere la malavita» ha concluso Losapio.
  • Giuseppe Losapio
  • Carabinieri Bisceglie
  • Tenenza Carabinieri Bisceglie
Altri contenuti a tema
Sorpresi con oltre un kg di marijuana, due giovani biscegliesi ai domiciliari Sorpresi con oltre un kg di marijuana, due giovani biscegliesi ai domiciliari I Carabinieri della Tenenza li hanno bloccati nel rione Santa Caterina
Controlli dei Carabinieri, tre arresti e una denuncia a piede libero Controlli dei Carabinieri, tre arresti e una denuncia a piede libero Due persone bloccate per detenzione e spaccio di droga, una con l'accusa di rapina
Sorpreso con oltre un chilo e mezzo di droga, 20enne biscegliese in manette Sorpreso con oltre un chilo e mezzo di droga, 20enne biscegliese in manette I Carabinieri hanno agito a seguito di segnalazione di assembramento nei pressi di un box
Coronavirus, 685 i buoni spesa finora erogati Coronavirus, 685 i buoni spesa finora erogati Pensione agli ultra 75enni consegnata in contanti a domicilio dai Carabinieri, opzione attivata anche a Bisceglie
Pasqua a Bisceglie tra gesti di solidarietà e controlli rigorosi Pasqua a Bisceglie tra gesti di solidarietà e controlli rigorosi Il sindaco Angarano: «Pasquetta è la prova del nove. Confido nei biscegliesi»
Coronavirus e controlli: 116 denunce totali a Bisceglie. Un soggetto in spiaggia come se niente fosse Coronavirus e controlli: 116 denunce totali a Bisceglie. Un soggetto in spiaggia come se niente fosse Durissimo il sindaco Angarano: «È una battaglia contro l'ignoranza e l'irresponsabilità»
Coronavirus, pusher 37enne bloccato durante i controlli dei Carabinieri Coronavirus, pusher 37enne bloccato durante i controlli dei Carabinieri L'uomo è stato posto agli arresti domiciliari
Coronavirus, controlli sempre più serrati per le strade di Bisceglie Coronavirus, controlli sempre più serrati per le strade di Bisceglie Prosegue l'attività della Polizia Locale, in collaborazione coi Carabinieri
© 2001-2020 BisceglieViva è un portale gestito da InnovaNews srl. Partita iva 08059640725. Testata giornalistica telematica registrata presso il Tribunale di Trani. Tutti i diritti riservati.
BisceglieViva funziona grazie ai messaggi pubblicitari che stai bloccandoPer mantenere questo sito gratuito ti chiediamo disattivare il tuo AdBlock. Grazie.