Francesco Spina. <span>Foto Luca Ferrante</span>
Francesco Spina. Foto Luca Ferrante
Politica

Spina: «Scongiurato l'aumento della Tari grazie al nostro intervento»

L'ex sindaco: «L'amministrazione non ha portato in consiglio circa 1.2 milioni di euro di debiti fuori bilancio sull'igiene urbana preferendo approfondire»

Martedì 11 settembre si è tenuta una riunione della massima assise cittadina con 26 punti all'ordine del giorno, gran parte dei quali relativi a debiti fuori bilancio.

«Una signora anziana ha seguito tra il pubblico, in silenzio e per molte ore, i lavori del consiglio comunale. Poco prima che la seduta finisse, in modo irrituale e tra lo stupore di tutti i consiglieri, è intervenuta garbatamente dichiarando che la situazione dell'igiene urbana è diventata insostenibile soprattutto per la presenza di numerosi topi in città» ha raccontato Francesco Spina. «In particolare, ha denunziato pubblicamente che in piazza Vittorio Emanuele, a causa della presenza di topi, delle signore erano cadute spaventate dalla presenza dei ratti.

Una testimonianza sincera e al contempo disperata, che mi ha convinto definitivamente sulla necessità di un consiglio comunale straordinario e monotematico sulla questione ambientale e dell'igiene urbana» ha aggiunto l'ex primo cittadino.

«Ho chiesto esplicitamente all'amministrazione comunale di evitare incontri inutili tra consiglieri comunali e di affrontare pubblicamente, nella massima trasparenza e chiarezza di posizioni, il tema delicato dell'igiene urbana nella massima assise cittadina. Intanto, grazie alle nostre azioni e denunzie è stato momentaneamente scongiurato l'aumento della Tari» ha sottolineato, spiegando: «L'amministrazione non ha portato in consiglio circa un milione e duecentomila euro di debiti fuori bilancio in materia di igiene urbana per un approfondimento istruttorio. Attendiamo ora la fissazione del consiglio comunale monotematico richiesto, che potrebbe rappresentare l'occasione concreta di un dialogo propositivo tra maggioranza e opposizione nell'interesse supremo della città e su un tema delicatissimo per l'ambiente e la salute dei cittadini».
  • Francesco Spina
  • Consiglio Comunale
Altri contenuti a tema
Caos in consiglio comunale, le opposizioni al muro contro muro con l'amministrazione Caos in consiglio comunale, le opposizioni al muro contro muro con l'amministrazione Durissima nota congiunta: «Piuttosto che continuare a far danni, restituiscano il mandato agli elettori». I capigruppo di minoranza ricevuti dal Prefetto
Spina caustico: «Svolta copiona» Spina caustico: «Svolta copiona» L'ex sindaco sostiene che il Piano triennale delle opere pubbliche sia identico a quello della precedente amministrazione
Bilancio di previsione approvato dal consiglio comunale. Maratona di 16 ore Bilancio di previsione approvato dal consiglio comunale. Maratona di 16 ore Angarano: «Un documento concreto e realistico per favorire lo sviluppo»
Martedì nuova riunione del consiglio comunale Martedì nuova riunione del consiglio comunale Dodici punti all'ordine del giorno
Spina: «Incredibile, l'amministrazione ricorre al Prefetto contro i miei emendamenti» Spina: «Incredibile, l'amministrazione ricorre al Prefetto contro i miei emendamenti» L'ex sindaco deplora i toni utilizzati dalla segretaria generale
Spina presenta altri due emendamenti al bilancio di previsione Spina presenta altri due emendamenti al bilancio di previsione «Spero che almeno su questi ci sia unanimità di vedute con l'amministrazione»
La giunta respinge gli emendamenti al bilancio presentati da Francesco Spina La giunta respinge gli emendamenti al bilancio presentati da Francesco Spina L'ex sindaco: «Li sottoporremo uno ad uno al giudizio sovrano del consiglio comunale»
L'affondo di Spina: «Angarano milleproroghe supera se stesso» L'affondo di Spina: «Angarano milleproroghe supera se stesso» «Ha prorogato persino il servizio di gestione della biblioteca comunale»
© 2001-2019 BisceglieViva è un portale gestito da InnovaNews srl. Partita iva 08059640725. Testata giornalistica telematica registrata presso il Tribunale di Trani. Tutti i diritti riservati.
BisceglieViva funziona grazie ai messaggi pubblicitari che stai bloccandoPer mantenere questo sito gratuito ti chiediamo disattivare il tuo AdBlock. Grazie.