Lavori al Foto Bisceglieviva" />
Lavori al "Francesco Di Liddo". Foto Bisceglieviva
Politica

Sport missione comune: bando da 200 milioni di euro, occasione da cogliere al volo

Protocollo d'intesa siglato tra l'Istituto per il credito sportivo e l'Associazione nazionale dei comuni

L'Anci, associazione nazionale comuni italiani e l'Istituto per il credito sportivo hanno sottoscritto, nei giorni scorso, un protocollo d'intesa valido su tutto il territorio nazionale: "Sport missione comune". Il bando, fortemente voluto dal Coni, consentirà agli enti locali di usufruire di un importo complessivo di duecento milioni di euro in mutui per costruire, ristrutturare, potenziare, modernizzare strutture sportive comunali. Campetti di calcio, tennis, pallacanestro, palestre, piscine, maneggi, bocciodromi, piste di pattinaggio, ciclodromi e palestre scolastiche: il ventaglio degli interventi finanziabili è notevole.

Gli amministratori e i tecnici dei comuni pugliesi hanno partecipato a un incontro presso la sede regionale dell'Anci a Bari, cui sono intervenuti il presidente dell'Anci Puglia Luigi Perrone, il consigliere nazionale del Coni Elio Sannicandro, il presidente regionale del Coni Angelo Giliberto e il responsabile per la Puglia dell'Istituto per il credito sportivo Vincenzo Fucci. Nel corso della giornata l'assessore regionale all'urbanistica Alfonso Pisicchio, da poco nominato, ha illustrato i dettagli del bando regionale per la rigenerazione urbana sostenibile, finanziato con fondi europei Fesr, i cui termini sono stati prorogati al prossimo 11 settembre, che può comprendere proposte legate alle attività sportive.

Nel 2016, secondo le stime del credito sportivo, i mutui a tassi agevolati hanno permesso il finanziamento di oltre 300 progetti in 19 regioni. Il bando "Sport missione comune" prevede l'erogazione di 100 milioni di euro a enti locali (o privati nell'ambito di operazioni di partenariato col pubblico) mutui di 15 anni a tasso zero per importi fino a due milioni di euro e al tasso dell'1% per importi eccedenti mentre gli altri 100 milioni di euro saranno disponibili a tasso zero per l'attuazione, entro la fine del 2017, di progetti già in fase avanzata con un massimale di due milioni concessi per ciascuna operazione.

I finanziamenti potranno essere destinati anche a impianti sportivi scolastici o all'acquisizione di attrezzatura sportive oltre che alla realizzazione di punti sport, playground (necessari come il pane in una città come Bisceglie a forte connotazione cestistica) e piste ciclabili (indispensabili). Il parere tecnico-sportivo delle strutture Coni competenti sul territorio sarà vincolante. Tutte le domande andranno inoltrate dal 6 settembre al 28 ottobre utilizzando l'indirizzo pec icsanci2017@legalmail.it. L'occasione, specie per il completamento di alcuni progetti già avviati entro il 2017, è di quelle da cogliere al volo.
  • anci puglia
  • Coni
  • Anci
Altri contenuti a tema
«Scuola, rischio rientro in Dad se non si interviene sui trasporti» «Scuola, rischio rientro in Dad se non si interviene sui trasporti» L'appello del presidente Anci Decaro: «Bisogna aumentare la capacità dei mezzi e scaglionare gli orari per evitare assembramenti»
Bilanci di previsione degli enti locali, proroga al 31 ottobre Bilanci di previsione degli enti locali, proroga al 31 ottobre Approvata la proposta di Anci e Upi, un mese di tempo in più anche per il Comune di Bisceglie
Palestre scolastiche, Coni Puglia: «Si affronti subito la questione» Palestre scolastiche, Coni Puglia: «Si affronti subito la questione» Riapertura fondamentale per la prosecuzione dell'attività di base
I sindaci italiani commemorano Falcone e Borsellino I sindaci italiani commemorano Falcone e Borsellino Un lenzuolo bianco sarà esposto dal palazzo del comando di Polizia Locale
Giochi del Mediterraneo 2026, presentate le tre opzioni per la mascotte Giochi del Mediterraneo 2026, presentate le tre opzioni per la mascotte Sarà possibile votare fino al 16 giugno
Nessuna sperimentazione 5G prevista a Bisceglie Nessuna sperimentazione 5G prevista a Bisceglie A confermarlo l'associazione nazionale dei comuni italiani
Coronavirus, bandiere a mezz'asta in tutti i comuni italiani il 31 marzo Coronavirus, bandiere a mezz'asta in tutti i comuni italiani il 31 marzo L'appello rivolto dal presidente dell'Anci Antonio Decaro a tutti i sindaci
Il Coni decide di fermare lo sport fino al 3 aprile Il Coni decide di fermare lo sport fino al 3 aprile Stop anche per Bisceglie calcio e Lions basket. Il provvedimento non riguarda le competizioni internazionali, fuori dalla competenza del comitato olimpico
© 2001-2022 BisceglieViva è un portale gestito da InnovaNews srl. Partita iva 08059640725. Testata giornalistica telematica registrata presso il Tribunale di Trani. Tutti i diritti riservati.
BisceglieViva funziona grazie ai messaggi pubblicitari che stai bloccandoPer mantenere questo sito gratuito ti chiediamo disattivare il tuo AdBlock. Grazie.