Palazzo San Domenico
Palazzo San Domenico
Buongiorno

Pronti, rimpasto, via!

La Giunta Angarano cambia composizione

Angelantonio Angarano, nelle scorse settimane, ha confidato alla cerchia dei suoi sostenitori (sempre più ristretta, a onor del vero) l'intenzione di ricandidarsi alla carica di Sindaco della città di Bisceglie. Ora, chiunque avesse intenzione di ironizzare sulla reazione di alcuni dei suoi attuali consiglieri comunali di maggioranza e assessori avrebbe gioco facilissimo.
La verità è che il primo cittadino merita - come qualsiasi eletto in quel ruolo - il beneficio del dubbio: la consiliatura, iniziata nell'agosto 2018, non è che a metà del percorso naturale e per quanto sia oggettiva e largamente condivisa la valutazione negativa, fino a questo momento, sul suo operato (suvvia, non prendiamoci in giro...), i margini di tempo per correggere la rotta ci sono.

La lettura politico-amministrativa della situazione, in questi casi, è presto fatta: come da manuale, si procederà a una modifica parziale dell'assetto esecutivo nell'amministrazione comunale. Il rimpasto in Giunta, più volte annunciato e mai attuato soprattutto a causa di veti incrociati, equilibri fragilissimi e timori evidenti di un Sindaco tutt'altro che decisionista, sarà annunciato nelle prossime ore.

Pagheranno dazio, com'era prevedibile, le due donne subentrate in corsa: la squadra degli assessori non subirà alcuna variazione al maschile mentre Loredana Acquaviva e Rosalia Sette, entrate rispettivamente al posto delle dimissionarie Vittoria Sasso e Tonia Spina, saranno rimpiazzate. Le loro nomine, frutto di complicati compromessi, successive a pesanti rifiuti altrui e conseguenti allo stallo tattico in funzione del quale si è preferito non toccare Consiglio, Storelli, Parisi, Naglieri e Rigante (ovvero le cinque epressioni più politiche della Giunta), hanno prodotto risultati contrastanti: di Rosalia Sette molti hanno apprezzato la vivacità, le idee, lo spirito d'iniziativa; Loredana Acquaviva, al contrario, ai più sembrerebbe non aver mostrato la necessaria empatia (e lo dimostrano i rapporti non eccezionali con le società sportive).

Angarano, insomma, farà buon viso a cattivo gioco: del resto, la via più democristiana semplice per cambiare giusto qualcosa senza sconvolgere l'impalcatura amministrativa è sostituire chi non fa parte della squadra di assessori dall'inizio e peraltro può contare sul minore consenso popolare (furono 66 le preferenze espresse per Acquaviva in "Bisceglie Svolta", 31 quelle a Sette in "Bisceglie tricolore").

È giusto, a questo punto, soddisfare la curiosità dei lettori, che si chiederanno chi avrà l'onore e l'onere di assumere i ruoli assessorili: premesso che il Sindaco potrebbe ruotare alcune deleghe tra coloro che resteranno in sella, le loro identità sono certe. Nomi di tutto rispetto, quelli della professoressa Loredana Bianco (che lascerà il suo seggio in consiglio comunale a Tommaso Mastrototaro, primo dei non eletti de "Il Torrione") e dell'avvocato Maria Lorusso (incolpevole nella tragicomica vicenda della precedente nomina ad assessore annullata per incompatibilità). Mastrototaro e Lorusso, componenti del direttivo del Gal "Ponte Lama", dovranno naturalmente rassegnare le dimissioni da quell'organo. Una riunione nella serata di martedì sarà utile alla definizione dei dettagli.
  • Comune di Bisceglie
  • giunta
  • amministrazione comunale
Altri contenuti a tema
Zes adriatica, Angarano: «Rappresenta un'occasione unica» Zes adriatica, Angarano: «Rappresenta un'occasione unica» Incontro pubblico a Molfetta in una sala gremita di imprenditori, associazioni e professionisti
5 Stelle, Il faro e Libera il futuro: «Ripugnante vedere tutta quella immondizia nel centro storico» 5 Stelle, Il faro e Libera il futuro: «Ripugnante vedere tutta quella immondizia nel centro storico» Duro attacco all'amministrazione comunale: «Intollerabile pagare per gli abusi degli incivili»
Presentato il cartellone della nuova stagione teatrale a Bisceglie Presentato il cartellone della nuova stagione teatrale a Bisceglie Undici spettacoli dal 7 dicembre al 29 aprile in scena al teatro Politeama, un programma per tutte le età
Riapertura ostetricia, Spina accusa Angarano di ingratitudine Riapertura ostetricia, Spina accusa Angarano di ingratitudine «È salito sul treno di un'iniziativa intrapresa da altri»
Ospedale, Angarano: «Presto la riattivazione del punto nascita» Ospedale, Angarano: «Presto la riattivazione del punto nascita» Il Sindaco: «Quasi ultimati i lavori di riqualificazione in diversi reparti del nostro nosocomio»
Bisceglie onora le ricorrenze di Albania e Romania Bisceglie onora le ricorrenze di Albania e Romania Tanta partecipazione alla cerimonia nella sala consiliare intitolata a Giovanni Bruni
«Spina imbarazzante, la butta sempre in caciara per fare campagna elettorale» «Spina imbarazzante, la butta sempre in caciara per fare campagna elettorale» Angarano e Naglieri: «La gente, purtroppo per lui, non dimentica»
Rifiuti, Spina: «Che fine hanno fatto i 30 mila euro richiesti per il supplemento di pulizia nel centro storico?» Rifiuti, Spina: «Che fine hanno fatto i 30 mila euro richiesti per il supplemento di pulizia nel centro storico?» «Le amministrazioni precedenti erano libere di contestare i gestori dell'appalto, questa sembra avere uno strano spirito di sudditanza nei loro confronti»
© 2001-2022 BisceglieViva è un portale gestito da InnovaNews srl. Partita iva 08059640725. Testata giornalistica telematica registrata presso il Tribunale di Trani. Tutti i diritti riservati.
BisceglieViva funziona grazie ai messaggi pubblicitari che stai bloccandoPer mantenere questo sito gratuito ti chiediamo disattivare il tuo AdBlock. Grazie.