Ci vuole Orecchio - Ida Tritta
Ci vuole Orecchio - Ida Tritta
Ci vuole orecchio

Ci vuole orecchio - Ida Tritta

L'artista tranese esprime il suo pensiero attraverso la musica

Ida Tritta è una cantautrice pugliese nata a Trani il 13 aprile 1996. A 13 anni inizia a seguire lezioni di canto per dedicarsi pochi anni dopo allo studio della chitarra e del pianoforte. A 18 anni entra a far parte come cantante del gruppo vocale Sunshine con cui si esibisce in molte città della sua regione. Il percorso da solista inizia nel 2014 dove, esprimendo tutte le sue potenzialità vocali, riesce ad attirare l'attenzione degli addetti ai lavori.

Quando nasce la tua passione per la musica?
Mi sono avvicinata al canto quando avevo 13 anni. Tramite un invito di una mia professoressa, ho iniziato un corso di canto nella mia scuola. Successivamente mi sono resa conto che la musica sarebbe stata la mia strada e a quel punto ho deciso di iscrivermi all'Accademia di canto che continuo a frequentare tuttora.

L'artista traduce le proprie sensazioni in musica. Questo possiamo considerarlo un dono o capacità innata?
Secondo me è un dono, ma frutto anche di tanto impegno e studio.

Il tuo inedito intitolato "Inutile" descrive le problematiche delle nuove generazioni, troppo immerse nella vita virtuale e in stili di vita poco spesso salubri e superficiali…
Il mio brano "Inutile" è indirizzato alle nuove generazioni, ma non solo. Volevo evidenziare come esse siano così prese da tutto ciò che è futile, invece di dare valore alle cose che hanno veramente importanza. Il messaggio finale è quello di iniziare a dar peso alle cose importanti, seguire le proprie passioni e porsi degli obiettivi da seguire nonostante gli ostacoli.

A tuo parere i giovani utilizzano in maniera spropositata le nuove tecnologie?
Credo che la tecnologia faccia parte della quotidianità, ma se usata nel modo giusto può essere molto utile. E' anche vero che a volte ci si lascia quasi travolgere da essa perdendo, così, il contatto con la realtà.

Bisognerebbe incentivare all'utilizzo corretto e consapevole di questi dispositivi?
Sarebbe giusto sensibilizzare i ragazzi mostrando loro il corretto utilizzo di questi dispositivi, parlando anche dei rischi e pericoli che questi comportano.

È inutile continuare a percorrere strade incerte per realizzare i propri sogni?
Nella vita nessuna strada è certa, per questo ritengo sia giusto credere in se stessi e coltivare i propri sogni rimanendo sempre realisti.

Quanto è stato fondamentale l'apporto di Fabio Biko Vaccaro nella realizzazione del brano?
Il lavoro di Fabio Biko Vaccaro è stato fondamentale per il completamento del brano. Lui si è occupato dell'arrangiamento della canzone riuscendo a capire quale aria volessi dare al brano e a dargli la giusta carica.

L'abitudine allo stare fermi fa male alla crescita salutare della nostra società?
Il rimanere fermi, non avere ambizioni, non avere passioni, ci porta a essere inutili nei confronti della società. Questo è di certo un male perché se non si ha la voglia di fare o di fare meglio, non c'è crescita.

Come controlli le emozioni prima di una performance?
È normale essere emozionati prima di un'esibizione ma bisogna anche mantenere la giusta calma per dare il meglio sul palco. Personalmente prima di esibirmi ripeto il repertorio per essere ancora più sicura e per essere più carica sul palco.

Cosa si prospetta nel tuo futuro musicale?
Voglio continuare a lavorare sulla mia musica, continuare a comporre canzoni che mi rispecchino e che possano sempre piacere al pubblico, senza smettere di imparare e studiare tutto ciò che fa parte del campo musicale.
  • Musica
  • Ci vuole orecchio
Gioà 5 settembre 2019 Gioà
Giuseppe Gentile 28 febbraio 2019 Giuseppe Gentile
Sergio Colamartino 6 febbraio 2019 Sergio Colamartino
Valentina Addabbo 25 novembre 2018 Valentina Addabbo
Eliana Losciale 5 settembre 2018 Eliana Losciale
Giusy De Gennaro 13 luglio 2018 Giusy De Gennaro
Asia Ventura 13 aprile 2018 Asia Ventura
Ci vuole orecchio - Jay Rah 30 gennaio 2018 Ci vuole orecchio - Jay Rah
Altri contenuti a tema
“Nessuno”, quarto singolo del rapper biscegliese Pedepaz “Nessuno”, quarto singolo del rapper biscegliese Pedepaz Il nuovo Lyric Audio dell’artista biscegliese
"La sera dei miracoli", poesia e musica nel ricordo di Lucio Dalla "La sera dei miracoli", poesia e musica nel ricordo di Lucio Dalla La cover band "E adesso... Dalla" di scena al Teatro Mediterraneo
Rumba De Bodas, è tempo di funk al Barbayanne Rumba De Bodas, è tempo di funk al Barbayanne Musica ed avventura uniscono i giovani ragazzi bolognesi della band
Erica Mou torna a emozionare nella sua Bisceglie Erica Mou torna a emozionare nella sua Bisceglie Le atmosfere musicali particolari e la delicata voce della cantautrice regalano una serata eccezionale alla darsena
1 La Tienamente Band porta la musica d'autore al Teatro Mediterraneo La Tienamente Band porta la musica d'autore al Teatro Mediterraneo Ennesima prova di qualità dell'apprezzatissimo gruppo biscegliese
La cumbia di Cacao Mental conquista Barbayanne La cumbia di Cacao Mental conquista Barbayanne Un progetto musicale unico che fonde ritmi latinoamericani e contaminazioni variopinte
Sergio Cammariere cattura il pubblico del Teatro Mediterraneo con la sua inconfondibile cifra artistica Sergio Cammariere cattura il pubblico del Teatro Mediterraneo con la sua inconfondibile cifra artistica L'artista calabrese emoziona raccontando l’amore, prerogativa essenziale per vivere meglio
Sovereto Festival, questa sera si chiude l'entusiasmante kermesse Sovereto Festival, questa sera si chiude l'entusiasmante kermesse Quattro eventi di teatro, musica e spettacolo
© 2001-2019 BisceglieViva è un portale gestito da InnovaNews srl. Partita iva 08059640725. Testata giornalistica telematica registrata presso il Tribunale di Trani. Tutti i diritti riservati.
BisceglieViva funziona grazie ai messaggi pubblicitari che stai bloccandoPer mantenere questo sito gratuito ti chiediamo disattivare il tuo AdBlock. Grazie.