Francesco Ghirelli
Francesco Ghirelli
Calcio

Ghirelli insiste: «La C non è in grado di tornare a giocare»

Il presidente della Lega Pro: «Ce l'hanno detto anche i medici sociali: dovevamo fare gli ipocriti?»

Un dissenso evidente, emerso nei giorni scorsi e confermato anche nel corso della riunione del consiglio federale di mercoledì 20 maggio. Francesco Ghirelli, presidente della Lega Pro, ritiene che le 60 formazioni di Serie C non siano nelle condizioni di garantire la ripresa del campionato rispettando le misure di sicurezza.

«Devo parlare il linguaggio della verità: quello che è uscito dal Consiglio federale non mi soddisfa per nulla. La Serie C ha una sua evidente specificità nel campo professionistico, altrimenti non si capirebbe perché ci sono A, B e appunto Serie C. Noi non siamo in grado di tornare a giocare, ce lo hanno detto anche i sessanta medici sociali: dovevamo fare gli ipocriti?» ha affermato.

«Il calcio va veramente riformato nella sua cultura. Noi non siamo in grado di assicurare la certezza delle misure per salvaguardare la salute. Quello che si sa del nuovo protocollo ci porta a dire che sarà ancora più dura per i nostri club. Mi auguro che io abbia torto rispetto alla situazione» ha aggiunto.

«Discuterò ancora una volta con i presidenti con la stessa chiarezza con cui l'ho fatto da sempre. Poi qualcuno può andare a sollecitare scrivendo lettere per giocare i playoff. Playoff e playout si potrebbero disputare? Abbiamo votato alla luce del sole, né torneremo a discutere. Io non voglio sfidare nessuno, non c'è una lotta di potere, almeno per me conta solo la Serie C, i valori del calcio e al primo posto c'è la salute. La mia intenzione è di proteggere gli interessi di tutti i club, valgono gli interessi generali e non quelli di qualcuno» ha concluso Ghirelli.
  • Lega Pro
  • Serie C
  • Francesco Ghirelli
Altri contenuti a tema
Il Bisceglie chiede un'assemblea straordinaria dei club di Lega Pro Il Bisceglie chiede un'assemblea straordinaria dei club di Lega Pro Superato il quorum di 12 società firmatarie, l'obiettivo è definire una nuova bozza prima del consiglio federale di lunedì 8
Bisceglie, la partita-salvezza si gioca in Federcalcio Bisceglie, la partita-salvezza si gioca in Federcalcio Gli equilibri politici tra i componenti del consiglio federale saranno decisivi per le sorti del team di Canonico
L'ex dirigente del Bisceglie Todaro nuovo direttore generale della Casertana L'ex dirigente del Bisceglie Todaro nuovo direttore generale della Casertana Ha sottoscritto un accordo biennale
La C riprende con playoff e playout. E il Bisceglie? La C riprende con playoff e playout. E il Bisceglie? Consiglio federale il 4 giugno, per il team nerazzurro si teme la retrocessione diretta
Il direttivo della Lega Pro "sacrifica" il Bisceglie Il direttivo della Lega Pro "sacrifica" il Bisceglie Aleggia lo spettro della retrocessione diretta per il team nerazzurro ma Canonico non ci sta
Bisceglie sospeso tra playout e una riforma che lo salverebbe Bisceglie sospeso tra playout e una riforma che lo salverebbe Il club nerazzurro in attesa di decisioni
Serie C, rischio sciopero Serie C, rischio sciopero La stragrande maggioranza dei club (compreso il Bisceglie) contrari alla ripresa del torneo
Il Bisceglie dovrà tornare in campo Il Bisceglie dovrà tornare in campo Confermato lo stop a tutti i tornei dilettantistici
© 2001-2020 BisceglieViva è un portale gestito da InnovaNews srl. Partita iva 08059640725. Testata giornalistica telematica registrata presso il Tribunale di Trani. Tutti i diritti riservati.
BisceglieViva funziona grazie ai messaggi pubblicitari che stai bloccandoPer mantenere questo sito gratuito ti chiediamo disattivare il tuo AdBlock. Grazie.