Lucia Pasquale. <span>Foto Vincenzo Muciaccia</span>
Lucia Pasquale. Foto Vincenzo Muciaccia
Atletica leggera

Olimpiadi rinviate, Lucia Pasquale: «Un'occasione per centrare la qualificazione»

La campionessa biscegliese: «Preparazione invernale sprecata, a causa del Coronavirus»

La campionessa Lucia Pasquale, ospite della puntata di venerdì 17 aprile di Speciale BisceglieViva, ha espresso la sua opinione riguardo lo spostamento al 2021 delle Olimpiadi di Tokyo: «Dal mio punto di vista il rinvio è un'ottima opportunità per puntare a centrare la qualificazione. Questa stagione per me non era cominciata nel migliore dei modi e proverò a rifarmi non appena si potrà tornare a correre. Sono comunque dispiaciuta perché avevo affrontato una preparazione invernale diversa, soffermandomi sulla gara degli 800, ma si è rilevata inutile a causa della sospensione per diminuire la diffusione del contagio da Covid-19» ha dichiarato.

«Noi atleti siamo stati un po' avvantaggiati perché abbiamo disputato i campionati italiani indoor il 10 marzo e il periodo di quarantena in Italia per via del Coronavirus è partito il giorno dopo. Siamo riusciti almeno a gareggiare, per non mandare all'aria completamente tutta la preparazione, anche se tutti puntavano molto sulle competizioni outdoor, per essere pronti ad affrontare i giochi a luglio» ha aggiunto.

La 25enne biscegliese allenata da Tonino Ferro ha raccontato anche come sta vivendo questa difficile situazione a casa: «Seppur quest'anno è cominciato molto male per me anche mentalmente, ho cercato di trovare una routine alternativa, che mi tenesse soprattutto impegnata. L'unica cosa che posso fare la mattina è uscire per portare a passeggio il cane, visto che non posso correre. Il pomeriggio mi alterno con videochiamate con amici per allenarci tutti insieme e sedute di yoga» ha concluso.
  • Atletica leggera
  • Lucia Pasquale
  • Speciale BisceglieViva
  • Covid
Speciale Coronavirus

Speciale Coronavirus

Tutti gli aggiornamenti

2618 contenuti
Altri contenuti a tema
Covid in Puglia, i ricoverati continuano ad aumentare Covid in Puglia, i ricoverati continuano ad aumentare Attualmente positivi sempre in crescita
Covid, oltre 50 mila attualmente positivi in Puglia Covid, oltre 50 mila attualmente positivi in Puglia Il dato dei ricoverati supera quota 350
«La beffa oltre il danno. Lavoratori in area Covid senza indennità di rischio» «La beffa oltre il danno. Lavoratori in area Covid senza indennità di rischio» Gli ausiliari pulitori in servizio nel reparto di malattie infettive del "Vittorio Emanuele II" lamentano di non poter usufruire dell'infortunio in caso di contagio
Covid in Puglia, oltre 6500 casi positivi nelle ultime ore Covid in Puglia, oltre 6500 casi positivi nelle ultime ore Attualmente contagiati e ricoverati in crescita
Covid in Puglia, dati preoccupanti: quasi un test su due è positivo Covid in Puglia, dati preoccupanti: quasi un test su due è positivo Sale ancora il dato dei ricoverati
Pronto soccorso, confronto proficuo tra Asl Bt e Usppi Pronto soccorso, confronto proficuo tra Asl Bt e Usppi Le rassicurazioni dell'azienda sanitaria su alcune questioni sollevate dal sindacato
Covid in Puglia, oltre 300 pazienti ricoverati Covid in Puglia, oltre 300 pazienti ricoverati Superati i 40 mila attualmente positivi nelle ultime ore
Covid in Puglia, impennata di casi positivi nelle ultime ore Covid in Puglia, impennata di casi positivi nelle ultime ore Tasso superiore al 30%: dati preoccupanti
© 2001-2022 BisceglieViva è un portale gestito da InnovaNews srl. Partita iva 08059640725. Testata giornalistica telematica registrata presso il Tribunale di Trani. Tutti i diritti riservati.
BisceglieViva funziona grazie ai messaggi pubblicitari che stai bloccandoPer mantenere questo sito gratuito ti chiediamo disattivare il tuo AdBlock. Grazie.