Francesco Boccia
Francesco Boccia
Attualità

60 mila assistenti civici per i Comuni, in arrivo bando on line

Nota congiunta del ministro Boccia e del presidente Anci Decaro

Elezioni Regionali 2020
Il ministro per gli affari regionali e le autonomie Francesco Boccia e il presidente dell'Anci Antonio Decaro hanno annunciato, attraverso un comunicato congiunta, l'imminente lancio di un avviso per il reclutamento di 60 mila assistenti civici attraverso le piattaforme della Protezione Civile.

«Il bando è rivolto a inoccupati, a chi non ha vincoli lavorativi, anche percettori di reddito di cittadinanza o chi usufruisce di ammortizzatori sociali; saranno individuati su base volontaria, coordinati come sempre nell'emergenza dalla Protezione civile, che indicherò alle Regioni le disponibilità su tutto il territorio nazionale, e impiegati dai sindaci per attività sociali, per collaborare al rispetto del distanziamento sociale e per dare un sostegno alla parte più debole della popolazione» hanno spiegato il biscegliese, componente del Governo Conte e il sindaco di Bari.

«Stiamo progressivamente entrando in una nuova normalità: c'è una graduale ripresa delle attività produttive e i cittadini stanno, giorno dopo giorno, tornando a popolare le città» ha aggiunto Boccia. GI Comuni, attraverso Anci, potranno avvalersi del contributo degli 'assistenti civici' per far rispettare tutte le misure messe in atto per contrastare e contenere il diffondersi del virus, a partire dal distanziamento sociale. Dopo le migliaia di domande di medici, infermieri e operatori socio sanitari, arrivate alla Protezione civile nel momento maggiore emergenza negli ospedali italiani, ora è il momento di reclutare tutti quei cittadini che hanno voglia di dare una mano al Paese, dando dimostrazione di grande senso civico» ha rimarcato.

«Sono stati i volontari, con noi amministratori, a prendersi cura di chi aveva più bisogno nella fase del lockdown» ha puntualizzato Decaro. «È ai volontari che vogliamo affidare le nostre comunità in questa nuova e complessa fase: quella in cui proviamo a convivere con il virus e impariamo a difenderci, anche tornando a una vita meno compressa dai divieti. Da questa emergenza possiamo uscire solo stando uniti e collaborando ognuno per la sua parte, con senso di responsabilità».
  • Comune di Bisceglie
  • Francesco Boccia
  • Antonio Decaro
  • governo
  • Covid
  • Fase 2
  • assembramenti
Speciale Coronavirus

Speciale Coronavirus

Tutti gli aggiornamenti

1029 contenuti
Altri contenuti a tema
Nicola Ambrosino - Le sènde... a le tèimbe du covid decennóve Nicola Ambrosino - Le sènde... a le tèimbe du covid decennóve L'appuntamento con la poesia in vernacolo
Coronavirus, tre nuovi contagi in Puglia Coronavirus, tre nuovi contagi in Puglia 2036 i test effettuati. Non si rilevano decessi
Guasto alla circolare, Consiglio: «Tanto rumore per nulla» Guasto alla circolare, Consiglio: «Tanto rumore per nulla» «Nulla è anche ciò che qualcuno ha fatto per migliorare il servizio in 12 anni di amministrazione»
Coronavirus, un nuovo caso nella vicina Corato Coronavirus, un nuovo caso nella vicina Corato Lo hanno comunicato da Palazzo di Città
Bisceglie, Angarano: «Parlerò con Canonico» Bisceglie, Angarano: «Parlerò con Canonico» Il Sindaco garantisce: «Faremo il possibile per salvare la squadra»
Coronavirus, nessun ulteriore contagio in Puglia Coronavirus, nessun ulteriore contagio in Puglia Non si sono registrati decessi nelle ultime ore. Scende ancora il dato degli attualmente positivi
Napoletano: «Liquami nauseabondi in via Stoccolma» Napoletano: «Liquami nauseabondi in via Stoccolma» La denuncia dell'ex Sindaco
Bus navetta in avaria sei giorni dopo la partenza del servizio Bus navetta in avaria sei giorni dopo la partenza del servizio Mezzo sostitutivo in funzione
© 2001-2020 BisceglieViva è un portale gestito da InnovaNews srl. Partita iva 08059640725. Testata giornalistica telematica registrata presso il Tribunale di Trani. Tutti i diritti riservati.
BisceglieViva funziona grazie ai messaggi pubblicitari che stai bloccandoPer mantenere questo sito gratuito ti chiediamo disattivare il tuo AdBlock. Grazie.